LIDA Firenze

Lega Italiana dei Diritti dell'Animale

Archive for the ‘notizie da altre associazioni’ Category

Pelo e contropelo – periodico animalista

Posted by lidafirenze su 5 aprile, 2012

“Gentili lettori, come qualcuno di voi ricorderà il primo numero di Pelo & Contropelo è uscito nell’estate 2010 subito dopo
le prime due manifestazioni contro l’allevamento-lager Green Hill di Montichiari (Brescia). Allora poche persone in Italia e a Montichiari stesso erano consapevoli dell’esistenza di questo luogo di tortura legalizzata. Lì, infatti, vengono allevati
in condizioni terribili i beagle destinati ai laboratori di tutta Europa per essere vivisezionati.
Trascorsi quasi due anni, grazie all’intervento di mass media ed esponenti del mondo politico, Green Hill è diventato un caso nazionale…”

leggi il numero 3 – marzo settembre 2012

Posted in notizie, notizie da altre associazioni | Leave a Comment »

Un sms AIDAA per segnalare maltrattamenti

Posted by lidafirenze su 5 giugno, 2010

(AGI) – Roma, 5 giu. – E’ partita oggi in tutta Italia la campagna AIDAA ‘Io lo segnalo’ contro il maltrattamento degli animali domestici. Con un semplice sms sara’ possibile segnalare all’Associazione italiana difesa animali e ambiente, anche in maniera anonima, un caso di maltrattamento di cui si sia venuti a conoscenza. L’sms dovra’ essere inviato al n. 348 7611439, attivo ventiquatt’ore su ventiquattro, e dovra’ contenere dati inerenti al tipo di animale, al tipo di maltrattamento e l’indirizzo esatto in cui avviene. AIDAA informera’ immediatamente le forze dell’ordine e nei casi piu’ urgenti ricontattera’ il mittente del messaggio per avere ulteriori informazioni per poter affrontare il caso nel piu’ breve tempo possibile. “‘Io lo segnalo’ e’ il primo servizio di segnalazione via sms a livello nazionale di reati contro gli animali domestici”, ha spiegato Lorenzo Croce, presidente nazionale di AIDAA, “Spesso arrivano segnalazioni, ma in molti casi e’ difficile intervenire se la stessa e la conseguente richiesta di intervento non arrivano in tempi rapidi. Da qui l’idea semplice, ma efficace di usare l’sms.
Unica raccomandazione e’ di dare indicazioni precise”.
Esempi di sms: “Cane razza carlino picchiato dal padrone visto stamattina v rimembranze 7 milano”; “Gatto chiuso sul balcone da 9 giorni condominio 4 piano v rossi 24 roma”; “Oca alla catena giardino villa pzza ermenegildo 141 viconago (va)”.

Posted in maltrattamenti, notizie da altre associazioni | Leave a Comment »

Pellicce: vittoria LAV, più tutela per cani e gatti

Posted by lidafirenze su 2 marzo, 2010

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Legislativo che introduce un nuovo sistema sanzionatorio nel contrasto al commercio di pellicce di cani e gatti.

A seguito dell’approvazione del Regolamento 1523/2007, il Governo ha quindi integrato le disposizioni della legge 189 aggiungendo la condotta dell’esportazione alle altre condotte già previste e punite con sanzione penale. Chi, privato cittadino o azienda, dovesse essere coinvolto in tali attività sarà infatti punito con l’arresto  da  tre mesi ad un anno o con l’ammenda da 5.000 a 100.000 euro; oltre alla confisca e distruzione del materiale a proprie spese.

www.lav.it

Posted in cani, gatti, notizie da altre associazioni | Leave a Comment »

IL WWF CHIAMA A RACCOLTA NUOVI VOLONTARI PER SALVARE GLI ANFIBI SULLE STRADE

Posted by lidafirenze su 20 febbraio, 2010

Rane, rospi e tritoni, dopo aver svernato al riparo sotto qualche pietra o nella lettiera dei boschi, iniziano le consuete migrazioni riproduttive che li porteranno nei pressi delle zone di ovodeposizione. Questi luoghi sono in genere costituiti da piccole raccolte d’acqua, pozze, piccoli laghetti e acquitrini. Tutto questo affascinante movimento naturale si svolgerebbe senza alcun problema, come è sempre stato per milioni di anni, se negli ultimi decenni l’uomo non avesse inventato le automobili e avesse riempito il territorio di strade.

Per ovviare a queste inutili stragi di animali innocenti il WWF Toscana organizza ormai da molti anni, sul modello di altre nazioni del Nord Europa, numerosi interventi di salvataggio in varie strade intorno alle città di Firenze, Prato, Siena e nel Valdarno.

Per tutte le informazioni rivolgersi a: WWF Sezione regionale Toscana – Gruppo Conservazione Anfibi – cell. 338 3994177
Leggi il seguito di questo post »

Posted in notizie da altre associazioni, rospi | 2 Comments »

NASCE IL PROGETTO BENIAMINO

Posted by lidafirenze su 10 gennaio, 2010

Il Progetto Beniamino nasce l’11 Agosto 2009 su iniziativa di due volontarie del Gruppo Oipa Firenze, con l’arrivo di Beniamino (per gli amici Benj), un cagnolino di circa 5 anni che viveva in un canile lager del sud, in una gabbia buia ed umida senza mai uscire, vessato dai cani più grandi che aveva come compagni di sventura.
Il Progetto Beniamino cerca di salvare quei cani che sopravvivono nei canili lager del sud, dove non escono mai, non hanno mai un contatto umano, mai una carezza, quei cani che rischiano tutti i giorni una triste vita nelle strade del sud alla mercé di esseri insensibili che li abbandonano, li maltrattano, li seviziano, li avvelenano, nel totale disinteresse della loro dignità di esseri viventi.
Dall’inizio del Progetto sono stati già felicemente adottati Benj, Trudy, Sofia, Chicca, Sole, Mimì, Reginella e Collarina. Altri attendono di essere adottati: sono la bellissima Giusy, due anni, simil Golden (15 kg), Lola, due anni, simil volpina color miele (10 kg) e il bellissimo Diego, 4 anni, incrocio breton/springer spaniel (15 kg) adattissimo a famiglie con bambini.
Leggi il seguito di questo post »

Posted in notizie da altre associazioni | Leave a Comment »

Appello da LIDA OLBIA: Siamo bloccati! Non possiamo operare

Posted by lidafirenze su 14 dicembre, 2009

Cari amici aiutateci ” a resistere”
Guardali, pensa, e poi analizza… decidi se vuoi aiutarli, noi non abbiamo più parole…Non sappiamo più come fare per andare avanti.
Siamo bloccati! Non possiamo operare, forse non possiamo comprare le crocchette, pagare i veterinari, gli operatori che lavorano al rifugio. Sono troppo alte le somme che dobbiamo dare ai veterinari.
Troppi animali feriti e malati “incontrano” la nostra strada. Il mese scorso abbiamo pagato 17.000,00 di conti arretrati alle cliniche e tanti altri ce ne sono. Chiediamo l’aiuto di tutti, da soli non possiamo farcela.
Abbiamo bisogno di tutto: coperte, medicinali, cibo. Grazie a chi ci aiuterà!!!

INDIRIZZO PER SPEDIZIONI AIUTI:
LIDA SEZ. OLBIA, C/O COSETTA PRONTU, VIA MESSICO 59, 07026 OLBIA. (OT)*
COD. A.B.I. C.A.B. N. CONTO CIN *03059* *84981* *1000/00005559* *Q*
*COD.IBAN: IT48 Q030 5984 981100000005559* BIC : B C I T I T M M Intestato a: Lega Italiana dei Diritti dell’Animale L.I.D.A. sez. di Olbia *
Conto corrente postale: * 12304697 Intestato a: L.I.D.A. sez. di Olbia
*Puoi fare una donazione anche tramite PAYPAL* Email : lidaolbia.@tiscali.it *
www.lidaolbia.it


Posted in notizie da altre associazioni | Leave a Comment »

L’animale ritrovato

Posted by lidafirenze su 7 ottobre, 2009

nuovi paradigmiE’ on-line il sito dedicato al libro “L’animale ritrovato”, Terra Nuova Edizioni: www.animaliliberi.org.

Attraverso questo sito vogliamo dare visibilita’ al progetto legato alla distribuzione del libro: tutto il ricavato dell’associazione Progetto Vivere Vegan, che ha curato il volume, e di chi ci aiutera’ nella diffusione, sara’ infatti devoluto ai rifugi che accolgono animali salvati dal macello.
Cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questo progetto, lavorando a titolo gratuito.
A chi ci legge, privato o associazione, chiediamo un aiuto per diffondere il libro. Sempre attraverso il sito e’ possibile fare richiesta delle copie a fronte di un contributo minimo (vedi sito).

Buona lettura!
Progetto Vivere Vegan Onlus

Posted in crimini legalizzati?!?, iniziative importanti, notizie da altre associazioni | Leave a Comment »

Ti è mai capitato di raccogliere un nidiaceo?

Posted by lidafirenze su 30 settembre, 2009

Si?.. allora…sai cosa significa sentire il loro battito velocissimo tra le dita e il forte calore del corpicino morbidissmo che ti trema fra le mani… conosci lo sguardo atterrito quando ti avvicini per soccorrerli e il tremore del volo incerto mentre sentono la morte sopraggiungere e impegnano le ultime forze per scappare via. Hai sentito il verso dolcissimo e straziante dei piccoli che non possono raggiungere i genitori e continuano a chiamarli mentre li raccogli dal terra e lo sguardo degli adulti che ti vede portarglieli via e gli danno l’ultimo saluto.
Li hai mai visti cercare di nascondersi negli angoli della strada e stringersi su se stessi quando ti avvicini perchè sanno di non avere scampo? Li hai mai guardati quando senza forze si abbandonano agli ultimi respiri di vita e si isolano in un angolo come per proteggersi dall’inevitabile?
Lo sai che non esistono volontari che si occupino di loro e che la maggior parte dei rifugi che accoglie fauna selvatica li esclude dagli animali accolti e li lascia morire tra atroci sofferenze?
Hai mai seguito un nidiaceo prendere le prime dosi di cibo, sentirsi sazio e guardarti con riconoscenza mentre avvicini una seconda porzione e spalancarti il becco in attesa di un secondo boccone?

Nelle nostre città:
–  è  severamente vietato dar loro cibo
–  non è previsto alcun centro di accoglienza per i piccoli orfani o caduti dal nido
–  la maggior parte delle persone distrugge i loro nidi e li giudica animali infestanti e cattivi senza sapere di cosa e perchè!
–  non esistono associazioni che accolgano quelli raccolti dalla strada,e vengono lasciti morire senza assistenza e se sono feriti non c’è alcuna prospettiva di vita.
–  se li vedi vagare per la strada intontiti per un incidente o per ferite gravi, non troverai nessuno  a cui consegnarli o segnalarli
–  le città sono organizzate con metodi di allontanamento più o meno cruento.abbattuti dai cacciatori o raccolti in grandi voliere che poi li porta a gruppi di 50/100 alla soppressione ,in un viaggio senza    ritorno , mentre   i piccoli che li attendono  inutilmente al nido  moriranno di fame  e freddo  in una lunga agonia : durante i mesi estivi sono centinaia le segnalazioni di nidiacei  che reclamano cibo. il loro richiamo è straziante  e dolcissimo perchè sono creature indifese e bistrattate
Gli adulti vengono cacciati, catturati e abbattuti da tribali  politiche di contenimento della popolazione, e i piccoli trascorrono gli ultimi giorni di vita a morire di fame in una drammatica i inutile attesa

se pensi che questo sia inaccettabile
se pensi che  di poterne ospitare uno mentre si riprende dalle ferite o cresce abbastanza da poter volare
se pensi di voler dare la tua disponibilità per accoglierne uno in una gabbietta il tempo sufficiente per trovargli una collocazione o aiutarci nelle staffette di accoglienza
se non puoi fare nulla di tutto questo e vuoi inviarci una piccola donazione per le spese di soccorso

contattaci, siamo pochissimi ad occuparcene ed è una feroce lotta contro corrente

Laura cell. 346-3197367

Posted in notizie da altre associazioni, piccioni, volatili | 1 Comment »

INTERVENTO SU UCCISIONE CONIGLIO A PISTOIA DA LOMBARDI VERDI

Posted by lidafirenze su 24 giugno, 2009

Cari amici ed amiche,

in allegato ( e sul mio sito www.lorenzolombardi.com) il mio intervento sulla Nazione di domenica sul caso del coniglio nano lasciato morire in auto da parte di un insegnante,

In breve il caso: circa 2 anni fa venne ritrovato un coniglio nano morto nell’auto di un’insegnante pistoiese, che aveva lasciato la povera bestiola sotto il sole cocente; fu denunciata da dei passanti, intervenne l’amico Roberto del servizio tartaruga ( che mi informò in diretta e quindi ho potuto seguire la cosa) ed i vigili urbani; la donna fu denunciata.

Pochi giorni il processo e la donna patteggia la condanna di uccisione di animale per 500 euro ( ricordo che se fosse stato applicato l’articolo relativo del codice penale rischiava da 9.000 a 27.000 euro di sanzione e da 3 a 36 mesi di carcere)

Inoltre il giornale e la sua avvocato riportavano dichiarazioni del genere: “sarebbe meglio che la giustizia penale si occupasse di cose ben più importanti che della morte di un coniglio”

Come potete leggere dal mio intervento sono rimasto allibito da tali dichiarazioni; non ritengo affatto che 500 euro sia una pena commisurata e credo inoltre che il patteggiamento sia nato per evitare la prova autoptica sul coniglio e che avrebbe appunto, a mio avviso, rilevato che l’animale era morto per lo stato di detenzione nell’auto a bollore e quindi per l’incuria della sua padrona. Cosa ancor più grave il fatto che si tratti di un’insegnante, dovrebbe fare pubblica ammenda; mi chiedo che tipo di insegnamento possa dare ai suoi allievi

Sarebbe ora invece che giudici ed avvocati iniziassero ad applicare in maniera più rigorosa il codice penale (e le altre norme) in materia di diritti animali. Ci sono sempre più casi di applicazione concreta, ma stavolta non è andata così, ripeto: 500 euro è una pena irrisoria.

Colgo l’occasione di ringraziare la Polizia Municipale, che con l’arrivo del nuovo comandante ha aumentato la sua sensibilità animalista, non ultimo con il sequestro di 24 cani per incuria avvenuto pochi giorni fa; ringrazio anche le associazioni che hanno condiviso le mie dichiarazioni

LORENZO LOMBARDI
CONSIGLIERE COMUNALE VERDI ARCOBALENO SU PISTOIA
PRESIDENTE COMMISSIONE AMBIENTE
338 5229541
http://www.lorenzolombardi.com

Posted in maltrattamenti, notizie da altre associazioni | Leave a Comment »

CAVIE CERCANO CASA!

Posted by lidafirenze su 16 giugno, 2009

Il numero delle cavie in affido da AAE è arrivato a 100

dopo i recenti grossi recuperi e l’ultimo sequestro di questa settimana che ha messo AAE in ginocchio con altri 52 animali in affido, sembra che questo numero non essere destinato a diminuire

Non sarà possibile rispondere alle prossime segnalazioni di abbandono e maltrattamento se non saranno liberati posti con immediate adozioni o nuove disponibilità di stallo che non troviamo in nessuna altra associazione su tutto il territorio nazionale

Ecco il video aggiornato che mostra molte delle cavie in attesa di essere adottate:

No a bambini. Consegna solo con regolare modulo di adozione firmato e protocollato

info@aaecavie.it

SOS. 346-3197367 dopo le 19.30

Associazione Animali Esotici – Sez.Conigli e Cavie

http://www.aaeconigli.it- http://www.aaecavie.it

1° St. Chapter in Europe HRS – http://www.rabbit.org

Posted in notizie da altre associazioni | 1 Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: