LIDA Firenze

Lega Italiana dei Diritti dell'Animale

2014

resoconto delle attività di dicembre 2014
1 dicembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli inoltra e condivide il comunicato di Romanelli riguardo: Richiami vivi, la Ue avverte l’Italia. Romanelli (SEL): “Una barbarie che rischia di costare tantissimo ai cittadini italiani”. “Ora la Toscana rimedi alle scelte sbagliate del passato”
2 dicembre ’14 incontro in regione con altre associazioni per fare pressioni contro riduzioni box e consegnare la nostra lettera congiunta
2 dicembre ’14, Gabriella Costa partecipa per LIDA Sez. Firenze alla 6^commissione – Consiglio Regionale della Toscana
3 dicembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli e la Consigliera Cecchi Daniela si unisce alla protesta della nostra sezione locale di Palermo, contro la recente interruzione del servizio di sterilizzazione presso il canile comunale di Palermo inviando lettera a: Dirigente del D.A.S.O.E.- Dipartimento per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico; Al Dirigente del Dipartimento di Prevenzione Veterinario Unità Operativa Complessa Igiene Urbana e Lotta al Randagismo Dott. Milletarì; Al Direttore del Dipartimento di Prevenzione Veterinaria di Palermo Dott. Giambruno
3 dicembre ’14, aderiamo e collaboriamo con Gabbie Vuote per comunicato riguardo l’ INCONTRO CON GLI ASSESSORI PER I BOX CANI in Toscana, e invio contatti stampa e consiglieri toscani
4 dicembre ’14, sosteniamo e sottoscriviamo la lettera di Paola Re riguardo Armi da sparo, da aria compressa, fionde, archi, trappole, gas, narcotici…
4 dicembre ’14, 4 Dicembre – La presidente Serena Ruffilli e la vice presidente Maria Romoli si incontrano presso la sede LIDA con la presidente dell’associazione Gabbie Vuote e un’attivista/volontaria simpatizzante che ci esporrà la possibilità di aderire ad alcuni bandi promossi dalle banche toscane per progetti che riguardano il sociale; per questi progetti saranno messi a disposizione dei fondi e vorremmo trovare il modo di accedervi per migliorare alcuni servizi in ambito
“animale” su territorio fiorentino. All’ODG abbiamo tre argomenti da trasformare in progetti per questi bandi: – Cimiteri per umani e animali – Pet Therapy presso alcune case di cura fiorentine con staff professionale messo a disposizione – Scuole e didattica, cercare di entrare in contatto per lezioni di educazione civile/ambientale presso le scuole medie fiorentine
5 dicembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive alle Istituzioni e ai mezzi di informazione di Ravenna riguardo il massacro di 67 daini della pineta di Classe (Ravenna): ..” scrivo per unirmi alla richiesta di tantissimi cittadini da ogni parte d’Italia: Chiediamo che si intervenga per revocare la delibera che decreta il massacro di 67 daini della pineta di Classe (Ravenna). La Provincia ha ignorato per anni la situazione e non ha attuato nessuno dei metodi ecologici che la legge prevede, per poi arrivare a proclamare uno stato di “emergenza”, che nella realtà dei fatti non c’è. Pure alla presenza di soluzioni
alternative e non cruente, la Provincia continua nella determinazione di offrire un regalo ai cacciatori. Sono già state montate le torrette, tra l’altro vicinissime alla strada e ad alle abitazioni, dove fra pochi giorni i cacciatori vorrebbero iniziare vigliaccamente a sparare. Reti adeguate e strumenti dissuasivi non sono stati neppure provati, come si ammette nella stessa delibera, e si continua a rifiutare l’offerta di una privata cittadina, che ospiterebbe i daini a proprie spese, accampando vari pretesti, per ultimo
quello che i daini sono “patrimonio indisponibile dello Stato”, a cui quindi è ammissibile sparare ma non è consentito spostare in luogo sicuro. Nessuno chiede di alienare un patrimonio dello Stato, si tratterebbe solo di un affidamento conservativo. Chiediamo che per i daini di Classe e per tutta la fauna selvatica si inizi davvero ad applicare la la legge che prevede l’impiego di metodi ecologici e non cruenti, in modo che questa vicenda emblematica sia l’inizio di un nuovo approccio alla gestione del “contenimento della fauna selvatica”.”
5 dicembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli e la Consigliera Daniela Cecchi scrivono alle istituzioni del Comune di Palermo, aderendo alla richiesta delle Associazioni Animaliste che operano sul territorio palermitano prendendo posizione contro l’attendamento del Circhi: Sandra Orfei, Circo Acquatico e tutti i circhi che attenderanno a breve in città
5 dicembre ’14, sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Mariangela Corrieri riguardo “I cani della Sicilia”
5 dicembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Mariangela Corrieri riguardo: Nutrie, Vittime Innocenti”
9 dicembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo: “Solidarietà a tavola e spettacolo per Telethon 2014”
Domenica 7 Dicembre presso il Circolo Don Stornini di Alessandria “
9 dicembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo: “dal 7 al 14 Dicembre le città di Nizza Monferrato, Moncalvo, Montechiaro d’Acqui e Carrù saranno coinvolte nella solita ben radicata tradizione delle fiere bovine”
9 dicembre ’14 Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Mariangela Corrieri riguardo “MOIRA ORFEI A FIRENZE”
9 dicembre ’14 Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Mariangela Corrieri riguardo:“LETTERA APERTA ALL’UNIONE DEI COMUNI DEL CHIANTI UN CARNIERE DI GIUSTIZIA
9 dicembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli risponde al Sindaco di Montechiaro d’Acqui :” Gentilissimo Sindaco, La ringrazio molto per la Sua dettagliata e gradevole risposta; pur dissentendo personalmente dai contenuti per le ragioni precedentemente espresse, devo ammettere che dalle Sue righe traspare un approccio gentile e una disponibilità al dialogo assai rari per noi, che scriviamo ogni giorno confrontandoci con le istituzioni, dalle quali il più delle volte nemmeno riceviamo risposta. Dal canto nostro resta solo una speranza, che questa gentilezza possa estendersi un giorno anche ai nostri fratelli animali, vittime sacrificali del palato umano. E speriamo anche che quella libertà cui accenna, e cui
può e dovrebbe ambire ogni essere vivente, possa un giorno riflettersi anche su queste creature innocenti, libere finalmente dal dominio degli esseri umani.”
10 dicembre ’14, Mercatino di Natale: Lida Firenze annunciato alla radioeco
11 dicembre ’14, Elisa Bacherini inoltra segnalazione di maltrattamento al Dott. Quercioli Guardie zoofile, per un gatto tenuto giorno e notte fuori casa su un balcone
11 dicembre ’14 Elisa Bacherini inoltra segnalazione di maltrattamento al Dott. Quercioli Guardie zoofile, per cani sfruttati presso la Stazione di S. Maria Novella
11 dicembre ’14, La consigliera LIDA Firenze Daniela Cecchi si è occupata di fare segnalazione diretta ai vigili per cane vagante su Lastra a Signa
11 dicembre ’14, la consigliera Daniela Cecchi scrive alle rappresentanze di Air France e KLM riguardo il trasporto di animali da laboratorio
11 dicembre 2014 18:31, Costanza Olschki scrive ai ns politici: “Gentile parlamentare, mi rivolgo a Lei in quanto ho appreso che il 1° dicembre il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto legislativo che disciplina la non punibilità delle condotte di lieve entità. Lo schema di Dlgs che incide sulle condotte di «particolare tenuità» dà attuazione alla legge delega 67 del 28 aprile 2014 sulla messa alla prova e le misure alternative al carcere. L’ARCHIVIAZIONE PER TENUITA’ DEL FATTO potrà scattare per tutti i reati sanzionati con una pena detentiva non superiore nel massimo a 5 anni o con una sanzione pecuniaria, prevista da sola o in aggiunta al carcere. Sono ricompresi alcuni reati contro il patrimonio, come furto semplice, danneggiamento, truffa, ma anche violenza privata o minaccia per costringere a commettere un reato e anche tutti i reati relativi a maltrattamenti anche gravi sugli animali. Viene previsto che l’archiviazione possa scattare in qualsiasi fase del procedimento, ma la quota maggiore è attesa in fase di indagini preliminare, con un alleggerimento del carico giudiziario. Mi rivolgo con fiducia a Lei perchè so che ora lo schema di Dlgs dovrà essere sottoposto alle Commissioni di Camera e Senato. In quelle sedi potranno essere presentati emendamenti che, si spera, vengano proposti almeno per escludere dalla depenalizzazione i reati di maltrattamento su animali. Nella consapevolezza che archiviare reati come la truffa, il furto, il danneggiamento e anche IL MALTRATTAMENTO SU ANIMALI, non è il modo di risolvere i problemi della giustizia italiana, ma anzi sintomo di insensibilità ed arretratezza, oltre che di disprezzo per i progressi di civiltà ottenuti in Italia con tanta fatica ( mi riferisco anche a quelle minime tutele verso i nostri fratelli animali che rendevano l’Italia un Paese almeno civile), mi appello alla Sua sensibilità e al suo senso di giustizia verso noi cittadini indifesi, ed anche verso i più indifesi degli innocenti: gli animali maltrattati.”
13 dicembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli risponde al Signor Luigi Gallareto di Motechiaro d’Aqui: “Gentile Sig. Luigi Gallareto, La ringrazio anche io per la risposta, vedo che la Signora Re mi ha anticipata e poco altro potrei aggiungere alle sue parole. Credo che tutti noi, che amiamo la vita indipendentemente da chiunque essa appartenga, avremmo improvvisamente smesso di mangiare cipolle, zucchine, carote e vegetali vari, vedendoli tremare, piangere e gridare per il dolore. Questo è ciò che avviene nei mattatoi, che voi mandate avanti. Il giorno che dimostreranno che i vegetali
posseggono il sistema nervoso centrale, smetteremo di mangiarne.. nel frattempo cerchiamo di far del nostro meglio e soprattutto il minor male possibile. Un saluto cordiale, con la preghiera di riflettere sulle nostre parole e di vedere gli Animali per ciò che realmente sono – vite! – e non per ciò che può solo servire.”
12 dicembre ’14, la Vicepresidente Maria Romoli aiuta la sezione LIDA Tigullio (GE) che ha in arrivo alla stazione di Firenze un cagnolino: dovrà essere sceso dal treno in arrivo da Roma e rimontato su quello destinato a Genova.. un passamano seguito con attenzione in collaborazione fra sezioni LIDA.
15 dicembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo le lettere della signora Paole Re e della signora Mariangela Corrieri riguardo “La Fondazione Veronesi”
15 dicembre ’14, la Vicepresidente Maria Romoli va in questura a chiedere permessi per presidio circo Orfei
16 dicembre ’14, creazione evento su FB per il presidio del Circo di Moira Orfei al Mandela Forum e diffusione a tutti i contatti utili
16 dicembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo “Non voterò Enrico Rossi come Personaggio Ambiente Italia 2014”, nella speranza che il nostro governatore inizi a realizzare i desideri dei tanti cittadini che a gran voce chiedono rispetto e tutela per l’ambiente e la biodiversità. Sarebbe un vanto per noi poter finalmente concedere un voto come questo, ne saremmo onorati! Quello che traspare dagli eventi riportati nella lettera della sig.ra Re è un vero e proprio bollettino di guerra ed essendo toscana, la prima sensazione che provo è quella di una vergogna
profonda, per le vite innocenti spezzate in primis ovviamente, umane o non umane, ma anche per chi ci sostiene da lontano (siamo sotto agli occhi di tutta Italia per le nefandezze compiute dai compari di doppietta e da chi continua a dar loro appoggio)”
18 dicembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo : “..la Provincia di Piacenza ha deliberato a Settembre 2013 un piano di abbattimento quinquennale delle volpi che prevede l’uccisione del 60% degli animali stimati.”
22 dicembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo : “dal 25 Dicembre al 18 Gennaio, il Circo di Moira Orfei sarà attendato al Mandela Forum di Firenze. “
22 dicembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli ha rilasciato intervista a corriere fiorentino x decisioni del governo su reati animali: ..” vale per loro come per le vittime di stalking o violenze ritenute minori, non esiste che per tagliare le spese statali si taglino anche quei pochi parametri con cui si riesce a farsi un minimo di giustizia, gli animali poi non possono parlare e opporsi… “
22 dicembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli risponde al sig. Gramigni riguardo al Circo di Moira Orfei al Mandela Forum : …”La ringrazio signor Gramigni per la comprensione e la solidarietà…. il 6 gennaio organizzeremo comunque un presidio davanti al Mandela Forum per informare eventuali interessati allo spettacolo su cosa comporta per gli animali far parte dell’attività circense. Altri comuni in passato hanno provato a opporsi e a blindare le proprie città con una normativa contro l’utilizzo degli animali nei circhi, esiste purtroppo una legge nazionale che permette a queste attività di fare ricorso al TAR e vincerlo. In termini pratici quindi i comuni si troverebbero a dover sostenere spese legali senza possibilità di successo e dovendo rivedere nuovamente le proprie posizioni; credo che questa sostanzialmente sia la
ragione per cui ancora non è stato deliberato di vietare i circhi con animali a Firenze, oltre al fatto che forse le nostre amministrazioni non brillano per sensibilità e vicinanza nei confronti delle tematiche per cui noi combattiamo ogni giorno (a parte qualche rara eccezione). Non è un momento “politicamente felice” e proporsi con varianti su leggi nazionali di questo tipo adesso credo equivarrebbe a fare un buco nell’acqua… siamo costretti ad attendere, ma questo non significa accettare passivamente lo sfruttamento e il maltrattamento dei nostri fratelli animali. E’ dura cambiare la mentalità italiana, ma non impossibile (la scorsa settimana il Messico e l’Olanda hanno annunciato di aver rinunciato ai
circhi con animali). Se possono cambiare ed evolversi civiltà come quella messicana, la nostra può certamente fare altrettanto, deve farlo visto che vanta pure di essere all’avanguardia! Ricambio gli auguri per le festività natalizie e per un 2015 ricco di bei momenti per il Mandela Forum (senza circhi con animali!).”
29 dicembre ’14, sosteniamo e sottoscriviamo la email del Sig. Gino Brandi riguardo a: “Ordinanza su divieto di botti di fine anno a tutela degli animali”
29 dicembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo: “Il circo con animali a Napoli “spettacolo, socialità e normalità, che in questo particolare momento offre una positiva visibilità all’intero territorio”
29 dicembre ’14, collaborazione per pubblicità del presidio al Circo Moira Orfei su la nazione e quotidiani locali
31 dicembre ’14, Costanza Olschki scrive alla Coop riguardo gli “astici vivi” impacchettati: Ho visto gli astici vivi sotto plastica e resto basita, anche perché la Coop si sforza (non più di questo, purtroppo) di avere comportamenti etici, rispettando le diverse sensibilità dei suoi clienti. Questo è un terribile autogol. “
31 dicembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo le lettere inviate dalle signore Paola Re e Mariangela Corrieri riguardo: “ASTICI IMPACCHETTATI VIVI”
31 dicembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della Signora Paola Re riguardo : “A Firenze… Capodanno “come nel giardino di casa propria”, nella speranza che in assenza di risposte (alle quali ormai siamo tristemente abituati, ma non per questo rassegnati!), si prenda perlomeno in considerazione il buon esempio che i sindaci di tanti comuni stanno dando ai propri cittadini e anche all’esterno dei propri confini…. La ricezione di simili lettere, giunte anche da altre regioni, dovrebbe far riflettere; dovrebbe!Essere ascoltati e quantomeno riuscire a istituire un dialogo, è certamente più
appagante rispetto ai tristi monologhi a cui siamo costretti….
CI STIAMO OCCUPANDO di:
– consegnato alla socia Patrizia Carmagnini cibo per cani e gatti e generi di utilità per canili e
gattili. Verranno utilizzati sia per le strutture bisognose e le colonie feline che per alcuni cani
anziani che la signora ha in stallo liberati dai canili.
– Maria Romoli chiederà i permessi in questura per presidio contro il circo di Moira Orfei, previsto
per il giorno della Befana
– diffusione e preparazione mercatino natalizio
– LIDA Firenze sta pianificando un tot di donazioni da fare entro la fine dell’anno
– offerto aiuto a contatto lombardo amico su FB per una gattina giovane ma che sta male e che il
suo veterinario non riesce a curare perché non capisce cosa abbia, cercato veterinario esperto
in zona Legnago e offerto a questo amico sostegno per spese veterinarie da parte della LIDA …
l’ha salvata dalla strada, vorrebbe rimetterla in sesto per poi affidarla in adozione e vista la sua
storia non mi sono sentita di dire di no
– aiuto per ragazzi di Frosinone che ha 26 cuccioli da piazzare.. chiedeva pre affido su Firenze
detto che la aiutiamo smistando la richiesta ai volontari locali, le ho dato recapiti Lazio di LIDA e
volontari e associazioni affidabili per tentare diffusione degli altri cuccioli entro confine regionale
– contattata veterinaria di Legnago a cui abbiamo spedito amico che sta cercando di curare gatta
con problemi di salute e disappetenza, offerto sostegno spese veterinarie
AIUTI RICEVUTI – ringraziamo calorosamente:
Barbara Scardigli – donazione merce per mercatino natalizio e generi di utilità per canili e gattili
Elisa Bacherini – donazione generi di utilità per canili
Marco e MariaGrazia Biagini per la donazione di pacchi di cibo per cani e gatti e generi di utilità per
canili e gattili.
le socie Paola Viganò e Cristina Baldi per la donazione di merce di bigiotteria e accessori da utilizzare
per il mercatino di beneficenza natalizio
MOVIMENTI:
In entrata su conto corrente29/12/2014 – 50,00 euro CONTRIBUTO CALENDARI DA ALLEGRA CARLA MARIA
19/12/2014 – 40,00 euro DA PEDRON ALEXIA PER CONTRIBUTO CALENDARI
18/12/2014 – 30,00 euro DA FERRINI RENATO CONTRIBUTO CALENDARI
09/12/2014 – 40,00 euro BONIFICO DA ISACCHI ILARIA PER CALENDARI
10/12/2014 – 20,00 euro ACCREDITO BOLLETTINO x CALENDARI
04/12/2014 – 40,00 euro ACCREDITO BOLLETTINO x CALENDARI
03/12/2014 – 70,00 euro BONIFICO DA TANYA AUDREY DI RIENZO x CALENDARI
USCITE
30/12/2014 – 202,00 euro BONIFICO PER SPESE VETERINARIE STERILIZZAZIONI E CURE CANI
17/12/2014 – 322,25 euro BONIFICO PER ACQUISTO CIBO TRAINER PER COLONIE GATTI ELBANI
12/12/2014 – 300,00 euro DONAZIONE A IPPOASI
10/12/2014 – 0,20 euro SPESE BANCARIE RICEZIONI BOLLETTINI CCP
04/12/2014 – 0,20 euro SPESE BANCARIE RICEZIONI BOLLETTINI CCP
30/11/2014 – 7,00 euro SPESE BANCARIE NOVEMBRE 2014

Entrate in contanti (con ricevute manuali)

mercatino solidarietà 360,00 euro vendita oggettistica
mercatino solidarietà 40,00 euro libro Mia Story
Calendari venduti da Zoolandia 270,00 euro
Barbara Pinzani – 70,00 euro – contributo calendari
Daniela Cecchi – 140,00 euro – contributo calendari
Cristina Baldi – 70,00 euro – contributo calendari

Resoconto canile di Montespertoli – mese di dicembre
In questo mese mi sono occupata prevalentemente di :
-stallo di Cloe, una canina di sette mesi proveniente da un comune Toscano, arrivata in pensione a
Montespertoli, dopo alcuni giorni si è ammalata di parvovirosi, probabilmente lo aveva in incubazione.
Presa in stallo a casa, la canina era in fin di vita con pochissime possibilità di vita, dalle analisi risultavano bassi livelli di globuli bianchi con dissenteria e vomito con sangue, ma dopo una settimana di terapie fatte in casa, nottate in bianco, tante flebo e iniezioni, tanti alti e bassi, la canina si è stabilizzata e dopo 15 giorni è uscita dalla prognosi! Tanto amore! La canina cerca ora adozione, il suo appello è su FB, nella pagina “volontari canile Montespertoli”. Ho preso contatti e fatti vari incontri con un signore perchè adottasse la canina Milli, però la situazione familiare non glielo ha permesso, ha preso la canina in preaffido e purtroppo l’ha dovuta riportare dopo pochi giorni. Al canile sono stati adottati tre cuccioli di segugio che erano stati abbandonati in una scatola. E’ stata adottata Ciccia, una canina di circa 12 anni. E’ andato in adozione Quasimodo, un povero breton affetto da “spina corta”, che purtroppo non riusciva neanche a muoversi. E’ stata adottato Raso, uno splendido segugio di due anni, con consegna e contatti successivi da me e Debora. Fatte mattinate in canile per aiuto nel recupero comportamentale di Griselda, Bello, Lorenzo. Fatte foto a tutti i nuovi entrati e girati alle altre volontarie per appelli. Fatti appelli e album. Avuto contatti con diversi adottanti, per aiuto con visite veterinarie e varie. Comprato cibo per una colonia di gatti, fatto foto e diversi incontri per eventuali adozioni.
Mandate moltissime email con foto cani, per ricerca adozioni. Incontri con un cacciatore e presa in carico
come spese Anna, una segugia a cui Lida con i proventi di Mia Story ha pagato sterilizzazione e cure per
mastite. Accolta in canile, fatto foto per appelli. Con altri proventi di Mia Story, è stato visitato e castrato Tomas, cagnolino in carico come spese di pensione a me e a Debora. Controlli e aiuto economico personale per educatrice alla cagnoglina Gioia.
Resoconto attività volontariato LIDA sull’Isola d’Elba – mese di dicembre
3 Briciolo colonia di Mortigliano presenta una ferita, causa morso, Fare antibiotico per una settimana per far si che non si infetti.
6 Fatto cortisone a Mao gatta felv colonia Colle.
10 Briciolo della colonia di Mortigliano guarito.
12 Trovato gatto rosso nella colonia di Patresi, pieno di rogna disidratato e sotto peso, si procede con
antibiotico, integratori e Flebo.
17 la gatta incidentata Prince viene liberata nella colonia di Colle, visto che il periodo di degenza è terminato.
18 fatto cortisone a Trisibis gatti Fiv della colonia di Colle. Il gatto Rosso trovato in colonia a Patresi è deceduto per problemi renali, poliuria.
21 fare antibiotico per una settimana e mettere collirio a Zampa per forte raffreddore colonia Colle.
22 Arrivato regalo LIDA 200 kg di secco per le varie colonie. Andato a prendere un gatto alla Pila comune di Campo, ed inserito nella colonia di Patresi.
26 zampa è guarito dal raffreddore.
27 recuperato gatto cieco nella colonia di Campolofeno, Fare una settimana di antibiotico, più collirio.

resoconto delle attività di novembre 2014

1 novembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo “ episodi che hanno interessato la città di Pordenone relativamente al caso “circo con animali”.”
3 novembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive a Esselunga riguardo l’acquario di Genova: “Spett.le
Esselunga, scrivo per unirmi alla richiesta di tante altre persone che rispettano gli animali, di interrompere la vostra collaborazione con l’acquario di Genova. Nella vostra raccolta punti “Fidaty”, tra i premi a catalogo ci sono infatti ingressi omaggio per l’acquario di Genova. Annoverare tra i premi visite a strutture come acquari e zoo, dove gli animali sono imprigionati e sfruttati con l’unico scopo di vendere un biglietto in più, non dà certo una buona immagine alla vostra catena di supermercati. Per gli animali, vivere imprigionati in piccolissimi spazi è una sofferenza enorme, come ben spiegato in questa video-intervista con un esperto: http://www.tvanimalista.info/video/circhi-zoo/animali-cattivita-sofferenza/ Esistono anche documenti e testimonianze di ex addetti ai lavori che confermano quanto soffrano gli animali in cattività. Vi chiedo pertanto di escludere l’acquario di Genova dalla vostra raccolta punti, per rispetto verso gli animali e verso i vostri clienti: una mancanza di rispetto su questo punto può far scegliere un altro supermercato e danneggiare la vostra immagine.”
3 novembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli invia Lettera aperta alle case di moda italiane/europee – BASTA PELLICCE – STOP FUR!
4 novembre ’14, intervento della Presidente Serena Ruffilli su Articolo Tiscali_caccia e bracconaggio
4 novembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive alle aziende Moncler, ikea, Permaflex, Gruppo Clark
(Ciesse Piumini), Daunex, Geox, Motivi, Zuiki, Desigual, Duvetica, Twin Set, Stefanel, Benetton, Diesel,
Mash, Club des sport, North Sails, Kejo, Sasch, Select Box, Plumex riguardo l’utilizzo delle piume d’oca:
“chiedo a Voi e a tutte le aziende che vendono articoli con piume d’oca di utilizzare materiali alternativi che non prevedano maltrattamento e sofferenza degli animali, nel più breve tempo possibile. Fino a quel
momento, mi impegnerò a boicottare e a promuovere il boicottaggio di tutti prodotti venduti e
commercializzati che contengono piume d’oca. Resto in attesa di riscontro personale o attraverso i media delle iniziative che verranno prese in tal senso”
5 novembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive a Report riguardo il mercato delle piume doca: “Gent.ma Dott.ssa Milena Gabanelli, desidero ringraziare il lavoro svolto da Report nel far conoscere i retroscena del crudele mercato di piume d’oca. Allo stesso modo migliaia di animali vengono sfruttati, uccisi, mutilati, ingravidati ogni giorno nel mercato della produzione di carni, latte, uova e di ogni prodotto animale alimentare e non. Questa mail intende sollecitare la vostra trasmissione ad affrontare temi così importanti, connessi all’alimentazione umana e allo sfruttamento indicibile di animali che vi è dietro ogni prodotto di uso quotidiano per la maggior parte delle famiglie italiane. Numerose associazioni (anche italiane) hanno documentato la crudeltà sistematica a cui sono sottoposti maiali, mucche, pulcini, vitelli, polli ecc. Sarebbe molto importante che queste informazioni venissero divulgate in televisione.”
5 novembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive ai supermercati UNICOOP Firenze e all azienda Euro Helix: “Egregi Signori, ho saputo che in data 3 novembre 2014, tra gli ‘alimenti in scadenza’ presso l’UNICOOP di Colle di Val d’Elsa (SI), era presente una confezione di lumache vive dell’azienda Euro Helix di Cherasco (CN). Posto che gli animali non dovrebbero essere nostro ‘cibo’, è ancor più sconcertante sapere che lo dovrebbero diventare previa bollitura da vivi. Le lumache non sono merce – per di più in scadenza -, ma esseri senzienti, dotate di un sistema nervoso centrale elementare e dunque in grado di provare dolore e soffrire atrocemente in attesa di morire per bollitura. Pertanto, con la presente chiedo ad UNICOOP FIRENZE di interrompere la commercializzazione di animali vivi, ritirare dagli scaffali le lumache ‘dormienti’ e mostrare un gesto di civiltà coerente con quanto proclamato. Ed invito, inoltre, la EURO HELIX a riflettere sul proprio operato basato sul lucro della morte altrui. Personalmente, non acquisterò mai esseri viventi da cucinare come le vostre lumache e chiederò ad amici e conoscenti di fare altrettanto.”
6 novembre ’14, Aderiamo con altre associazioni a lettera inviata a consiglieri toscani, presidente regione Toscana Rossi, sindaco e assessori sulla dimensione box per cani, mozione presentata in Regione da un esponente di Ncd
6 novembre ’14, la Vice Presidente Maria Romoli risponde a Antonio Lenzo promotore di una mozione sui diritti degli animali che è stata approvata all’unanimità dai consiglieri, nel Consiglio Comunale di Scansano: …”Il problema che lei pone è da noi preso in seria considerazione tant’è che ci stiamo attivando per sensibilizzare le amministrazioni locali al fine di ottenere un cimitero animali e\o umani/animali.”…
9 novembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo: “Fieracavalli” di Verona – il cavallo non è una macchina
11 novembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo: la Fiera di San Martino a Grottammare (AP) nei giorni 10-11 Novembre appuntamento col commercio di animali vivi
11 novembre ’14, Costanza Olschki scrive all’azienda che vende la colla per catturare i topi : ..” Prima di tutto, per chi ama gli animali è piuttosto disgustosa l’immagine del topo piangente bloccato nella colla. In secondo luogo, è sorprendente l’ultima frase delle “Modalità di impiego”, dove è scritto “Una volta eseguita la cattura, gettare la trappola nei rifiuti”.
12 novembre ’14, Costanza Olschki scrive alle istituzioni e giornali di Bergamo per situazione a rischio colonia felina: .. la qui presente per manifestare il nostro disappunto e la nostra indignazione per quanto dichiarato nell’articolo de L’ECO DIBERGAMO qui allegato e con riferimento alla colonia felina di Sedrina (BG)..”
12 novembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo: Fiera di San Martino svoltasi Domenica 9 Novembre a Noceto
12 novembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive riguardo “L’ex macello serve ai cacciatori”:
Relativamente all’articolo dell’11 novembre 2014 sull’Adige dal titolo: “L’ex macello serve ai cacciatori”, mi unisco alla protesta contro la proposta dei 3 consiglieri di “Impegno per Levico” di destinare l’ex macello ad un gruppo di soggetti che dedicano la loro esistenza ad uccidere esseri viventi, praticando molto spesso bracconaggio e impedendo alle persone di passeggiare tranquillamente nei boschi per il rischio (tra l’altro ampiamente documentato dalle statistiche) di essere colpiti da un colpo di fucile. L’ex macello, un luogo dove si sono spente migliaia di vite, a maggior ragione oggi dovrebbe essere ripristinato ed adibito ad attività di NON violenza! Ritengo vergognoso che un’amministrazione comunale, anziché pensare a temi sociali importanti, anziché dare spazio ai giovani, preferisca destinare uno spazio a persone che seminano morte. In un paese dove l’80% della popolazione è contro la caccia e si batte perché questo abominio abbia finalmente fine, credo che una proposta del genere sia provocatoria nonché offensiva per tutti coloro che cercano di tutelare gli animali e la natura.
12 novembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive a tv Vicenza: “con la presente manifesto il mio totale dissenso alla pubblicità che vede protagonista la sponsorizzazione dell’agenzia Augusto caccia. Tale spot è a dir poco vergognoso e privo di qualsiasi forma di rispetto verso la vita. In Italia più dell’80% della popolazione è contro la caccia, attività cruenta e inutile. Chiedo che, come spettatore indignato, tale
sponsorizzazione venga eliminata, poiché urta la mia sensibilità”
13 novembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo: l’appuntamento autunnale, dal 7 al 23 Novembre, con la 42° Sagra dell’Oca a Morsano al Tagliamento (PN)
13 novembre ’14, Costanza Olschki a nome LIDA Firenze aderisce alla protesta: “pubblicità che vede
protagonista la sponsorizzazione dell’agenzia Augusto caccia”
14 novembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo le lettere inviate dalla signora Paola Re e Costanza Olschki riguardo: “Battute al Cinghiale”
16 novembre ’14, arriva segnalazione da persone truffate al negozio Mondocane di Pontedera, che hanno acquistato volpino di Pomerania palvo test positivo; la Presidente Serena Ruffilli risponde consigliando di contattare il ns legale che si è già occupato di questo negozio ..
17 novembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della Signora Paola Re riguardo: Ingresso omaggio alla prigione animale dove nel catalogo premi della raccolta punti “Fidaty” Esselunga, sono previsti come premio i biglietti per l’ingresso omaggio all’acquario di Genova.
18 novembre ’14 la Presidente Serena Ruffilli inoltra alla On. Brambilla e alla sua federazione l’adesione
contro la giunta toscana a la decisione di ridurre le dimensioni dei box per i cani di nuovo a 4mq
18 novembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della Signora Paola Re riguardo: Quella anacronistica usanza delle botticelle
18 novembre ’14, Gabriella Costa e Maria Romoli prendono parte all’ incontro coi consiglieri toscani per la mozione per ridurre le dimensioni dei box. (incontro rimandato alla prossima riunione)
19 novembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della Signora Paola Re riguardo: a Torino alla tavola rotonda “C’è un veterinario nel tuo piatto”
20 novembre ’14 Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della Signora Paola Re riguardo: “l’Amministrazione Comunale di Paderno d’Adda promuove e patrocina una serata scientifica di presentazione delle attività di Telethon”
21 novembre ’14 la Presidente Serena Ruffilli aderisce all’incontro della Pro Animals per il 20° vertice Anti Mafia
21 novembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive a difesa dei Daini di Ravenna: “Alla Provincia di Ravenna e, p.c., al Ministero dell’Ambiente : Buongiorno,scrivo per unirmi alla richiesta di annullare immediatamente la decisione di uccidere decine di daini della Pineta di Classe. Non c’è nemmeno più la scusa del “sovrannumero”, dato che si legge sui giornali che una signora tedesca è disponibile a ospitare i 67 animali che dovrebbero essere uccisi nelle sua proprietà. Esercitare una violenza così estrema sugli animali dopo che perfino i motivi addotti come “giustificazione”
non sussitono più sarebbe doppiamente vergognoso. Chiediamo che vinca il buonsenso e il rispetto per la vita: fermate subito questa strage, non siate mandanti di questa insensata violenza! In attesa di sollecito riscontro, porgo distinti saluti.”
22 Novembre ‘14, LIDA Firenze organizza una raccolta alimentare per animali bisognosi da Zoolandia sud Via Fra Giovanni Angelico
24 novembre ’14, riceviamo risposta da Esselunga riguardo l’Acquario di Genova; la Presidente Serena
Ruffilli ribatte : ..”.. Non esiste educazione laddove c’è prigionia, coercizione, laddove gli animali vengono
privati del loro habitat e ridotti e costretti a una vita innaturale……………”……
24 novembre ‘14 Riceviamo segnalazione x cane Setter zona Sodo, la Presidente Serena Ruffilli inoltra alla Socia Elisa Bacherini x segnalazione a Guardie Zoofile
24 novembre ’14 la Presidente Serena Ruffilli aderisce alla lettera di Gabriella Costa a proposito dei daini di Ravenna
25 novembre ’14, riceviamo lettera di risposta dall’Azienda Zapi spa riguardo alla Colla x Topi :”.. Gentile Sig.ra Olschki , abbiamo letto con attenzione i Suoi commenti sia sulla grafica della confezione con il “topo che piange” che sulle modalità di “eliminazione” del topo catturato. In merito alla parte della grafica, troviamo la Sua osservazione sensibile e provvederemo sicuramente a metterla in pratica. Per quanto riguarda l’aspetto dell’eliminazione, pur concordando con Lei sull’opportunità che il topo venga liberato, ci troviamo però in una situazione difficile perché come azienda non possiamo dare delle indicazioni che possano esporre l’utente al pericolo di essere morsi dal topo (con conseguenze di trasmissioni malattie). Raccogliamo però la Sua osservazione e la approfondiremo per capire se e
come è possibile inserire una seconda opzione di rattamento del topo dopo la cattura (rispetto ai rifiuti indifferenziati). Servizio Assistenza Clienti Zapi Spa”
26 novembre ’14, Costanza Olschki risponde alla lettera della Zapi Spa : ..” Gentile responsabile, ringrazio della risposta e dell’attenzione che avete dato a queste mie osservazioni. Quanto alla liberazione del topo dalla colla, forse basterebbe una brevissima indicazione del tipo “Una volta eseguita la cattura, è possibile liberare il topo, muniti di guanti per evitare morsi, immergendolo in una bacinella contenente olio di semi e quindi riasciacquandolo con acqua.” (e, volendo: la tavoletta con la colla deve essere smaltita tra i rifiuti indifferenziati). https://www.youtube.com/watch?v=yzzNt9NUQow Non so se l’azienda sia obbligata a indicare come “smaltirlo”; in ogni caso l’avvertenza ‘liberatoria’ costituisce già un’indicazione in questo senso.
27 novembre ’14, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Mariangela Corrieri riguardo: “FESTE DI FINE ANNO E BOTTI”
27 novembre ’14, Costanza Olschki scrive una lettera all’ ass. Gianni Salvadori riguardo la chiusura di Via Bolognese per una battuta di caccia al cinghiale !! …” Gentile assessore Salvadori, abbiamo letto sul Corriere fiorentino on-line (http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/14_novembre_15/troppi-cinghiali-strada-chiusa-caccia-92d5ba96-6cbc-11e4-af90-86e0aaf0b271.shtml) le Sue parole relative al problema della proliferazione di cinghiali in area toscana […] l’assessore regionale all’Agricoltura, Gianni Salvadori, ha dato i numeri: in Toscana, ci sono 400 mila ungulati, più del doppio di quanti il territorio è capace di sopportare. 28 mila nella Provincia di Firenze, dove c’è già un piano per l’abbattimento della metà degli esemplari. «Sia chiaro, non voglio essere l’alfiere della caccia – aveva detto Salvadori, smettendo i panni del nemico dei cinghiali – però questi numeri vanno ridimensionati. Se qualcuno ci suggerisse una soluzione diversa dalla caccia, sarei il primo ad accoglierla ben volentieri. Ma temo che per ora sia l’unica che conosciamo». Anche se “piangere sul latte versato” non serve a niente, vale sempre la pena ripetere come siano state le passate politiche a favore dell’attività venatoria a creare questo tipo di problemi, permettendo l’introduzione di specie alloctone, di stazza maggiore e capaci di cucciolate molto più numerose. Bisogna avere chiaro in mente che in natura la fauna selvatica trova i propri equilibri: basta che non intervenga l’uomo, che, per procurarsi un divertimento che bizzarramente chiama sport, introduce nell’ambiente – oltre ai cinghiali dell’EST – poveri fagiani storditi e leprotti per potere dare prova della grande virilità di cui sono capaci. Non è mai tardi per prendere atto di queste realtà, specialmente nella regione toscana dove i cacciatori vengono continuamente blanditi in tante piccole agevolazioni (nonostante il presidente Rossi abbia dimostrato sensibilità e comprensione). E mi spiace dire che se è per assicurarsi i loro voti, molti di più sono quelli persi: personalmente – pur avendo sempre votato a sinistra e – da quando esiste – il PD, temo che l’ultimo voto sarà proprio l’ULTIMO (l’inglese offre la distinzione tra latest e last), specialmente dopo aver visto le incredibili dichiarazioni di Alessandra Moretti che ha strizzato l’occhio ai cacciatori veneti (altra regione ad alta densità). Non voglio essere minacciosa, ma credo di non essere l’unica persona a sentirsi ignorata in certe sensibilità e non è escluso che alle prossime elezioni il già affollato partito dell’astensione potrebbe riservare ulteriori sorprese. Abbandonando il cötè politico, torno sulle Sue ultime parole, promettendoLe di verificare quanto possibile le soluzioni alternative cui fa cenno. La prima cosa che mi viene in mente, scientificamente dimostrata, è che l’abbattimento in massa di animali selvatici non fa altro che inficiare l’obiettivo del contenimento, stimolando l’animale a procreare maggiormente. In secondo luogo, è sempre possibile la cattura con spostamento in aree non urbane: un piccolo sforzo economico che avrebbe magari evitato di terrorizzare un bambino che ha assistito alla mattanza. In terzo luogo, i farmaci antifecondativi – ed è qui che attendiamo risposte che tardano ad arrivare dal versante medico (in termini di efficacia ed eventuali controindicazioni). Ricordando come in Italia sia disattesa la legge 157 del 92 che prevede di norma metodi ecologici ovvero non cruenti per il contenimento della fauna selvatica, concludo ribadendo la promessa di aggiornarLa in merito e allegando una relazione che – pur riguardando i daini – risulta di estremo interesse.“..
28 novembre ’14, la Consigliera Daniela Cecchi scrive al Comune di Scandicci riguardo i Botti di Fine Anno
28 n0vembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive alla Giunta Regionale per unirsi alla protesta affinché non venga approvata la mozione per la riduzione dei box per cani : “scrivo per unirmi alla protesta di moltissime persone da tutta Italia, affinché NON venga approvata la mozione che vorrebbe diminuire le misure minime dei box in cui sono tenuti i cani. Non è assolutamente vero che con queste nuove misure si rispetterebbe la Normativa Europea: quella Normativa fa riferimento a un caso molto particolare, quello dei laboratori di vivisezione, in cui è noto che gli animali, in aggiunta alle tremende sperimentazioni, sono anche tenuti in condizioni davvero crudeli e nei quali viene perpetrato un vero e proprio maltrattamento.. Volete veramente che in Toscana si tengano gli animali come nei laboratori di vivisezione? Approvare quanto proposto da i Cacciatori e loro sostenitori, sarebbe davvero una vergogna e alla maggior parte dei Toscani apparirebbe sicuramente come: -un passo indietro verso un esempio di Civiltà,
-una decisione diseducativa e violenta, dal momento che i bambini e i giovani più sensibili, consapevoli, cresciuti con il Rispetto per TUTTI animali, troveranno ingiusta e sarà ulteriore motivo di critica e disapprovazione nei Vostri riguardi, sia come uomini che politici che puntano solo a difendere come sempre, la sola e unica Legge del Profitto a tutti i costi. – una decisione che toccherà sicuramente i sentimenti di tantissimi cittadini italiani, poiché essi stessi hanno adottato un individuo non umano nella propria famiglia e sanno che tutti gli Animali sono portatori di sentimenti quindi sono stufi del fatto ogni volta che si trovano in campagna con la bicicletta o a piedi, per rilassarsi e godere della natura, debbano trovare gabbiette, gabbiotti, recinti fatiscenti, sporchi, con dentro 3-4 “cani da caccia” in tutto e per tutto identici ai propri animali , in spazi piccolissimi, sotto il sole e la pioggia, nelle pozzanghere, senza cuccia ,denutriti, tristi, malati, sporchi, in situazioni in cui la violazione della Norma è sotto gli occhi di tutti e per la quale si configurerebbe un vero e proprio maltrattamento secondo la stessa Legge Regionale Toscana 59/2009; senza considerare che moltissimi cittadini fanno le segnalazioni e si trovano soli, inascoltati, ignorati, da parte di chi dovrebbe procedere e perseguire la Legge in difesa di chi non può difendersi. Chiedo che i cacciatori che detengono i cani in condizioni tali da non rispettare l’attuale Regolamento siano multati per maltrattamento secondo l’attuale Normativa vigente e costretti a detenere i cani tenuti come schiavi del loro divertimento, in condizioni idonee alla loro natura e non come s’intenderebbe fare, che vengano premiati cambiando la Legge a loro uso e consumo! Chiedo che siano ascoltati i cittadini che rispettano tutti gli Individui umani e non umani, non chi li sfrutta e li vuole tenere in condizioni di sofferenza.
28 novembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive alle Istituzioni riguardo la sterilizzazione dei randagi in Sicilia: “Mi unisco alla protesta delle Associazioni Animaliste Locali, contro la recente interruzione del servizio di sterilizzazione sul territorio del comune di Caltanissetta e in altri comuni siciliani. Troviamo che tutto cio’ sia riprovevole se non illegittimo. Il servizio di sterilizzazione oltre ad essere l’unica arma veramente efficace per la lotta al randagismo è tassativamente prevista quale OBBLIGO dalla legge Regione Sicilia n. 15 del 2000. Un attento e puntuale controllo del territorio da parte delle polizie locali è una fondamentale forma di prevenzione all’abbandono. L’attività di vigilanza dovrebbe sicuramente intensificare il proprio servizio, insieme alle sterilizzazioni dei randagi (la L. R. 15/2000 le prevede entrambe infatti). E’ quindi un dovere per le Forze dell’Ordine (e lo sarebbe anche per i veterinari asp) sanzionare duramente le diffusissime inadempienze anche da parte dei privati in materia di microchip e anagrafe canina. Chiediamo, dunque, una spiegazione e che tale servizio venga ripristinato con estrema urgenza.
30 novembre ’14, la Consigliera Daniela Cecchi prende parte al presidio presso l’aeroporto di Peretola (FI) contro Air France e DhlCI STIAMO OCCUPANDO di:
– andate in porto adozioni fatte da Patrizia Carmagnini di 8 gatti, tenuti in stallo pochi gg, sverminati, spulciati, controllati. Due femmine di circa 9 mesi anche sterilizzate
– di un ragazzo che gira con cucciolo affamato e chiede aiuto perché non riesce a curarlo, chiede soldi! Sembra sia lo stesso cane che visto alla coop con dei ROM che pareva affetto da rogna
– collaborazione con associazione Gabbie Vuote per segnalazioni su un ristorante che detiene astici vivi fuori dall’acqua in vetrina frigo
– Maria Romoli svolgerà pre affido per conto di LIDA Novara (richiesta adozione pastore belga da loro seguito in arrivo a Firenze); il preaffido ha avuto esito positivo
– preparazione/confezione calendari e inizio diffusione per raccolta fondi
– consegna copie calendario 2015 per tentata vendita a soci LIDA, negozi ed esercizi pubblici
– il gatto di colonia felina seguito da Andrea Pieralli per cui si cercava stallo/pensione a pagamento, entro pochi giorni verrà portato all’ambulatorio veterinario per visita e test, abbiamo comunque già trovato ci può offrirgli stallo e forse adottarlo…
– raccolta alimentare da Zoolandia per animali bisognosi – Sabato 22 novembre – ESITO: SECCO CANI 15 KG. – UMIDO CANI 60 KG. – 5 SCATOLE BISCOTTINI VARI CANI – DUE GIOCHINI X CANI – COPERTE UNA DECINA – UN IGLOO DA GATTO – SECCO GATTI 30 KG. – UMIDO GATTI 20 KG.AIUTI RICEVUTI – ringraziamo calorosamente:
Vivienne Manganiello e Alessandra Allegra hanno donato merce da vendere al mercatino di beneficenza natalizio del 20-21 dicembre
MOVIMENTI:
In entrata
40,00 euro – da Paola Castello – contributo Calendari 2015
70,00 euro – da Mariarosa Leon – contributo Calendari 2015
10,00 euro – da Massimo Terrile – contributo Calendari 2015
40,00 euro – da Costanza Olschki – contributo Calendari 2015

In uscita
7,00 euro spese mensili bancarie
42,30 euro – spese cancelleria per confezioni calendario 2015
671,00 euro – Saldo fattura tipografia – Calendari LIDA 2015

Entrate in contanti (con ricevute manuali)
– 10,00 Euro Patrizia Carmagnini – Contributo calendario 2015
– 10,00 euro Liliana Grassi – Contributo calendario 2015
– 40,00 euro Vivienne Manganiello – Contributo calendari 2015
– 100,00 euro Serena Ruffilli – Contributo calendari 2015
– 140,00 euro Alessandra Allegra – Contributo calendari 2015

Resoconto canile di Montespertoli
In questo mese sono stati ritirati alcuni cani , tutti cuccioli di sei mesi, da un privato in collaborazione con L’associazione Un Cane per amico. Ho seguito una loro adozione, per il pre e il post affido. Personalmente ho ritirato Rigoletto e Griselda, che ha circa un anno, sono in pensione e sto cercando di aiutare Griselda ad interagire con le persone, essendo una canina molto spaventata.
Ho avuto diversi contatti ed incontri con un cacciatOre che mi ha ceduto uno dei suoi cani in passato, e mi ha ceduto un altro cucciolo a cui ho trovato adozione, Silver, lo sto seguendo per visite dal veterinario e inserimento.
Sono stata dal veterinario con i proprietari di Achille, cagnone adottato ad agosto, per analisi e test.
Sto seguendo a casa l’inserimento di Gioia, la canina adottata ad ottobre, e ho consigliato all’adottante, l’aiuto di una educatrice, ho partecipato al primo incontro. Gioia ha fatto tanti progressi, ma ne deve fare ancora molti.
Ho ritirato con un’altra volontaria, un piccolo pincer di 12 anni, da una famiglia che non poteva più tenerlo, ho seguito i primi contatti, il canino è poi andato in stallo da Patrizia Carmagnini ed ora è in preaffido.
Ho accolto diversi visitatori in canile, per adozioni. Fatto foto e appelli. Tantissimi contatti telefonici e in pvt su fb, in aiuto all’associazione Un Cane per Amico che si occupa di adozioni del canile.
Con un’altra volontaria sono stata chiamata in più occasioni all’aiuto per il recupero di cani randagi, in collaborazione con La Racchetta. Alcuni cani avevano il cip e restituiti, altri due sono in canile. Si tratta sempre di cani da caccia.
In questo mese sono andati in adozione, Ciccia ed Eva!!!! due canine molto anziane. Charlie altro veterano, circa 8 anni, e tre cuccioli due mesi, che erano stati abbandonati davanti al canile. In più è definitivamente andato a casa Lucio, altro dodicenne, per cui ho dedicato molti mattine in due mesi per incontri con l’adottante sia in canile, che a casa.
Mi sto occupando di Bello, oltre che Griselda, un cane molto timido e pauroso, proveniente da un altro canile. Tutte le mattine non manco una mezz’ora con lui, spero che riesca a superare la sua diffidenza.
Mi sto occupando di una privata in gravi difficoltà economiche, prorpietaria di 7 cani e di circa una 15na di gatti.
Deceduto Rigoletto di 7 mesi. Tutti gli appelli per le adozioni sono sulla pagina di FB “Volontari canile di Montespertoli”.

Resoconto attività volontariato LIDA sull’Isola d’Elba
4/11 collaborazione con ENPA – dà via alla visita di una gatta anziana del colle per infiammazione dente, la gatta deve fare una cura antibiotica per una settimana.
6/11 apparsi due cani randagi a Campolofeno contatto i vigili e vedo di organizzarmi per portagli tutti i giorni acqua e cibo
7/11 di nuovo contattato i vigili per i cani di Campolofeno, ma nessun intervento
10/11 i cani sono spariti da Campolofeno e i vigili non sono intervenuti.
12/11 la gatta anziana del colle sta bene dopo la cura antibiotica
17/11 gatto dei Pizzenni viene trasferito nella colonia di colle D’orano perché più sicuro.
20/11 arrivata gatta incidentata Prince, da Piombino gatta Animal Project, dove starà in stallo da me per riabilitazione e poi si deciderà il da farsi.
21/11 sterilizzati tramite convenzione un maschio e una femmina della colonia di Patresi.
26/11 ricevuto 70 euro per colonia campo lo feno
28/11 Visita a gatta anziana della colina di colle D’orano, visita pagata dal comune, la gatta risulta positiva alla FIV.

resoconto delle attività di ottobre 2014

3 ottobre 2014, sosteniamo e sottoscriviamo la lettera di Paola Re riguardo “Vitelli, vitelloni, manzi, vacche non sono ingredienti ma esseri senzienti”
4 ottobre 2014, arrivata segnalazione che al Girone c’è un signore che ha degli uccellini da richiamo in gabbia. Girata alla Socia Elisa Bacherini, addetta a segnalazioni guardie zoofile per sollecitare opportuno intervento
6 ottobre 2014, La LIDA Firenze Onlus viene citata in questo link:
http://www.grandain.com/2014/09/29/e-le-polemiche-non-si-fermano-asini-no-grazie/
6 ottobre 2014, la Digos di Trento, ha chiamato la Presidente Serena Ruffili per chiedere qualche informazione sul corteo
6 ottobre 2014, la Socia Elisa Bacherini inoltra alle Guardie Zoofile la segnalazione riguardo “uccellini in gabbia” al Girone
7 ottobre 2014, la Presidente Serena Ruffilli deposita denuncia per Daniza indirizzata alla Procura di Trento
8 ottobre 2014, Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Moncini riguardo “l’Orso di Cavriglia”
8 ottobre 2014, siamo usciti su L’Adige per il corteo di Trento
9 ottobre 2014, aderiamo a questa giornata da lontano: VOCI DAL SILENZIO Venerdì 10 ottobre 2014 c’è una nuova serata del cinema intitolata “Sentimento Animale”
9 ottobre 2014, segnalazione per astici vivi in un ristorante di Campi Bisenzio, in collaborazione con l’associazione Gabbie Vuote
15 ottobre 2014, Gabriella Costa invia la seguente lettera: “Gentili Signori Leggo che avete organizzato nell’ambito della Fiera di San Luca ,anche il MERCATO DEGLI UCCELLI DA RICHIAMO !! Non so se vi rendete conto che oltre ad essere una usanza barbara e crudele nei confronti di piccole creature costrette a vivere in gabbiette anguste per il piacere di cacciatori che al capanno ormai non prendono più niente, essendo ormai spariti gli uccellini, il detenere uccelli da richiamo è proibito nel resto dell’Europa !! Credo sappiate anche che l’Italia applica una delle sue “deroghe “ per continuare a fare i suoi comodi e accontentare la lobby dei cacciatori. Ma questo non impedisce allo Stato Italiano di pagare ogni anno multe pesanti per non applicare il divieto di usare i richiami vivi e per anticipare l’apertura della caccia ! Dunque trovo che il pubblicizzare durante una Fiera questa pratica crudele e illegale nel resto dell’Europa sia sconveniente e diseducativo,contrario certamente ad una politica di rispetto dell’ambiente,della natura e dei suoi abitanti !! Il rispetto si applica in ogni occasione,verso gli animali selvatici,rispettando il loro “habitat”, verso gli animali allevati per i palati umani e soprattutto verso le persone, i bambini in primis che verranno a vedere la vostra Fiera con i loro occhi innocenti e dovrebbero imparare ad amare tutte le creature !! Gabriella Costa 15 ottobre 2014, probabile che parteciperemo alla trasmissione “Fino a Mezzanotte” di Radio Toscana per dare un po’ più di voce ai senza voce; LIDA parlerà della sua attività attraverso la persona di Maria Romoli nel caso in cui l’iniziativa vada in porto.
20 ottobre 2014, viene pubblicato la sparizione del nostro evento su FB e nel suo articolo, uscito oggi su QN on line nazionale
20 ottobre 2014, la Vicepresidente Maria Romoli prende parte a Roadshow Manifesto “Fiducia e nuove risorse per la crescita del Terzo Settore” – Pistoia 21 ottobre 2014
21 ottobre 2014, sosteniamo e sottoscriviamo la lettera di Paolo Re riguardo il circo Peppino Medini si attenderà a Tortona dal 24 al 26 Ottobre.
22 ottobre 2014, riceviamo invito per adesione conferenza stampa di presentazione del Forum Nazionale PD Tutela e diritti animali
23 ottobre 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive al Comune di Greve in Chianti contro l’attendamento del Circo di Vienna
23 ottobre 2014, Patrizia Carmagnini scrive al Comune di Greve in Chianti : “.. E allora per quanto mi riguarda d’ora in avanti non porterò più nessun amico o turista a visitare il vostro bellissimo (malgrado voi) territorio. Spero tanto vi possiate rendere conto di quanta sia la sofferenza di queste povere bestie imprigionate e soggiogate”
24 ottobre 2014, LIDA Firenze Onlus viene citata come organizzatori primari dell’evento per Daniza a Trento su La Nazione
27 ottobre 2014, arrivata segnalazione della morte di un canino nella zona Firenze Campo di Marte – Bellariva per spugne fritte – LIDA si occupa di diffusione allerta a tutti i contatti fiorentini
28 ottobre 2014, esce su All4animals l’intervista a Serena Ruffilli Presidente di LIDA Firenze Onlus organizzatrice del Corteo di Trento riguardo l’uccisione dell’ orsa Daniza
28 ottobre 2014, la Presidente Serena Ruffilli divulga resoconto su Corteo di Trento: “Un lungo viaggio per 400 attivisti, che si son visti dimezzare l’itinerario del corteo all’ultimo momento, che non han potuto sfilare per le vie del centro ma son stati confinati in zona stazione e han potuto sfogare il proprio sdegno solo davanti a qualche straniero di passaggio… Abbiamo preparato 30 lanterne volanti con su scritti messaggi d’amore per Daniza, anche da parte dei suoi cuccioli, dopo averle fatte volare in cielo verso il ponte dell’arcobaleno a un certo punto la disposizione delle lanterne ricordava la costellazione dell’orsa maggiore, lo abbiamo preso come un “grazie” da parte di Daniza e il cielo di Trento suppongo non sia mai stato così bello!”
29 ottobre 2014, alla Presidente Serena Ruffilli viene oscurato l’account ..
30 ottobre 2014, sosteniamo e sottoscriviamo la lettera di Paola Re riguardo l’Associazione Cacciatori Veneti – Confavi organizza un corso per aspiranti cacciatori.
30 ottobre 2014, udienza preliminare a Siena per allevatore che abbiamo denunciato a seguito visione filmato striscia la notizia da cui si evince che il medesimo ha ucciso una cinquantina di cuccioli non rispondenti allo standard della razza con badilate alla testa per poi seppellirli nel campo adiacente allo stesso allevamento. Richiediamo di costituirci parte civile in caso di rinvio a giudizio
31 ottobre 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive Lettera aperta alla Stampa – soprusi continui contro chi si batte – pacificamente – per la verità: ..” Buongiorno,vorrei portare alla luce una situazione incresciosa che riguarda l’oscurantismo della nostra attività (per la protezione/liberazione animale) sia da parte delle istituzioni che da parte dei social network, evidentemente collegati alle medesime. Assieme ad alcuni movimenti abbiamo organizzato un corteo nazionale a Trento, per l’uccisione dell’orsa Daniza e per ottenere informazioni riguardo lo stato di salute dei suoi cuccioli, rimasti orfani. Il corteo era regolarmente autorizzato, e più che pacifico. Domenica scorsa, 26 Ottobre, oltre 400 persone arrivate in viaggio da tutta Italia han dovuto osservare le prescrizioni pervenute last minute dal Questore e sfilare in corteo percorrendo un itinerario ben più ristretto rispetto a quello richiesto; scontata la frustrazione degli attivisti, estromessi dal centro della città e costretti a percorrere l’isolato attorno a piazza stazione, un chilometro scarso, davanti agli occhi dei soli stranieri). Il fatto più grave è che questo evento era stato organizzato anche tramite Facebook; il primo attivista che ha aperto l’evento dopo due giorni è stato oscurato e quindi anche l’evento è sparito. Abbiamo atteso inutilmente un paio di giorni per evitare di perdere il lavoro portato avanti per un mese (17mila utenti invitati, persi in un battito di ciglia); ho personalmente riaperto l’evento, dal quale era comunque impossibile condividere alcunché con terzi (sembrava ci fosse un blocco e che non si potessero diffondere informazioni ivi contenute). Una volta tornati da Trento l’evento da me aperto è rimasto attivo, su quella pagina venivano postati aggiornamenti sul caso di Daniza da tutti gli attivisti interessati. Sono due giorni che è stato oscurato anche il mio account, senza uno straccio di motivazione, e ovviamente è sparito di nuovo anche l’evento in questione. Tutto questo la dice lunga sulla libertà di pensiero e di espressione, sempre più negata, sempre più soffocata. Questa sarebbe democrazia?
31 ottobre 2014, la Vicepresidente Maria Romoli presenzia in data odierna al convegno animalista organizzato c/o il canile. Presente anche Zanoni “Resoconto riunione fra associazioni e animalisti, la prima, avvenuta ieri al parco degli animali di Ugnano presenti oltre Lenzi organizzatore, Andrea Zanoni, Bruno Fedi, l’Enpa Loretti vet. asl Firenze e oltre alla sottoscritta , Gabriella Costa e altri no facenti parte di associazioni. Sono rimasta soddisfatta per ciò che è emerso e vista la presenza di Bruno Fedi sicuramente il primo animalista italiano, e di Andrea Zanoni non poteva essere che un successo. Questo è un punto di partenza lo scopo è di sensibilizzare e creare una cultura di rispetto anche per gli animali, esseri viventi. Purtroppo, come ho sempre saputo, no si riuscirà mai a creare una forza animalista composta da varie associazioni perché ognuno di loro vuol mantenere una propria identità. Personalmente ho suggerito: proponiamo referendum no contro ma propositivi ad esempio “volete incentivare metodi alternativi alla vivisezione?”
CI STIAMO OCCUPANDO di:
– La presidente Serena Ruffilli ha fatto da tramite per segnalazione appena arrivata relativa a molti cani che abbaiano notte e giorno, probabilmente detenuti nei box dai cacciatori in località Sieci (faremo da tramite con le guardie zoofile affinché svolgano un sopralluogo)– Organizzazione Corte Trento: coordinamento associazioni aderenti, comunicati stampa, diffusione evento, coordinamento bus dalle altre regioni italiane e che la nostra sezione si occupa di realizzare coreografie per l’evento– facciamo da tramite per cattura” gattino rosso “buttato” in giardino da una mia conoscente ma non si fa prendere”, con i servizi di cattura della ASL comunale– stiamo cercando 2 cagnolini di taglia piccola per ottime richieste che ci son pervenute – la socia Barbara Pinzani in datai 31.10.14 ha trovato un cane vagante in piazza Alberti e sta cercando un vet per lettura chip oltre ad aver chiamato vigili che le daranno (se non si vede chip) il numero del canile municipale che prenderà il cane in consegna – riconsegnato il cane direttamente al padrone– maltrattamento zona coverciano segnalato da volontarie di firenze –– Elisa Bacherini si sta occupando dell’adozione di un cucciolo e relativi controlli agli adottanti– Maria Romoli sta cercando canino per una sua amica in adozione
MOVIMENTI:
Entrate:
donazione di 500 euro da Stefano Tassisto x conto di Carmen Aiello
Uscite:
euro 7,00 di spese bancarie
Resoconto canile di Montespertoli
Sono continuate le visite a casa dell’adottante di Lucio per suo inserimento, a breve andrà finalmente in adozione.Incontri di alcune mattinate in canile con adottanti di Gioia, canina seguita da me e altre volontarie in canile, per qualche mese, arrivata molto timorosa, mordace, è cambiata tanto e finalmente è andata in adozione.Incontri da una privata segnalata per cattive condizioni di vita dei suoi numerosi cani e gatti. Non è facile aiutarla, ma pensiamo di riuscire a convincerla a far stallare alcuni cani vecchi e malati e far adottare dei cuccioli di micio.Contatti con un cacciatore, per i suoi segugi, ha avuto una cucciolata, purtroppo non è disponibile alla sterilizzazione e ci ha ceduto una cucciola su tre…stallo di una settimana a casa mia, contatti per varie richieste e adozione felicissima della cucciola. La cucciolina era denutrita, ha avuto bisongo di un paio di visite, ma sopratutto si riprenderà con una buona alimentazione e in una casa, anzichè un recinto.Visite della veterinaria in canile per Bianca.Ho iniziato ad aiutare qualche altro canino un pò timoroso, con Debora altra volontaria ostante in canile, come Gina, Sara e spero di poterli aiutare a superare un pò le paure che hanno, verso gli umani.Mattinate in canile, contatti per volontariato, invio foto per appelli, appelli su FB per cani del canile, cani privati e gatti.Collaborazione con l’ associazione Un Cane per Amico, che si occupa di contatti per adozioni, appelli, ecc. per i cani del canile.
Resoconto attività volontariato LIDA sull’Isola d’Elba
4 gatta con cistite a Patresi , somministrato antibiotico per una settimana7 gatto anziano al colle con strano ascesso sotto il mento non riesce a mangiare, cura antibiotica per una settimana più inizialmente fatto cortisone e anche flebo.10 gatta con cistite a patresi guardita15 il gatto anziano al colle si ristabilisce completamente.18 incontro ed adesione per corso guardie eco zoofile23 fatto cortisone alla gatta felv della colonia del colle27 ricevuto 20 euro per la colonia di campo lo feno29 chiamato i vigili per gatta randagia anziana mezza selvatica che non riesce a mangiare e mi hanno comunicato di contattare l’Enpa perché loro sono l’associazione convenzionata con il comune di Marciana e si deve parlare con loro inviare una mail dove poi faranno intervenire il veterinario convenzionato e fatturare al comune. Attendo info dall’Enpa per procedere con la visita.
resoconto delle attività di settembre 20141 settembre ’14, contattato ns legale per aderire alla denuncia fatta dal nostro adottante, per il gattino che gli avevamo affidato e a cui hanno sparato, nel proprio giardino.. e che è deceduto dopo una settimana di agonia… la speranza è quella di spingere le forze dell’ordine a indagare per trovare il colpevole (ci sono già dei sospetti)
5 settembre ’14 la Presidente Serena Ruffilli scrive al Sindaco di Firenze riguardo all’attendamento del Circo Orferi ….”Contemporaneamente mi è però stato riferito che la giunta ha confermato anche l’attendamento del circo Orfei, per il periodo natalizio. Come ben saprà ogni anno le associazioni si mobilitano e protestano contro i circhi che utilizzano e sfruttano gli animali e per quest’anno, avremmo vivamente sperato di non doverci attivare. Mi chiedo come mai una città come Firenze, che trasuda arte e cultura da ogni angolo, possa ancora prevedere di ospitare un’arte, quella circense, che sfrutta e utilizza animali imprigionati, schiavizzati e sottratti al proprio habitat naturale.” … Inoltre invita tutti i soci ad aderire alla suddetta lettera ..
5 settembre ’14 arrivata alla Presidente Serena Ruffilli da Danny richiesta di aiuto x realizzare cimitero x uomini e animali insieme facendo “richiesta all’assessore all’Ambiente di ottenere un luogo dove sia possibile essere sepolti insieme ai propri animali da compagnia, come già avviene in alcuni luoghi all’estero da portare ad esempio.”
5 settembre ’14 Sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re riguardo il “38° Palio dei 10 Comuni del Montagnanese”. : .. Leggo con curiosità i comunicati che appaiono sui siti dedicati alle corse dei cavalli nel palio perché, se da una parte il filo conduttore è sempre lo stesso, dall’altra si scoprono particolari inquietanti…”
8 settembre ’14 la Presidente Serena Ruffilli scrive al Comune di Lacchiarella e a tutti gli organi competenti Riguardo il Palio dell’Oca : “ ..Buongiorno, scrivo per unirmi alla protesta per il “Palio dell’Oca” che si svolge a Lacchiarella il 12 ottobre. Chiedo si annullare questa “gara”, così come ogni evento che veda l’utilizzo di animali, per lo spavento causato agli animali stessi e soprattutto perché gli animali non sono ‘cose’ che possiamo usare per il nostro divertimento personale, ma sono esseri senzienti che vanno rispettati, quindi se si vogliono organizzare dei giochi, lo si faccia ma senza animali! Chiediamo al Comune di Lacchiarella di vietare “giochi” e manifestazioni con uso di animali, così come è stato già fatto in altri comuni con apposite ordinanze di tutela degli animali. Questo rientra nel potere di ogni Comune e tutte le ordinanze finora approvate sono state messe in atto senza problemi.”
9 settembre ’14, ricevuto oggi due certificati di sterilizzazione delle cucciole bionde che affidate (nate dalla cagnetta della LIDA Viareggio) alle proprietarie dell’agriturismo Cent’Anni,
12 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli sottoscrive la lettera della Signora Paola Re riguardo il “21° Palio dei Mussi”
12 settembre ’14 la Presidente Serena Ruffilli sottoscrive la lettera della Signora Mariangela Corrieri riguardo “Gli Orsi di Croazia”
13 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive alla Provincia di Trento, Corpo Forestale e testate giornalistiche locali: … “Con la presente chiediamo un intervento immediato che possa garantire l’incolumità e libertà dei cuccioli dell’orsa Daniza. Preoccupa infatti l’imminenza dell’inverno e della stagione venatoria; inoltre i piccoli dipendono dalla madre fino ai 2 anni d’età.
In ultimo, non in ordine di importanza, sta destando forte preoccupazione l’applicazione del collare ad uno dei 2 cuccioli. Nessuno di noi, purtroppo, ha infatti dimenticato la lunga ed atroce agonia del povero orso Bruno, strozzato dal collare applicatogli da mani incapaci di considerare che Bruno sarebbe cresciuto. Solo cos ì Dani za s i abbandone rà in pac e al suo
letargo e al suo universo nello spirito guida in tutte le dimensioni. Glielo dobbiamo.Tutti!
15 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli sottoscrive la lettera della Signora Paola Re riguardo la festa patronale a Cameri (NO)
15 settembre ’14, convocate tutte le sezioni LIDA per il 26 ottobre 2014 per il maxi presidio a Pinzolo riguardo il “caso Daniza”
15 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli sottoscrive la lettera della Signora Paola Re riguardo l’inaugurazione di un nuovo mattatoio con metodo di macellazione Halāl presso l’Azienda Agricola Romilda s.r.l.
16 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli sottoscrive la lettera della Signora Paola Re riguardo il “Palio de’ Ciui” a Vicopisano
17 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive al Presidente Nazionale per sollecitare delle risposte dalla altre Sezioni riguardo a maxi presidio per il “caso Daniza”
18 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli sottoscrive lettera della Signora Paola Re riguardo “Frutti e buoi dei paesi tuoi” – Tradizioni contadine di cui faremmo volentieri a meno a Frascaro (AL)
19 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli fa segnalazione cane morto galleggiante in arno, mandato ora volontari a vedere se è ancora li e sollecitato asl per intervento rimozione e lettura chip
22 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli sottoscrive la lettera della signora Paola Re riguardo la “Sagra di San Matteo” che si concluderà con il “23° Palio dei Mussi”
22 settembre ’14, consegnato cucce, cuscinoni lenzuola e coperte alla socia Patrizia Carmagnini che ha una decina di cani in stallo liberati dai canili
22 settembre ’14, la Vice Presidente Maria Romoli parteciperà alla riunione per i Mercatini di Natale
22 settembre ’14, LIDA sez. Firenze sponsorizza l’evento del SABATO 27 SETTEMBRE ORE 20.00 No Cage di Prato Il ricavato e’ interamente devoluto ai pullman che porteranno i manifestanti a Trento per la Manifestazione Nazionale contro ai misfatti e le menzogne che hanno condotto alla vergognosa uccisione di Daniza
28 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli sottoscrive la lettera della Signora Paola Re riguardo il “Palio degli asini”
29 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli scrive a urp@aslrmf.it : “Gentilissimi, la sottoscritta chiede che sia accolta la richiesta della Associazione Earth di affido del cane pastore tedesco sequestrato per l’aggressione della bimba di Fiano Romano. Il cane merita un tentativo di recupero comportamentale e l’associazione mette a disposizione i suoi operatori. Nella speranza di una benevola accoglienza, ringrazio”
30 settembre ’14, la Presidente Serena Ruffilli sottoscrive la lettera della Signora Paola Re riguardo il “Palio dell’Oca”, spettacolo nell’ambito della manifestazione “Autunno Ciarlasco”

CI STIAMO OCCUPANDO di:
– Ricerca di affidamento dei gatti x adozione della sig.ra Cinzia Frenna Aiuto a gattara di Careggi x colonia dato cibo..
– organizzazione corteo nazionale Trento
– colomba bianca trovata per strada
– stiamo parlando con le volontarie LIDA che seguono i canili di come investire i proventi della vendita del librino Mia Story e su quali cani far convergere parte dei fondi (sterilizzazioni, cure veterinarie ecc..)
– aiuto per adozione di una tortora nata e cresciuta in cattività, diffuso appello e trovato adozione
MOVIMENTI:
USCITE:
Uscite: 7 euro per spese bancarie mensili
Resoconto canile di Montespertoli
1 – Visita e test per la canina Bianca/Sofia
2 – Pomeriggio in canile con adottante per canina Telma
3 – Contatti con educatrice e ricerca nei negozi pettorine antifuga
6 – Recupero di una canina da situazione disperata c/o famiglia già segnalata all’ENPA. La canina è andata in preaffido.
7 – In canile con adottanti di Telma, la canina va in preaffido.
16- Portato a casa della possibile adottante Lucio, cane anziano. Si concorda un percorso di inserimento graduale, sia c/o il canile, sia c/o casa dell’adottante. Difatti l’adottante tutte le mattine viene in canile a portarlo in passeggiata, probabilmente andrà a casa i primi di ottobre.
17 – Recupero insieme alla volontaria Debora di cane di circa un anno e mezzo, segnalato per maltrattamenti, ora in pensione in canile.
Dal giorno 22 al 27 stallo casalingo di Ray, cucciolo ritrovato dall’ass. Un Cane per Amico.
Durante la settimana, due visite dal veterinario, conoscendo in casa dei futuri adottanti. Il 27 Ray va nella nuova famiglia adottato.
25- Visita e analisi per la canina Bianca/Sofia
Preparate locandine da affiggere e diffuse su FB, per invitare i proprietari di cani a Montespertoli ad utilizzare paletta e sacchetto.
Mattinate in canile, contatti per volontariato, invio foto per appelli, appelli su FB per cani del canile, cani privati e gatti.
Resoconto attività volontariato LIDA sull’Isola d’Elba
1 Fatto antibiotico, cortisone e flebo con sali e acqua per gatta tricolore anziana
3 visita veterinaria per controllo bocca alla gatta tricolore anziana di colle d’orano, si evince che è in pratica una infezione e con cortisone e antibiotico dovrebbe passare facilmente.
5 sterilizzato gatto maschio rosso a Pizzenni con convenzione
6 Nuovi cuccioli di circa 3 mesi ad i Pizzenni, messi in adozione
8 sterilizzati una femmina nera e un maschio bianco nero Campolofeno con convenzione
10 gatta con tre cuccioli abbandonata nella colonia di colle d’orano, i cuccioli sono selvatici, la mamma è mansueta.
11 sterilizzato gatto maschio tigrato Campolofeno
12 le condizioni della gatta tricolore nella colonia di colle d’orano sono ritornate buone
11 Donazione 100€ per gatti di campolofeno
14 Donazione trasportino più 30 kg da ENPA elba
16 sterilizzato M me F Pizzenni
18 Sterilizzato un maschio di Campolofeno tramite convenzione vet
19 partecipato apericena netAP pro gatti
22 partecipato ad una riunione Animal project.
29 fatto sterilizzare due F e un M a Pomonte in una colonia tramite convenzioni vet
Mi occupo insieme a patrizia un’altra volontaria delle colonie di Campo Lo Feno, Mortigliano, Colle d’Orano, Patresi, Pizzenni e di alcuni gatti selvatici di Marciana, tutte queste colonie fanno parte del comune di Marciana, Isola d’Elba.

 resoconto delle attività di luglio e agosto 2014

LUGLIO
1 luglio 2014, Costanza Olschki scrive a nome di LIDA Firenze : … “Caro Michele Serra,scrivo a questo indirizzo perché velocemente rintracciabile.Sei tra i miei miti a livello giornalistico e letterario e ti seguo con assiduità; a mia memoria, non si sono mai, o quasi mai, verificati casi di disaccordo con le tue posizioni. Questa sull’orsetto imbalsamato (come della giraffa squartata davanti ai bambini per scopi didattici), con tutto l’affetto e l’ammirazione non riesco a passartela. Perché c’è un terribile errore di fondo, prima di ogni valutazione su cosa è naturale o innaturale: lo zoo è un luogo di prigionia, dove animali sfortunati vivono nella tristezza, vittime di comportamenti compulsivi. Qualsiasi dinamica, all’interno di uno zoo, è innaturale. Punto. Su tutto il resto si può discutere…” ..
2 luglio 2014, riceviamo per conoscenza dall’Associazione Animalista Gabbie Vuote lettera di richiesta informazioni soccorso fauna selvatica inviata a Assessore Ambiente Caccia e Pesca Provincia di Firenze Renzo Crescioli
3 luglio 2014, riceviamo da Arch. Alida Carletti segnalazione sulla situazione dei gatti sull’isola del Giglio
5 luglio 2014 riceviamo richiesta di aiuto x gatto la cui proprietaria se ne deve andare fuori Italia dal 15 luglio al 30 settembre, i proprietari sono disposti a pagare 150 euro x stallo
8 luglio 2014, la consigliera Daniela Cecchi ha recuperato una cagnolina di media taglia (Fulvia si chiama) che girovagava senza collare per le stradine vicino Gucci, ..”siamo riuscite a bloccarla dentro una propietà privata e tramite un cancello l’abbiamo legata e tirata fuori (un po’ un salvataggio alla HOPE FOR ANIMALS per intendersi..con tanto di corda a
cappio poi chiamato i carabinieri che ci hanno passato i vigili che ci hanno mandato subito i ragazzi della ASL, per una volta devo dire che sono stati tutti molto efficenti, nel frattempo noi avevamo portato la cagnolina da una veterinaria vicino che ha controllato il chip e trovato il propietario che, purtroppo, non aveva un numero telefonico attivo. Mi hanno detto che se entro 12 giorni non viene riconsegnata al propietario entrerà in canile”..
10 luglio 2014, LIDA Firenze è firmataria della lettera con oggetto: LINEA 3 DELLA TRAMVIA E OASI NATURALISTICA DEL TORRENTE MUGNONE –FIRENZE i n v i a t a a : sindaco@comune.fi.it>, <noeficdo@carabinieri.it> , <cfsfi@tin.it>, ” f i r enz e c om. p o l . mun. ” direz.pol.municipale@comune.fi.it>, <pm.callcenter@comune.fi.it>, “Firenze ass. amb renzi all’Ambiente” <assambiente@comune.fi.it> Cc: <rtdsustainable@ec.europa.eu>
17 luglio 2014, pubblicata su Repubblica la lettera scritta per LIDA Firenze di Costanza Olschki
18 luglio 2014, la Presidente Serena Ruffilli risponde a Maria riguardo alla denuncia per la canina Maicol …” i padroni della canina sono blandi, nel senso che non vogliono nemmeno che mettiamo una taglia sulla testa del colpevole… che ancora se non erro non e’ stato identificato… noi possiamo comunque fare denuncia contro ignoti, se noti diventeranno sara’ gia’ depositata… senti tu per me per favore e mettimi in ccn con Antonella, grazie “….
18 luglio 2014, Costanza Olschki scrive nuovamente a Michele Serra ..” A parte gli spot ridicoli sui cui ti dò ragione – che vede noi animalofili seri del tutto incolpevoli – è temerario pensare che chi vive con il proprio animale in modo sbagliato rappresenti i milioni di persone che in tutto il mondo sono impegnate (con dispendio di propri soldi e proprio tempo) a garantire i diritti di esseri senzienti maltrattati”…
26 luglio 2014, la Presidente Serena Ruffilli viene contattata dalla LIV di Pistoia riguardo a dei cavalli abbattuti durante la “giostra”. La Vice Presidente Maria Romoli deve contattare l’avvocato della LIDA Firenze per fare azione contro.
27 luglio 2014, la VicePresidente Maria Romoli è presente alla cena per il Caniglio

AGOSTO
3 agosto arrivato invito per la festa del parco degli animali canile rifugio comune di firenze- terza edizione – nel caso in cui sia presente anche la categoria degli Apicoltori, la posizione di LIDA Firenze sarà di soprassedere non prendere parte all’iniziativa
4 agosto 2014, la Vice Presidente Maria Romoli comunica che prenderà parte il 31 agosto 2014 a Appello urgente per tabellare il divieto di caccia in 340 nuovi ettari della Piana Fiorentina prima della preapertura di settembre
6 agosto 2014, Elisa Bacherini ha trovato un gufo ferito ho chiamato la Polizia Provinciale… Lo hanno preso e mi diranno….
5 agosto 2014, arriva richiesta di informazioni da parte di Paola Hilda Melcher: ..” Scrivo perchè nel mia cittadina di origine, Carrara (MS), accade quello che è successo ad Orvieto. Il sindaco, Angelo Zubbani, dal 2009 ha emesso un’ordinanza per cui è vietato l’accesso ai cani in una delle piazze principali di Carrara: Piazza A. Gramsci (già Piazza D’Armi). Vedi foto allegate del cartello e della piazza. Non ho idea di quanto tutto ciò sia “legale” e sopratutto democratico. Secondo voi è possibile intervenire in qualche modo? Le lamentele dei cittadini al momento non sono servite a nulla. Il caso di Orvieto in cui l’ordinanza è stata ritirata può essere un precedente per far sì che anche a Carrara tale ordinanza sia cancellata? “…. – La Vice Presidente Maria Romoli risponde alle informazioni e offre l’avvocato per ricorso all’ordinanza del Sindaco di Carrara (MS)
6 agosto 2014, Fatto sopralluogo x pastore tedesco detenuto in terrazza via Niccolò da Tolentino… Ci saranno sviluppi…
7 agosto 2014, arriva segnalazione per Husky detenuto in modo inappropriato nel Comune di Montelupo F.no; la Presidente Serena Ruffilli chiede alla segretaria LIDA Firenze Elisa Bacherini di fare segnalazione alla Guardie Zoofile di competenza
11 agosto 2014, la Socia Elisa Bacherini denuncia a Guardie Zoofile colonia di gatti randagi da sterilizzare abbandonati da
proprietari che se ne sono andati o che ci abitano e se ne fregano nel Comune di Lastra a Signa. Fatte Foto e prese sommarie informazioni.
11 agosto 2014, la Socia Elisa Bacherini fa segnalazione alle Guardie Zoofile riguardo a una pensione x cani abusiva sul
Comune di Lastra a Signa
14 agosto 2014, la Socia Elisa Bacherini, segretaria LIDA Firenze inoltra segnalazione alle Guardie Zoofile di Montelupo
F.no riguardo alla segnalazione arrivata il 7 agosto ’14 per Husky detenuto in modo inappropriato
15 agosto 2014, arriva segnalazione alla nostra socia Daniela Cecchi riguardo ad un cane tenuto sempre chiuso tra casa e
terrazza e lasciato solo a giornate, anche per più giorni .. la proprietaria và al mare.. zona Scandicci (via pisana)
28 agosto 2014, LIDA Firenze aderisce alla Rassegna di Cinema Etico Ambientale VOCI DAL SILENZIO
30 AGOSTO 2014, arrivata richiesta di aiuto per ritrovare una gatta in zona V.le S. Lavagnini, da chiarire la responsabilità dei proprietari sulla scomparsa, in quanto partiti x le ferie …
Ci stiamo occupando di:
• aiuto per dei cuccioli a Grassina Via Lilliano e Meoli sembra che sono in un campo recintato con un cartello con scritto regalasi cuccioli ma sembra siano abbandonati a se stessi sotto l’acqua
• micino della Lida, affidato al sig. Fiero, al quale è stato sparato e per il quale c’è da valutare denunce e altro

MOVIMENTI CONTABILI
LUGLIO
Uscite
7.00 euro spese bancarie
0,20 cent. commissione bollettino CCP
105,00 euro – fattura veterinaria per cagnolina Bianca
130,00 euro – Fattura veterinaria sterilizzazione e cure micia FELV+
Entrate
100 euro – bollettino ccp Maria Serena Funghi
AGOSTO
Uscite
7.00 euro spese bancarie
0.20 cent. – commissioni bollettino ccp

Resoconto volontari LIDA Isola d’Elba – Luglio e Agosto

LUGLIO – Attivita’ sezione elbana
2 luglio ricevuto 20 euro per la colonia di Campo lo feno 9 luglio contatto di serena, presidente lida firenze, mi dice che a naregno c’è una colonia con dei gatti e dei cuccioli non messi bene, chiedo info ai volontari Animal project che mi dicono che andranno a controllare e la risposta è che la situazione è sotto controllo
10 luglio nuovo gatto nella colonia di colle da appurare se è un abbandono il sesso e se è sterilizzato.
14 luglio spostato gatto bianco e nero dai Pizzenni a colle per cure 16 luglio adottati i due fratelli dei Pizzenni, adozione sicura.
17 luglio gatta selvatica “lamao” catturata e portata dal vet mugnai, perché non riesce a mangiare spese 197 euro antibiotico più cortisone ed è positiva alla felv 27 luglio ricevuto 20 euro per la colonia di Campo lo feno
AGOSTO
6 agosto Visto i vari problemi metto in adozione 3 gatti docili dei Pizzenni e ricevo comunicazione da l’ENPA che è partita
l a s t e r i l i z z a z i o n e g r a t u i t a d e l l e c o l o n i e f e l i n e t r ami t e c o n v e n z i o n e d e i v e t e r i n a r i
14 agosto gatto colonia pizzenni sterilizzato e sterilizzata micia colonia patresi tramite convezione la micia con problemi poi portata dal mugnai per perdita di sangue, non presenta, emorragia interna ma dovrà stare sotto controllo e lontana dagli altri gatti per qualche giorno.
17 agosto ricevuto 50 euro per la colonia di Campo lo feno
18 agosto patresi mare trovato una cucciola vicino al mare, per il momento ha cibo dato da chi lavora a set valuteremo l’andazzo.
20 agosto la gatta della colonia di patresi che aveva avuto problemi di salute dopo l’operazione dopo la cura antibiotica si è ripresa bene e può ritornare libera
24 agosto la gattina di patresi mare viene adottata ad una ragazza di marciana marina, adozione sicura.
25 agosto ricevuta donazione 100 euro x i gatti di colle
26 agosto fatto antibiotico ad una gatta anziana colonia di colle per problemi a mangiare, situazione da monitorare
28 agosto gatta selvatica con felv “laMao” antibiotico e cortisone perché ha di nuovo fatica a mangiare
29 agosto sterilizzato un gatto maschio nella colonia dei Pizzenni con la convenzione
Mi occupo insieme a patrizia un’altra volontaria delle colonie di Campo Lo Feno, Mortigliano, Colle d’Orano, Patresi, Pizzenni e di alcuni gatti selvatici di Marciana, tutte queste colonie fanno parte del comune di Marciana, Isola d’Elba.

RELAZIONE MESE DI LUGLIO E AGOSTO CANILE MONTESPERTOLI
Resoconto attività volontariato canile Montespertoli, mesi luglio/agosto

LUGLIO:
Foto per appelli ad una arrivata in canile.
Due preaffido per due canine che arrivavano dal sud.
Incontri in canile con adottante di Leo, pre e post affido.
Contatti con veterinario per un cane di cacciatore malato.
Acquisto pipette per Caffè e gatti che vivono con lui.
Portato cane Ulisse dal veterinario per sterilizzzione
Vari controlli per segnalazioni ricevute: cane a catena, canina lasciata da sola da 3 anni dopo la morte dei proprietari anziani, controllo cani da caccia. Contatti con un altro cacciatore che non vuole adeguare gli spazi come da legge. Fatto fotografie che serviranno per esposti.
Incontro in canile con adottanti Melissa, dopo diverse telefonate, email, la canina 12enne malata è andata in adozione.
Cercato di fare post affido per un cane andato in adozione 2 anni fa, rifiutato e quindi preparato segnalazione.
Foto a canina Bianca, con visita della veterinaria. Acquisto pipette e test vari, pagati da LIDA Firenze.
AGOSTO:
Stallo per 8 giorni di Camelia, una cucciola di 3 mesi andata in adozione
Post affido Caffè per consegnare cibo
Alcune mattinate dedicate ad incontri in canile con adottanti di Achille.
Poi consegna di Achille (per ora in preaffido fino a settembre) e successivi contatti per vaccinazione, visite dal veterinario
Preparato 3 denunce che provvederà l’associazione Un Cane per Amico ad inviare foto, tutte situazioni a Montespertoli.

 resoconto delle attività di giugno 2014
– 3 giugno 2014, inviare Revisione periodica del Registro Regionale del Volontariato ANNO 2013 [SCADENZA 30
GIUGNO 2014]
– 3 giugno 2014, pubblicato l’adesione di Serena Ruffilli Pres. LIDA Firenze alla lettera inviata da Paola Re su Città Futura- 3 giugno 2014, la Presidente Serena Ruffilli viene contattata da Ciuski & Otti (EINAUGEN) : ..“siamo un duo musicale, impegnati in ambito animalista in tutto quello che riguarda le scelte di vita, e da qualche tempo stiamo lavorando ad un progetto artistico mirato a diffondere la cultura antispecista, il veganismo, i diritti animali, e la condanna di ogni tipo di sfruttamento. Il progetto si chiama The Animal Machine, si tratta di uno spettacolo scritto da noi, in cui musica suonata dal vivo, teatro e videoproiezioni si uniscono per comunicare al pubblico il messaggio animalista in modo diretto ed efficace. Lo spettacolo sarà in tour nel prossimo autunno, con l’obiettivo di toccare il maggior numero possibile di città italiane. Abbiamo ottenuto il patrocinio dalla LAV, che sarà presente in alcune delle città che saranno toccate dal tour, ma è nostra intenzione interagire anche con altre associazioni, in modo da aprire i confini del movimento animalista. Se l’iniziativa vi sembra interessante, vorremmo chiedervi di collaborare con noi alla gestione dell’evento nella vostra città.”
– 4 giugno 2014, la Presidente Serena Ruffilli sollecita una risposta all’Assessore Caterina Biti: ..”da circa venti giorni attendo una risposta alla mail che Le riporto nuovamente in calce . Oggi mi giunge un sollecito da parte dello stesso socio LIDA che mi ha segnalato la cosa con un’aggiunta che incollo subito qui sotto: “Ciao Serena,ti ricordi di Rusciano? Bene,tutto come prima, anzi…peggio!!! Oltre i rifiuti che vengono lasciati ( cartine,lattine bottiglie cartacce, cacche umane ecc..ecc.) NON VENGONO CAMBIATI I SACCHETTI ALL’INTERNO DELL’AREA CANI!!! NESSUNO CI ASCOLTA E NON TI DICO CHE FETORE ESCE DAI BIDONI. MA IN CHE MANI SIAMO?????? UN PARCO LASCIATO ANDARE E SOLO LE CACCHE DEI CANI DANNO NOIA. SE VUOI FISSIAMO E VIENI A FARE DUE PASSI.CIAO E GRAZIE DA TUTTI I PELOSI.
– 5 giugno 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive al Sindaco del Comune di Firenze : … “Gentilissimo Sindaco, prima di tutto complimenti per la Sua nuova carica! Le scrivo poiché non ricevo risposte dall’indirizzo che fa capo all’Assessore all’Ambiente, dopo un paio di mail che attendono riscontro da diverso tempo, e vorrei interessarLa al problema che segue (Le inoltro in calce al messaggio anche i precedenti invii, andati a vuoto). Oltre a svolgere volontariato per la LIDA Firenze, sono responsabile dell’ufficio stampa della casa editrice Olschki di Firenze, situata in Viuzzo del Pozzetto (zona Viale Europa). Nella nostra via l’erba è talmente alta che non si vedono le macchine che arrivano in senso opposto in prossimità delle curve, ed è un problema che riguarda buona parte della zona sud di Firenze.. l’erba è altissima, ci sono fora sacchi e altre piante nocive per i nostri animali. Non so che stiano facendo gli addetti comunali responsabili della manutenzione delle strade e dei giardini, fatto sta che sia per il Parco di Rusciano che per altre zone della periferia sud, c’è un totale disinteresse in quanto a tutela e manutenzione. La pregherei di sollecitare un intervento prima possibile, sia per il problema che Le ho accennato personalmente, che per quanto mi segnala un nostro iscritto residente vicino al Parco di Rusciano.” ….– 6 giugno 2014, la segnalazione “ Cani al Galluzzo” fatta in data 14 maggio da Elisa Bacherini al Sig. Quercioli Guardie Zoofile, ha avuto esito positivo: ..” Avete mandato lo scorso mese una segnalazione al Quercioli. Non so se questa ha sortito qualche effetto. Ieri sera mi hanno chiamato ed avvisato che: lo sloveno ha avuto una multa, 3 canini li aveva già venduti non sappiamo a chi, uno lo ha fatto adottare la Rossana guardia zoofila (alla fine ho perso il conto) cmq i due rimasti ha dovuto per forza consegnarli a lei, credo che li prenderà Lorenzo in mattinata in stallo, fino ad adozione come aveva fatto per la prima. di 8 qualcuno si spera che avrà una vita normale. Per i cani adulti non so…” ..– 7 giugno 2014, la Vice Presidente Maria Romoli partecipa al convegno nazionale “Disegniamo il futuro – proposte per la riforma del Terzo settore” con la partecipazione di Luigi Bobba sottosegretario Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Federico Gelli presidente Cesvot, Stefania Saccardivicepresidente Regione Toscana e alcuni rappresentanti del volontariato e del terzo settore.– 9 giugno 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive ad alcuni Deputati della Camera ..” scrivo per unirmi alla richiesta di tanti cittadini affinché il Governo e tutti i deputati esprimano parere favorevole all’emendamento all’articolo 15 dei deputati Bernini, Gagliardi, Catania, Catanoso, Pellegrino, Gallinella, Lupo e altri, il quale prevede il divieto di cattura e utilizzo degli uccelli selvatici come richiami vivi. I richiami vivi sono una delle pratiche più violente ancora in atto contro gli uccelli selvatici e l’Italia su questo tema sta infrangendo la normativa europea. Mettiamo fine a questa vergogna. Rispettiamo gli uccelli migratori.– 12 giugno 2014, la Vice Presidente Maria Romoli scrive al Ministero del Lavoro e Politiche Sociali: .. “Ho partecipato con grande interesse alla riunione tenuta a Firenze alla presenza dell’on. Luigi Bobba sottosegretario ministero del lavoro e politiche sociali avente come scopo la riforma del terzo settore. Nel prendere favorevolmente nota delle linee guida proposte dal governo, vorrei sottolineare che la L.I.D.A. (lega italiana diritti animale) ha tra i propri principi fondanti il rispetto per tutti gli esseri viventi con attenzione all’ambiente, nella consapevolezza che la civiltà di un popolo si vede da come tratta gli animali. Abbiamo deciso di preoccuparci degli amici animali, perché loro sono l’ultimo anello della catena e non hanno voce, perché gli esseri viventi più avvantaggiati e più “forti” dovrebbero essere responsabili e non sfruttatori dei più deboli. Inutile dire che svolgiamo un ruolo nel sociale, che non significa solo pensare a togliere cani e gatti da canili e gattili, già di per sé utile per la comunità a livello economico, ma anche sostenendo economicamente le persone meno abbienti per i costi di spese veterinarie soprattutto sterilizzazioni.La nostra richiesta è che venga reintrodotta educazione civica nelle scuole, dando alle associazioni la possibilità di poter partecipare, per trasmettere quei valori (perduti !) necessari in una società civile, il rispetto dell’altro e di ciò che ci circonda, la tolleranza, la non violenza e l’altruismo. “ ….– 13 giugno 2014, la Vice Presidente Maria Romoli parteciperà alla riunione per il centro della LIPU con le altreassociazioni al fine di trovare un modo per evitarne la chiusura – 15 giugno 2014, arrivata segnalazione di cane morto da giorni sulla FI – PI – LI– 16 giugno 2014, la Socia Marzia Chelli propone: “ in questi giorni circola su Facebook un link messo da una ragazza di L.I.D.A. Palermo che cliccando sulla loro icona “Un atto di amore onlus” e guardando un video pubblicitario, destina € 0.05 a questa onlus. Il sito si chiama wwwwegive.it/donate (c’è anche http://wegive.it/donate. Io clicca e riclicca ho donato € 39 . Potrebbe essere interessante anche per noi , per fare un po’ di soldini per le varie emergenze. “ ; vieneincaricato Andrea Pieralli– 16 giugno 2014, LIDA Sez. Firenze ha rilasciato alcune dichiarazioni riguardo l’installazione con farfalle tropicaliorganizzata da Luisa Via Roma; articolo uscito sul Corriere Fiorentino– 16 giugno 2014, in deposito cappellini da zoolandia per tentata vendita– 17 giugno 2014, arrivata richiesta da Barbara Romualdi x aiuto canina tripode e gatta randagia da sterilizzare nel Mugello– 19 giugno 2014, le indagini per segnalazioni effettuate per il caso dei cani del Galluzzo stanno andando avanti in

collaborazione coi ns volontari interessati al caso. Ci viene inoltrato un aggiornamento da Stefania Masi su “Cani del

Galluzzo”: …” le guardie zoofile sono andate a casa della volontaria o come credete voi, per fare firmare il verbale e

chiedere lumi su tutto , anche sul passato. io non ho nominato nessuno, ho detto che attraverso delle volontarie

quest’uomo era stato aiutato sia per le cure che per le sterilizzazioni di alcuni cani, sia per una recinzione , un anno fa,

che ha ricevuto cibo e qualche mese fa ha praticamente ricattato una volontaria che chiedeva di avere una canina

meticcia che usano per l’accattonaggio, chidendo 400 euro…poi sono andati via e sono tornati da un paio di mesi, con

questa mirade di cuccioli, chiedendo aiuto per la vendita…oggi le guardie hanno trovato 4 cuccioli che sono tenuti “bene”

li hanno cippati e solo un cane adulto, ma non c’erano presupposti per fare una multa anche questa volta. spero che

almeno si sentano con il fiato sul collo….che cedano tutti questi cani gratuitamente (lo dubito)…alle volontarie. le foto ho

detto che le avevo fatte io. mi sembrava meglio così.” … e

– 24 giugno 2014, LIDA Firenze ha aderito al Documento sul Sul superamento della sperimentazione animale del

Movimento Antispecista

– 25 giugno 2014, Sottoscriviamo e sosteniamo la lettera inviata dalla signora Mariangela Corrieri: …” In riferimento

all’esposizione di circa 200 farfalle vive da parte del negozio di abbigliamento LUISAVIAROMA di Firenze, avvenuta per

vari giorni, fino al 20 giugno, come testimoniato da diversi articoli di giornale e dal video: chiediamo di sapere se a tale

negozio sia stata applicata la sanzione prevista dal Regolamento comunale di tutela animali che, all’art. 17, indica: “E’

fatto divieto agli esercizi commerciali fissi di esporre al pubblico, per più di due ore giornaliere, animali in gabbie, recinti,

vetrine o con altre modalità” (salvo poi una deroga per gli uccelli).

– 26 giugno 2014, la Vice Presidente Maria Romoli partecipa alla Riunione Centro Rapaci LIPU/A.M.A. …” Son emerse

alcune criticità davvero incredibili e ci siamo dati un periodo di tempo per raccogliere informazioni rivederci e scrivere a

Rossi (o chi per esso) bypassando così gli altri. Aspetto peggiore è come vengono assistiti e dove gli animali recuperati ed

essendo fauna selvatica per i quali occorrono specialisti e no riusciamo ad avere spiegazioni soddisfacenti” ..


CI STIAMO OCCUPANDO di:
• tutti i gattini dell’Acciaolo che seguiva Daniela Cecchi sono stati adottati presto la mamma verrà fatta sterilizzarecon aiuto ASL• canina Lulù con glaucoma all’occhio presso canile di Montespertoli• cerchiamo adozione per coppia di cocorite – 17 giugno 2014 adottate: le cocorite sono andata in unbellissimo posto, voliera molto grande e in ottima compagnia• riusciti ad affidare tutti e 5 i cuccioli di gatto di Patrizia (caso che seguivamo dal mese scorso)• Andata in porto adozione che sto seguendo, per una cucciola di 6 mesi simil bassotta della LIDA Versilia, ilnostro amministratore aziendale l’adotterà e le farò uno stallo lampo da Domenica sera a Martedì
MOVIMENTI:
Entrate per contanti (poi versati su cc alla voce bonifico in entrata):*Morena Suarìa ( ha fatto pervenire 20 euro per rinnovo quota associativa)*50 euro presi dalla cassettina del Vinaino*10 euro per vendita librino Mia Story*144,50 euro spiccioli da cassettina Ristorante Alfredo
Movimenti su conto correnteUscite:05/06/2014 euro 7,00 spese conto corrente07/06/2014 euro 301,34 saldo fattura cappellini LIDA Firenze14/06/2014 euro 0,20 commissione x accredito bollettino c.c.p.19/06/2014 euro 0,20 commissione x accredito bollettino c.c.p.Entrate13/06/2014 euro 7,00 sul conto contributo per cappellino LIDA Firenze
16/06/2014 euro 629,50 versamento in contanti fondi raccolti in varie iniziative14/6/2014 euro 10,00 bollettino ccp donazione per cappellino

19/06/2014 euro 15,00 cappellini spediti a Torino

Resoconto canile di Montespertoli
In questo mese : staffetta per canina Nuvola a Ginestra, partita per adozione e organizzazione staffetta Vigo, partito per adozione! Inoltre è stato Celeste, splendido e bravo canino, andato in pre-affido non a buon fine, finalmente adottato da Anne Bigi, la nostra educatrice.
Purtroppo ci sono stati diversi arrivi e poche sono le adozioni come sempre nel periodo estivo.
Vari contatti per l’adozione di due cuccioli scampati da un maltrattamento.
Ci stiamo occupando di Sofia/Bianca che alcune volontarie dell’OIPA hanno “ritirato” ad un privato, tenuta in cattivissime condizioni. E’ in stallo dal 9 giugno in canile e viene seguita da una veterinaria privata, la canina è malata, magra e speriamo che riesca a stabilizzarsi dopo di che verrà fatta una cura per la leshmania che lei ha altissima.
Fatte richieste alle varie associazioni per aiutare nell’adozione di un Elaphe guttat, serpentello che un privato non è più in grado di tenere.
Sono stati fatti alcuni controlli dietro segnalazioni, per due segugi semirandagi, dopo tanto e dopo tante ricerche sono stati ritrovati i padroni, non sono cani da caccia ma da compagnia, che purtroppo riuscivano a scappare dalla proprietaria ma non si facevano avvicinare.
Quattro cani tenuti da un cacciatore sono stati segnalati ed è stato cercato contatto con il proprietario che si è assunto la responsabilità di costruirgli un recinto a norma di legge. Uno dei cani aveva una massa tumorale ed è stato operato. Vediamo come vanno le cose, altrimenti si procederà ad una denuncia. Vari contatti e incontri con il cacciatore, veterinario e proprietario del terreno dove sta la baracca.
Incontro con le guardie zoofile di Firenze per firma verbale di una denuncia fatta per cani provenienti dall’est, e cani utilizzati per accattonaggio. La storia è appena iniziata, le guardie faranno controlli settimanali.
Abbiamo partecipato ad un saggio di danza ad Empoli, dove sono state fatte vedere le foto dei cani del canile e distribuito locandine.
Ci stiamo ancora interessando di Pedro, cane labrador tenuto a catena da 5 anni, con segnalazioni al Comune di Castelfiorentino e contatti con la Protezione civile. Ad oggi il cane sta cercando adozione o pensione/stallo.
Contatti con l’associazione “Gli aristogatti”, per due cucciolate di gatti, da catturare, quindi con La Racchetta e il Comune. Fatto volontariato in canile tutte le mattine, ci sono nuovi volontari durante la settimana!
Tutti gli appelli per le adozioni le trovate sulla pagina FB : Volontari del canile di Montespertoli.
Resoconto attività volontariato LIDA sull’Isola d’Elba
3 acquisto cibo trainer pagato da me e patrizia per le varie colonie per un valore di 196€12 da aggiornamenti enpa appuro che la gatta tricolore con il collo storto è deceduta principalmente per grave insufficienza renale. I cuccioli restano sotto la loro responsabilità e sono in adozione.14 ascesso gatta bianco e nera sul colle fatto antibiotico16 ascesso gatto tigrato mortigliano fatto antibiotico19 ascesso a gatta patresi fatto antibiotico20 abbiamo provato a catturare gatta anziana e mezza selvatica sul colle per portala dal vet senza riuscita per un controllo visto che sembra abbia dei problemi a mangiare, tenteremo nei prossimi giorni.22 gli ascessi della gatta del colle e di quello di mortigliano sono totalmente guariti24 consegna al sottoscritto, colletta alimentare, 10 kg secco 5 kg umido, fatta vicino torino più 30 euro che serviranno per comprare dei medicinali.25 ascesso gatta patresi guarito26 ricevuto 20 euro per i gatti di campo lo feno27 si rivede la gatta anziana e selvatica sul colle provo a catturala, tentativo fallito, proverò a catturarla ogni volta che la vedo.Mi occupo insieme a patrizia un’altra volontaria delle colonie di Campo Lo Feno, Mortigliano, Colle d’Orano, Patresi, Pizzenni e di alcuni gatti selvatici di Marciana, tutte queste colonie fanno parte del comune di Marciana, Isola d’Elba.
resoconto delle attività di maggio 2014

1 maggio 2014, arriva dalla sig.ra Patrizia, Presidente dell’Associazione Naica di Trieste, un invito a partecipare alla Rassegna Cinematografica di Documentari e Film a tema etico ambientale che si terrà a Trieste
2 maggio 2014, Lida e la Presidente Serena Ruffilli viengono citati su Corriere Fiorentino riguardo L’incubo dei bocconi avvelenati : «FENOMENO IN CRESCITA» – Tre episodi in pochi mesi che hanno fatto così scattare l’allerta della Lida, la Lega italiana dei diritti dell’animale, che ha raccolto le segnalazioni: «Un fenomeno purtroppo in crescita, il nostro accorato consiglio ai padroni è di evitare in tutti i modi che persone estranee diano da mangiare ai propri cani – avverte Serena Ruffilli, presidente della Lida Firenze – Inoltre invitiamo a denunciare simili episodi, sia alla nostra associazione che alle forze dell’ordine, accompagnando il tutto dal referto del veterinario».2 maggio 2014, Lida Firenze viene contattata da RTV38 per la questione dei “bocconi avvelenati”2 maggio 2014, Lida viene citata anche dal quotidiano La Nazione sempre per la questione “bocconi avvelenati2 maggio 2014, La Presidente Serena Ruffilli svolge pre affido per ultima cucciola della canina affidata da LIDA Versilia, pre affido con esito più che positivo
3 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli risponde alla Presidente dell’Associazione Naica di Trieste, riguargo all’invito alla Rassegna Cinematografica di Documentari e Film a tema etico ambientale: “prima di tutto grazie per aver pensato a noi e per averci scritto! Saremmo molto felici di partecipare all’iniziativa ma vista la lontananza crediamo difficile poter aderire garantendo la nostra presenza fisica. Restiamo tuttavia a disposizione nel caso l’adesione possa prevedere anche aiuti e sostegno a distanza (diffusione e promozione dell’evento seguiranno a prescindere!). Fateci sapere se abbiamo modo di renderci utili in qualsiasi modo “alternativo”5 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive al Ministro delle Politiche Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali riguardo l’abrogazione del primo e secondo comma dell’art. 842 c.c. della legge n. 1438 “Unisco la mia voce a quella di tanti altri cittadini affinché venga al più presto discussa e approvata la proposta di legge numero 1438, per abrogare il primo e secondo comma dell’art. 842 c.c. che consentono di praticare l’attività venatoria anche nei fondi privati senza autorizzazione del proprietario. Questo aiuterà tutti coloro che lavorano in campagna, evitando i danni provocati dai cacciatori e cancellerà l’attuale assurda e inaccettabile pratica che consente a individui armati di entrare nelle proprietà private delle persone. Le chiediamo di ascoltare la voce dei cittadini: prenda l’impegno di far proseguire questa proposta di legge per difendere l’interesse collettivo della nostra nazione, anziché l’interesse di pochi che vorrebbero farla da padroni dappertutto.”6 maggio 2014, la Vice Presidente Maria Romoli viene intervistata su Toscana TV per la LIDA, le verrà chiesto di esporre il pensiero dell’associazione nei confronti della tematica “Rapporto uomo/animale”7 maggio 2014, Lida decide di prendere parte al CINEFORUM di Trieste7 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli sottoscrive la Petizione di Mare Nord – est e rispetto per le specie acquatiche8 maggio 2014, la socia Gabriella Costa partecipa alla Consulta Comunale pro animali come portavoce della LIDA8 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli viene citata sul blog “bottega della pedagogista” riguardo alla lotta contro il ripristino della Festa del Grillo9 maggio 2014, presentazione libro Mia Story, Patrizia Carmagnini e Maria Romoli intervengono per la LIDA (intervento di Patrizia: “Ti abbandono perché….” Le mille scuse di chi non vuole più un cane. )9 maggio 2014, Spettacolo teatrale danza del ventre e poesia in beneficienza per Lida Firenze segnalato anche sul portale della Provincia di Firenze

9 maggio 2014, Lida viene citata anche su www. Nove. It riguardo i “bocconi avvelenati”

10 maggio 2014 – la Vice Presidente Maria Romoli partecipa all’incontro presso l’ambulatorio di Delia Viviano ed Elena Palchetti, ambulatorio convenzionato con LIDA, per l’obesità animale, sono state esposte alcune delle nostre campagne e attività dell’associazione

10 maggio 2014, sera: Spettacolo c/o Teatro Teatro L’Affratellamento, “…Chi non danza, non sa cosa succede…” – Frammento gnostico dall’ “Inno alla perla” – Atti di Tommaso. Parte del ricavato verrà donato alla LIDA Firenze

12 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli L.I.D.A. Firenze e L.A.C. Sez. Siena fanno azione congiunta scrivendo agli Amministratori Locali dei Comuni della Provincia di Siena, ai rispettivi Corpi della Polizia Municipale, ai cittadini, e p.c. ai Media, affinché rondini, balestrucci e rondoni siano effettivamente protetti, come previsto dalla Convenzione di Berna.

12 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive all Avv. Antonella Chiantini per sapere se possibile fare denuncia riguardo ad un fatto molto grave successo sul fiume Mugnone e sagnalatoci dalla Sig.ra Monica Brustolin: “con un trattore e frullino gigante, hanno ripulito dall’erba alta il Mugnone nel tratto XX Settembre. …. un’anatra (germano) che intenta alla cova delle sue tre uova, è stata “frullata” senza pietà, così come due gallinelle d’acqua e due grossi ricci!!!!!!

12 maggio 2014, l’Avv. Antonella Chiantini risponde: …. “Io un esposto lo farei, questa cosa è terribile, ma il territorio è comunale?????? L’esposto dovrebbe essere mandato in procura ma anche all’amministrazione competente. Chi ha dato incarico dei lavori, chi era la ditta esecutrice? Se lo fate come Lida dovete indicare la persona che ha assistito ai fatti. Inoltre vanno allegate le foto”…..

13 maggio 2014, la nostra consigliera Daniela Cecchi si occuperà di elencare i dissuasori per i piccioni che a oggi non sono più leciti, e poi ci muoveremo chiedendone rimozione forzata alle amministrazioni

14 maggio 2014, “il Centro del volontariato toscano ha contattato la vice presidente Maria Romoli per le lezioni da portare avanti con gli studenti, sul tipo di volontariato svolto da LIDA e sulla filosofia dell’associazione – veganesimo, antispecismo ecc.. olre che alla possibilità di portare i ragazzi a visitare il canile che segue l’associazione ) “

14 maggio 2014, articolo uscito su Repubblica, almeno per quest’anno i grilli son salvi…

14 maggio 2014, procediamo con acquisto cappellini per la LIDA, preventivo di euro 301,34

14 maggio 2014, segnalazione alle Guardie zoofile relativa a una situazione oramai nota al Galluzzo. Situazione nota e che la proprieta’ dice di cambiare le cose ma allo stato attuale rimane tutto invariato ..” in via Senese ci sono almeno 7/8 cuccioli di cane , volpini o simil, oltre a 3/4 cani agirare, legati a catena spesso utilizzati per l’accattonaggio, sia a Firenze che in altre località come Pisa, Viareggio. Le persone che abitano lì, sono note , un cocker gli era stato sequestrato qualche mese fa.” ……..”I cuccioli sono visibilmente denutriti ed ammalati. “ …

15 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive a Amministrazione Comunale di Fucecchio e maggiori testate giornalistiche: “ Sosteniamo e sottoscriviamo la lettera della signora Paola Re. “ riguardo al Palio di Fucecchio

16 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli inoltra una segnalazione all’ Ass.re Caterina Biti riguardo al degrado del Parco di Rusciano

16 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive al Sindaco del Comune di Zanè, provincia di Vicenza: ..”Buongiorno, scrivo per unirmi alla protesta contro l’attendamento nel Comune di Zanè del circo Millennium, un discusso circo che guadagna soldi che grondano della sofferenza e dell’umiliazione a cui sono sottoposti gli animali ivi detenuti.”

18 Maggio 2014, LIDA Firenze aderisce alla protesta contro il ripristino della festa del grillo e partecipa con alcuni soci al Flash Mob in collaborazione con OIPA Firenze, che ha indetto la protesta, e altre associazioni locali

21 maggio 2014, riceviamo segnalazione.. “ieri hanno sparato in faccia alla canina di un mio caro amico che abita vicino all’Antella, con un fucile da caccia a pallini, a 50 metri da casa sua e con la bambina piccola in giro. La canina ha perso un occhio, forse entrambi e non si sa se sopravviverà. Mi sono permessa di suggerire l’amicizia con lui su fb, giusto per sapere come muoversi per una eventuale denuncia ……” Da parte nostra sosterremo con tutte le forze un’azione legale finalizzata a costituirci parte civile in sede di processo e a richiedere il massimo della pena per l’orribile gesto compiuto ai danni di questa povera cagnolina.

21 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli viene contattata da La Repubblica per la storia della cagnolina colpita da arma da fuoco all’Antella

21 maggio 2014, riceviamo notizia riguardo a Billy: “la famiglia del camper ed è stata fatta entrare nella casa delle Suore di via Roma con Billy!!!”

21 maggio 2014, intervento su La Repubblica della Presidente Serena Ruffilli sul caso della cucciola colpita al muso da un colpo di fucile all’Antella

22 maggio 2014, LIDA Firenze ha aderito al Cineforum di Trieste – “Voci dal silenzio” – con invio di campagne e video .

22 maggio 2014, Antella “canina presa a fucilate ..” depositate le denunce, per adesso contro ignoti anche se ci sono dei sospetti sull’autore dell’orribile gesto.

22 maggio 2014, LIDA Firenze è comparsa sulle seguenti testate giornalistiche riguardo il terribile gesto della canina presa a fucilate all’Antella:
http://www.gazzettinodelchianti.it
corrierefiorentino.corriere.it
http://www.lanazione.it
http://www.geapress.org
firenze.repubblica.it
http://www.all4animals.it

22 maggio 2014, Costanza Olschki scrive: Egr. Sig. Sindaco, nel Piano di Governo del Territorio di Capriolo viene consentita l’apertura allevamenti di animali da pelliccia, a patto di rispettare distanze di reciprocità tra allevamenti zootecnici, aree edificabili ed abitazioni. Ricordo però che un punto cardine del PGT è la partecipazione dei cittadini, i quali, in virtù delle 2010 firme raccolte a Capriolo, alle quali si aggiungono le 10.181 raccolte con la protesta on line e,cartacea, per un totale di 12.191 firme, hanno espresso parere contrario all’apertura di allevamenti che, seppur legali, implicherebbero un forte impatto ambientale e sofferenze atroci per i visoni. Chiedo quindi l’apertura di una procedura di modifica del PGT per vietare l’apertura di tali attività sul territorio comunale (che valga anche per le richieste già in corso).

27 maggio 2014, la Vice Presidente Maria Romoli partecipa a “Riforma Terzo settore. Il 7 giugno a Firenze l’incontro con il Sottosegretario Bobba”

28 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive al Comune di Segrate e alla Provincia di Milano riguardo a: …”a Milano Due da circa un mese si è insediata nel laghetto una nutria. E’ un esemplare socievole e non reca alcun disturbo o danno alla rete irrigua, alle produzioni zoo-agro-forestali e alla biodiversità locale. Non è inoltre pericolosa per persone, animali o cose. Qualcuno ha chiesto alla Provincia di catturarla e allontanarla. La Polizia Provinciale ha posizionato due gabbie sulla sponda del laghetto per la sua cattura. Gli abitanti del quartiere hanno chiesto l’intervento della L.A.C. – Lega Abolizione Caccia- che si è offerta di catturare la nutria e sterilizzarla, per poi inserirla anche in un altro ambiente. La Provincia ha negato l’autorizzazione alla L.A.C. a procedere in questo modo.”…..

28 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive al Comune di Borgo S. Lorenzo e Mugello Wild per protesta contro l’esposizione di animali esotici: .. “vi scrivo per protestare contro la terza edizione di Mugello Wild che si svolgerà a Borgo San Lorenzo sabato 31 maggio e domenica 1 giugno”…

28 maggio 2014, la Polizia Provinciale di Milano risponde alla mail di protesta riguardo al caso delle nutrie, la Presidente Serena Ruffilli insiste con mail alla referente della Provincia di Milano, sig.ra Nadia Rossinovich: ..”La ringrazio per la vostra sollecita risposta risposta. La email della Polizia Provinciale è assolutamente demoralizzante e indegna di un paese civile in cui il rispetto per gli essere senzienti venga messo prima di tutto. La violenza verso esseri indifesi che, SI NOTI BENE, non hanno arrecato nessun danno a cose o persone, non è mai giusta né moralmente lecita, anche quando lo è legalmente. Si invita dunque CON FORZA ad una soluzione non cruenta, che preveda il ricovero delle nutrie in un’area in cui possano vivere la loro vita innocente.”

28 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive lettera di protesta contro la Festa del Porco a Fibbialla e invita i Soci LIDA a fare lo stesso. Alcuni Soci aderiscono

29 maggio 2014, Mugello Wild risponde gentilmente alla mail di protesta contro l’esposizione di Animali Esotici; la Presidente Serena Ruffilli risponde gentilmente controbattendo: …“Che la mostra osservi la normativa in vigore e che via personale addetto al controllo sanitario è un fatto dovuto, pertanto non posso complimentarmi ma, in nome di quel benessere di cui parliamo, ritenere la cosa come il minimo indispensabile. Gli animali esotici, come i selvatici, non dovrebbero mai essere sottratti al loro habitat, esposti, ingabbiati, venduti .. SONO VITE e la vita per qualsiasi individuo necessita di quella libertà, che è un diritto di tutti, per potersi compiere ed evolvere in totale armonia. Proprio perché l’iniziativa prevede anche un settore didattico, avete una grossa responsabilità nei confronti di quei bambini.”..

30 maggio 2014, LIDA Sez. Firenze in persona della Presidente Serena Ruffilli sostiene e sottoscrive la lettera inoltrata dalla signora Paola Re per il convegno AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) ad Alessandria il 30-31 Maggio.

30 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli invita a sottoscrivere la lettera contro la dimostrazione di falconeria e la petizione al Comune di Montelupo Fiorentino

30 maggio 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive al Sindaco del Comune di Arezzo: …”ho appreso che a breve nella città di Arezzo sarà presente una mostra nella quale, tra quelle di altri artisti, sarà esposta un’opera di Damien Hirst. Con la presente intendo esprimere il mio profondo disprezzo per il messaggio diseducativo comunicato da queste performance in cui le vittime sono gli animali.” …

30 maggio 2014, LIDA Firenze sottoscrive la lettera di Mariangela Corrieri inviata al Comune di Firenze, al Sindaco, all’ass. ambiente e urp Firenze: …”Sappiamo invece che, per costruire la contestata Linea 3 della tramvia e il Ponte Bailey a quattro corsie sul Mugnone all’altezza di via Leone X per collegare viale Milton con Via XX Settembre, è già stato aperto il cantiere. Un cantiere che eliminerà 125 alberi lungo il fiume, le sue ruspe distruggeranno un piccolo paradiso.”……

CI STIAMO OCCUPANDO di:
Cucciolata di mici su San Romolo (promozione adozioni e sterilizzazione mamma)
Billy cagnolino che appartiene alla famiglia indigente di scandicci e non viene accettato dalle suore dove il sindaco ha trovato posto per la famiglia;

– Accettato anche il cagnolino Billy .. a pagamento ..

– Canina in stallo da Serena Ruffilli in attesa di affido; adottata

Daniela Cecchi si occupa di gatta con cuccioli, deve provvedere a promuovere 5 gattini in adozione e sterilizzazione gatta;

– Gatta e cuccioli sono stati tutti testati e affidati

Daniela Cecchi si sta occupando di: due mici adulti che ancora non da catturare e Pino il piccione rifugiato presso casa

sua

MOVIMENTI:
Entrate per contanti 20,00 euro entrata in contanti per rinnovo quota associativa di Morena Suarìa
Uscite per contanti 31,43 euro per spese pappe e traversine cucciola avuta in stallo da Serena

Movimenti su conto corrente

Uscite:

5 maggio 2014 – 7,00 euro spese bancarie mensili

6 maggio 2014 – 200,00 euro donazione effettuata per LIDA Caltanissetta

9 maggio 2014 – 100,00 euro saldo fattura veterinaria sterilizzazione e vaccini gatti Calenzano

14 maggio 2014 – 60,00 euro saldo spese per farmaci gatti Calenzano

28 maggio 2014 – 250,00 euro bonifico a favore di LIPU Riserva di Vicchio

Entrate

14 maggio 2014 – 200,00 euro ricevute in donazione da Sara Marconcini

Resoconto canile di Montespertoli
In questo mese di maggio molte le attività nella zona di Montespertoli oltre a la nostra presenza praticamente quotidiana.
Un paio di mesi fa una canina di nome Gemma è stata presa in adozione da una famiglia di San Quirico. La canina veniva dal sud, purtroppo dopo 15 giorni è scappata. L’associazione che la seguiva nel canile al sud e che l’ha mandata in adozione, ha chiesto la nostra collaborazione nella ricerca. La canina non si è mai spostata dalla zona, ma non si faceva avvicinare in nessun modo. Abbiamo quindi diffuso la sua locandina, attraverso FB e informato il più possibile nella zona. Quotidianamente la volontaria Debora Lisi si è recata nel posto, contattando più persone che la vedevano e che le hanno anche dato da mangiare. Abbiamo quindi pensato, dopo tante settimane, che l’unica soluzione era provare con la gabbia. Quindi ci sono stati diversi contatti via email, telefonici con il Comune di Montespertoli, i Vigili, La Racchetta, un bell’impegno “burocratico”. Questo per potere avere l’autorizzazione dalla Polizia provinciale, a portare e far collocare la gabbia nella zona degli avvistamenti. Fortunatamente, anche se non senza intoppi, dopo 3 giorni la canina è stata catturata. Quindi il 23 maggio i gestori del canile l’hanno accolta temporaneamente dandole lo spazio in un box e fatto un primo controllo e dato l’antiparassitario. Attualmente si trova di nuovo a casa, seguita da un’educatrice. Anche il gestore del canile Sig. Raoul ha fatto un sopralluogo per suggerire una recinzione presso la famiglia. Quindi continua la collaborazione con l’associazione “Legalo al cuore”, sperando che Gemma possa stare con la famiglia adottante, altrimenti vedremo di trovare un nuovo stallo/adozione.
Contemporaneamente ci sono stati segnalati due cani segugi vicino alla discarica. I primi avvistamenti risalgono a febbraio. Ai cani porta da mangiare una volontaria. Il canile ha fornito una cuccia. Andiamo quotidianamente a vedere, controllare, perchè questi poveri segugi impauriti, rischiano di finire sotto un’auto. Anche con questi sono state provati diversi modo per avvicinarli, anche con l’aiuto dell’educatrice Anne Bigi, venuta sul posto per dare suggerimenti. ma i cani sono molto diffidenti. La Racchetta ha quindi spostato la gabbia di Gemma, nella zona dove vanno di solito questi due poveri segugi, che viaggiano sempre in coppia. Speriamo di riuscire a prendere anche loro, altrimenti dovremo trovare un altro sistema, dal momento che la gabbia è disponibile solo per qualche giorno ancora. Occorre andare più volte al giorno, per controllare la gabbia. Forse una è femmina e la nostra preoccupazione sale nel caso rimanesse incinta e non riuscissimo a localizzarla più.
In canile sono arrivati i 13 cani del Comune di Pomarance. La maggior parte dei cani è buono, alcuni purtroppo hanno filaria e/o lesmania.
Sono state fatte schede e foto, da poter utilizzare per fare gli appelli su FB.
Ci sono stati visite e contatti per un cane che viene tenuto a catena a Pulica, il padrone è morto, la moglie ha lo sfratto (molto anziana) e questo cane pensiamo sarebbe giusto che lo prendesse in carico il Comune visto la situazione di urgenza, arriverebbe in canile e da lì partirebbero le sue possibilità di adozione. Ci stiamo occupando di far fare la richiesta alla moglie e alla figlia e di farla accettare in comune…ma anche qui i tempi sono lunghi per la solita burocrazia.
Il giorno 9 sabbiamo portato due canine dal Veterinario Dott. Matteini per controlli. Libera, in pensione solo per una settimana, trovata e Castelfiorentino e tenuta qualche giorno dalla Clinica di Empoli, che ci ha poi contattato per aiutare nell’adozione. Abbiamo avuto contatti con la protezione civile, per il recupero e pratiche, e dopo una settimana, dopo pre dell’altra associazione, è andata in adozione a chi l’aveva trovata per strada. E’ stata visitata anche una canina di Pomarance per avere la certezza che fosse stata sterilizzata nel canile precedente. Le ecografie sono state offerte dal veterinario.
Il giorno 8 incontro pomeridiano in canile con famiglia segnalata dall’associazione “un cane per amico” e consegna in pre affido di Cleste. Purtroppo per problemi legati alla gestione, nonostante telefonate quotidiane e contatti con l’educatrice Brenda Bagni, il cane rientra in canile il 27 maggio….
Il giorno 17, dopo una serie di contatti e una mattinata al canile per farla conoscerla, abbiamo portato nel pomeriggio Gaia, la giovanissima mix labrador a casa della possibile adottante. Purtroppo non è andata bene la prova gatto e a malincuore abbiamo riportato la canina in canile.Aiutiamo la persona anche nell’adozione di 5 gattini e faremo sterilizzare la mamma.
Il 20 pomeriggio in canile per consegna di nespola, dopo prova di un’oretta. Il 21 fatto preaffido ad una una famiglia di mercatale che era venuta a conoscere Giove, mix labrador, che dopo la sterilizzazione è venuta ad adottarlo.
Il 22, fatta locandina da far girare su fb e inviata ad una 20 di indirizzi, canili, comuni, asl, associazioni, per una setterina, Eia, scappata nella zona di Lastra A Signa, ancora non ci sono novità.
Nel corso del mese, varie telefonate, contatti, invio mail in collaborazione con altre associazioni per l’adozione del cane Pallino di proprietà del comune di Montaione.
Fatte foto e appelli dei cani del canile.
Fatta segnalazione per diversi cuccioli e cani tenuti in una situazione di degrado.
Preparata richiesta per lo spazio alla festa del vino, per l’associazione “un cane per Amico”.
Contatti con una scuola di danza che nel mese di giugno farà una raccolta fondi per il canile.
Tutte le mattine siamo in canile, per eventuali incontri, aiuti vari con i cani in arrivo o che vanno in adozione e per fare compagnia ad alcuni cani.
Purtroppo il giorno 11 è morto Biondo, mix maremmano in canile a montespertoli da un paio di anni, nato nel 2004 e sempre stato in canile ( anche in uno precedente al Certosa). Sia le volontarie che i gestori, sono stati il più possibile con lui nell’ultima settimana, ha avuto bisogno di flebo.
Il giorno 14 è morto anche Spank, un piccolo canino, arrivato in canile un mesetto fa in cattive condizioni.
Ci sono state diverse entrate, molti cani anziani e malati, purtroppo…poche le adozioni questo mese.
Gli appelli e le adozioni sono pubblicate nella pagina FB oppure basta digitare “canile di montespertoli”

Resoconto attività volontariato LIDA sull’Isola d’Elba
Aprile 30 aprile contattato dall’ENPA x gatto avvelenato Sant’Andrea. Non è la mia zona e cmq Non sono potuto andare subito lì, causa lavoro, comunque so che se ne sono occupati i vigili urbani e l’enpa, io sono andato a vedere ma dopo che tutto era già finito. Attendo info al riguardo.
Maggio
2 leggo verbale enpa su avvelenamento sant’andrea, invio messaggio a volontaria enpa per delucidazione avvelenamento e aiuto per gatta sant’andrea, nessuna risposta.
3 coppia di Padova mi chiede stallo per un mese per un cucciolo di Sant’Andrea perché poi loro ritorneranno x adottarlo. Chiedo aiuto ad i volontari elba.
4 volontaria elba di portoferraio si prende in custodia il cucciolo di Sant’Andrea x un mese tramite accordi con la coppia di Padova.
5 ho comprato dispenser e prodotti x igiene su zooplus 39€. A Colle gatta tricolore riappare molto affamata ed ha figliato, in più facendoci caso ha un problema al collo, faccio una ricerca nella zona se trovo i cuccioli, ma nulla di fatto, continuerò a cercare i prossimi giorni.
6 I signori di Padova mi chiamano x ringraziarmi dell’aiuto e per dire che se non avrà la fev adotteranno di sicuro il gattino di Sant’Andrea.
16 dopo varie analisi il gattino di Sant’Andrea risulta sano e quindi adottabile per i signori di Padova, che verranno a prenderlo a inizio mese
19 la gatta tricolore abbandonata sul colle ha portato da sola 4 cuccioli in uno stanzino che avevo preposto per lo stallo dei lei e dei piccoli. I cuccioli sono in ottimo stato. Chiesto aiuto ad i volontari elbani stallo da persona che può occuparsi più accuratamente della gatta e dei cuccioli
20 gatto nero sul colle presenta ascesso fatto antibiotico preventivo per eventuale complicazione futura.
21 mi chiama una signora di Portoferraio x un gatto bianco e nero recuperato a patresi in fin di vita e mi chiedi aiuto sull’individuare il possibile proprietario, la questione rimane da approfondire
22 chiesto stallo ad i volontari elbani per gatta tricolore del colle ed i 4 cuccioli perché nella giornata di oggi non ha toccato cibo ed io non posso gestire una situazione così complicata.
23 il gatto bianco e nero di patresi che non fa parte delle colonie da me gestite ho saputo che è deceduto a causa di una
forte anemia. L’ENPA risponde alla mia richiesta di aiuto per stallo gatta tricolore del colle, due volontarie vengono a prendersi la gatta con i cuccioli che non mangiava da almeno da 24H, ci penseranno loro per affido cuccioli, se poi non troverà casa la mamma chiederò che venga riportata nella colonia del colle.
25 volontaria elbana da ad i signori di Padova il gattino di Sant’Andrea, tutto ok con l’affido. Notizie buone della gatta
tricolore ribattezzata Molly dall’ENPA, che mi informerà saltuariamente della situazione.
26 mi arriva voce di un altro caso di avvelenamento gatto a Sant’Andrea, mi informerò al riguardo
27 contatto ENPA e volontari per delucidazioni e informazioni su gatti avvelenati a sant’andrea, per ora nessuna notizia certa. Nuova gatta bianca e grigia vista nella colonia del colle, sicuramente abbandonata, molto spesata e selvatica, condizioni fisiche ok, da valutare se incita o ha cuccioli sennò quanto prima va sterilizzata.
29 grazie ad una volontaria amica inizia una raccolta fondi e cibo per i randagi elbani nei pressi di Torino
Mi occupo insieme a patrizia un’altra volontaria, delle colonie di Campo Lo Feno, Mortigliano, Colle d’Orano, Patresi, Pizzenni e di alcuni gatti selvatici di Marciana, tutte queste colonie fanno parte del comune di Marciana, Isola d’Elba.

resoconto delle attività di aprile 2014

– 3 aprile, la Vicepresidente Maria Romoli partecipa alla riunione pd dove si darà spazio agli argomenti delle associazioni animaliste – Di seguito il suo breve resoconto:  Stasera nella sede regionale del PD in via forlanini (firenze nova) Andrea Vannucci facente parte della nuova segreteria (si vede) ha riunito varie associazioni per portare avanti un progetto di collaborazione e per promuovere iniziative atte a migliorare la situazione delle stesse. L’idea è arrivare ad avere idee per portare poi come programma nel partito e che venga sottoposto al giudizio del parlamento. Tra le varie sgravi per le associazioni ecc..ecc. possibilità aver finanziamenti per progetti. C’è bisogno di più attenzione alle associazioni no profit e c’è bisogno di conoscersi . Non male, Vannucci sembra animato da buone intenzioni.
– 3 aprile, la presidente Serena Ruffilli invia lettera alle amministrazioni di Scandicci per divieto ingresso cani al parco Acciaiolo
– 3 aprile 2014, il tesoriere Andrea Pieralli si occupa di definire con l’agenzia delle entrate tutte le pratiche per poter recepire il 5×1000
-4 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli informa i Soci LIDA della discussione in consiglio comunale per l’approvazione del Regolamento di Tutela Animale
– 5 aprile 2014, Gabriella Costa partecipa per LIDA Firenze a evento organizzato a Borgo S. Lorenzo “Conferenza gestione incruenta “nocivi”
-7 aprile 2014, La Presidente Serena Ruffilli scrive alla Regione Emilia Romagna a sostegno di Davide Battistini che da gennaio sta portando avanti lo sciopero della fame affinché la legge del divieto di cani a catena venga rispettata
-7 aprile 2014, La Presidente Serena Ruffilli informa i Soci LIDA della possibilità di essere assicurati RCA e infortuni ecc. per essere in regola con la legge sul volontariato
-7 aprile 2014, Vengono promossi i due eventi da Progetto Vivere Vegan Azione sostenibile – Siena/ Etica in festa – Firenze
-8 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive all’ Ass. Caterina Biti, per avere un chiarimento riguardo l’emendamento per ripristinare la Festa del Grillo durante la mozione per l’approvazione delle varianti inerenti il regolamento di tutela animale del Comune di Firenze: ..” Trovo alquanto improbabile che si possa ripristinare la festa in oggetto, se sono stati approvati gli articoli del reg.to dove si vietano la vendita di animali nei mercati all’aperto e gli animali in premio in occasione delle fiere; la festa del grillo diverrebbe una prima inosservanza del regolamento stesso.”..
-8 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive al legale di LIDA sez. Firenze per sapere se è possibile procedere contro il ripristino della festa del grillo
-8 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli viene contattata dalla segretaria dell’On. Zanoni per sostenere la sua candidatura nel PD: ….” Per questo molte associazioni animaliste (ne cito alcune: Lav, Enpa, Oipa, Anpana, Uepa, Animal Defenders ecc. ecc.) stanno scrivendo a Matteo Renzi, a Debora Serracchiani e Lorenzo Guerini (che decideranno sulle candidature) una lettera di sostegno dell’operato di Andrea Zanoni. Le chiederei se, in qualità di Presidente della Sezione di Firenze della Lida, fosse disposta a fare altrettanto.” …..
-8 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli invia fax scrivendo a Matteo Renzi, a Debora Serracchiani e Lorenzo Guerini (che decideranno sulle candidature) una lettera di sostegno dell’operato di Andrea Zanoni : …… “Scriviamo la presente perché ci auguriamo che sia stato incluso nelle liste del Partito Democratico l’eurodeputato Andrea Zanoni, protagonista e vincitore anche a livello internazionale di tante dure e fondamentali battaglie a difesa dell’ambiente e degli animali negli ultimi anni.” ……….
-8 aprile 2014, riprendiamo in mano il lavoro fatto anni fa con le case di cura per proporre animali in adozione ai fini di pet therapy”
-9 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive lettera ai Partiti Politici del Comune di Firenze, alla Regione Toscana, all’Assessorato all’ambiente, e alle redazioni delle maggiori testata giornalistiche del comune e provincia, riguardo al regolamento di tutela animale del Comune di Firenze appena approvato, nel quale viene vietata la vendita di animali nei mercati all’aperto e di cederli in premio alle fiere… “troviamo quindi suddetto emendamento in netto contrasto con il regolamento stesso, approvato in Consiglio”, e chiede che, poiché la Festa del Grillo con grillo vivo non è autorizzata dalla Regione competente, chiediamo che. Venga soppressa comunque: …. “Quindi, protestando fermamente contro il ripristino del grillo vivo nella festa della primavera, ci riferiamo a quanto stabilito dalla Legge 189/2004 – Art. 3.(Modifica alle disposizioni di coordinamento e transitorie del codice penale): “Art. 19-ter. – (Leggi speciali in materia di animali). – Le disposizioni del titolo IX-bis del libro II del codice penale non si applicano ai casi previsti…….e non si applicano altresì alle manifestazioni storiche e culturali autorizzate dalla regione competente”. Inoltre, il regolamento di tutela animale del Comune di Firenze appena approvato, vieta la vendita di animali nei mercati all’aperto e di cederli in premio alle fiere… troviamo quindi suddetto emendamento in netto contrasto con il regolamento stesso, approvato in Consiglio.” …….
– 10 aprile 2014: la presidente Serena Ruffilli e il tesoriere Andrea Pieralli incontrano degli agenti assicurativi per valutare l’assicurazione dei soci LIDA
-11 aprile: la presidente Serena Ruffilli invia mail di protesta alle Istituzioni Sardegna, redazioni giornalistiche e televisive per cane ucciso da allevatore e da suo figlio minorenne a Irgoli (NU) : ….” Chiediamo che i responsabili siano puniti con pena esemplare, che si dimostri che le istituzioni locali non sono dalla parte di soggetti simili, ma da quella delle persone per bene e che, come molti volontari sardi, ogni giorno salvano tanti animali dei quali non si preoccupa nessuno. “…………
-11 aprile 2014, abbiamo sollecitato intervento delle guardie zoofile a Rufina per un gregge di pecore senza riparo, ancora non sono intervenuti
– 12 aprile, Maria Romoli e Michela Manzani partecipano al corteo contro la vivisezione di Torino in trasferta con bus
– 13 aprile 2014, Daniela Cecchi, Marzia Chelli e altri soci LIDA partecipano al presidio contro la mattanza degli agnelli in Firenze
-14 aprile 2014, la nostra consigliera Daniela Cecchi sta seguendo una colonia di gatti (abbandonati, erano di proprietà) e ha fatto in modo che la colonia fosse censita e poi sterilizzata
-14 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli risponde alla richiesta di aiuto di Andrea Fornari (che segue il programma delle elezioni amministrative del 25 Maggio 2014, di Tommaso Grassi: E’ un programma da costruire dal basso in modo condiviso, per cui chiediamo il tuo contributo perché hai aiutato e aiuti la causa animalista a Firenze. Serena Ruffilli risponde: Buongiorno e grazie del messaggio. Direi che nel nuovo regolamento di tutela animale del comune di Firenze, approvato al Consiglio, ci sono tutti i criteri necessari per assicurare il benessere animale (ci abbiamo lavorato a lungo, e mi pare piuttosto completo e articolato). L’unica mancanza è quella relativa al divieto di attendamento per i circhi con animali; l’unica variante che non è stata approvata in virtù del fatto che la legge nazionale permette l’attendamento e che il ricorso al TAR sarebbe sempre vinto dai circensi. Quel che sfugge è come mai altri comuni italiani abbiano comunque almeno provato a emanare un’ordinanza contro i circhi con animali, mentre il comune di Firenze ha proprio omesso a prescindere. Un passo verso la civiltà, cercando almeno di vietarne l’arrivo a Firenze, sarebbe opportuno. Un’altra cosa importante, in vista del divieto di vendita di animali all’aperto, è che vengano svolti da parte degli agenti preposti ai sopralluoghi, tutti i dovuti controlli di rito (Martedì scorso alle Cascine c’era il solito banco di cuccioli provenienti dall’Est, assieme a tutti gli altri animali in vendita). Idem si voglia per l’accattonaggio, sarebbe buona cosa accendere l’attenzione delle forze dell’ordine e delle guardie zoofile affinché sia monitorata la situazione a 360°. Inutile fare leggi e regolamenti se poi non vengono fatti rispettare. Per adesso non mi viene in mente altro, spero di trovarvi d’accordo.
-14 aprile 2014, La Presidente Serena Ruffilli scrive al Sindaco di Latina: Egregio signor Sindaco di Latina, A seguito della installazione di una gabbia contenente leoni in piazza a Latina, mi unisco alla richiesta di tante persone per far rimuovere immediatamente tale struttura. Non si giustifica infatti tale iniziativa e il messaggio che si sceglie di dare ai più piccoli. Da anni gli psicologi si oppongono al circo con animali come modello di crescita per i bambini. Un documento scritto dalla Dott.ssa Annamaria Manzoni, e sottoscritto da oltre 600 psicologi, recita, riferendosi ai circhi: “Tali contesti, lungi dal permettere ed incentivare la conoscenza per la realtà animale, sono veicolo di una educazione al non rispetto per gli esseri viventi, inducono al disconoscimento dei messaggi di sofferenza, ostacolano lo sviluppo dell’empatia, che è fondamentale momento di formazione e di crescita, in quanto sollecitano una risposta incongrua, divertita e allegra, alla pena, al disagio, all’ingiustizia.” E’ già pessimo che i circhi possano attendarsi e dare spettacolo col loro carico di sofferenza animale, ma che addirittura si consenta loro di farsi pubblicità con una gabbia di animali imprigionati in una piazza cittadina è veramente troppo! E anche da un punto di vista normativo e della sicurezza, non è una iniziativa ammissibile. In attesa di riscontro, porgo distinti saluti
-14 aprile 2014, ha chiamato Cristina Galasso del Cesvot, organizzano periodicamente delle trasmissioni sugli animali su Toscana Tv (3/4 d’ora tutti sugli animali)… i primi di maggio vorrebbero intervistare LIDA in televisione
-15 aprile 2014, riceviamo appello di aiuto x gruppo di gatti a Calenzano dall’ Associazione Baffi di Gatto
-15 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive all’ Ufficio Colonie Feline del Comune di Firenze x l’urgenza su gatti di Calenzano: ….” Pare che il Comune di Calenzano abbia negato gli aiuti per via dell’ubicazione della colonia in un’area privata… “ Potremmo unire le forze e riuscire a far rientrare l’emergenza… “ ….
-16 aprile 2014, LIDA Firenze è stata reclutata per partecipare all’evento G8 Cultura: intenzionati ad aderire alla giornata
-18 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive lettera alle Istituzioni della Sardegna a sostegno della lettera di Paola Re, contro la Sagra di S’Anzone a Bidoni “Il cerchio della Morte”
-18 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive una mail di supporto a Emmanuel De Merode, Direttore del Parco Nazionale Virunga – nella Repubblica Democratica del Congo -, che versa in gravi condizioni perché è stato vittima dell’ennesimo agguato a colpi di arma da fuoco
-19 aprile 2014, All4animals pubblica un articolo della Presidente Serena Ruffilli in merito al “Massacro degli Agnelli” in occasione della Pasqua
-22 aprile 2014, l’Ufficio colonie feline ci ha risposto di mettere le volontarie di Calenzano in contatto con la asl veterinaria di Firenze, la Presidente Serena Ruffilli ha dato loro il recapito mail del direttore affinché fissino un appuntamento per chiedere fondi o per le sterilizzazioni dei 26 gatti, così alle associazioni come noi che hanno dato disponibilità resteranno solo da pagare le cure veterinarie
-23 aprile 2014, mandiamo avanti organizzazione per presentazione di Mia Story (9 maggio) dopo aver individuato la relatrice che parlerà per LIDA , Patrizia Carmagnini terrà un intervento intitolato “Ti abbandono perché….” Le mille scuse di chi non vuole più un cane. Come prevenire e correggere questo malcostume
-28 aprile 2014, La Presidente Serena Ruffilli sottoscrive la lettera per le AMM.NI COMUNALI PROV. SIENA – “Una rondine non fa primavera “Gentili amministratori, polizia municipale p.c.
Gentili giornalisti Purtroppo, è vero, “una rondine non fa primavera” in quanto questi uccelli sono in netta diminuzione per l’agricoltura intensiva e la modernizzazione di stalle e fienili. Le rondini, negli ultimi decenni, sono infatti calate del 40%. Avendo le rondini, balestrucci e rondoni, iniziato il loro viaggio di ritorno e conseguente nidificazione, insieme alla LIPU lanciamo un appello a tutti i cittadini e, particolarmente ai comuni, affinchè questi uccelli carismatici, amati da tutti, protetti dalla Convenzione di Berna e da molte ordinanze comunali, prima fra tutte quella di Firenze del 2009 contro la distruzione dei nidi e ora, con il nuovo Regolamento tutela animali, anche con il divieto di utilizzo dei dissuasori per piccioni a punte metalliche nei quali anche le rondini restano trafitte (vedi foto), siano effettivamente protetti. E pensando non solo alle rondini ma anche ai pipistrelli e altri piccoli animali, chiediamo che: • non si distruggano i nidi nè i rifugi; • si ponga attenzione alle concessioni per lavori di ristrutturazione degli edifici, soprattutto sotto i tetti e le facciate, in quanto è iniziato il periodo riproduttivo; • nel mantenimento del verde pubblico, si lasci sempre qualche piccola area di erba alta, per consentire ai piccoli appena involati di nascondersi; • si proteggano le crepe dei muri e i solai dove i pipistrelli si rifugiano; • si eviti l’abbattimento di alberi, la ripulitura drastica degli argini o rimozione di siepi in questo periodo e, se inderogabile, si effettuino controlli preventivi onde verificare l’eventuale presenza di nidi o piccoli mammiferi nei
tronchi;
-28 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli risponde alla richiesta di aiuto da parte di LIDA Caltanisetta x una donazione di 200 euro da LIDA Firenze
-28 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli scrive a Meteo.it una lettera di ringraziamenti: “Ci uniamo ai ringraziamenti inviati dalla signora Paola Re, grazie anche da parte di tutti quei piccoli senza voce e senza difese che ci auguriamo possano trovare salvezza, ogni giorno in maggior numero, adesso anche grazie al vostro sostegno.”
-29 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli riceve dal Presidente della Regione Enrico Rossi riguardo la Festa del Grillo: “Ho letto la sua mail riguardante la Festa del Grillo e con piacere le illustro il mio punto di vista. Quando si può è bene evitare di mettere in gabbia chiunque, animali e grilli compresi. Ma non si può comunque impedire al Comune di Firenze di decidere diversamente ripristinando, come ha fatto, un’antica tradizione popolare. L’impegno che posso assumere è quello di recarmi alla festa, acquistare una gabbietta e poi liberare il grillo.In generale sulla questione degli animali e dei loro diritti la penso come Norberto Bobbio. Il quale a proposito di questo così si esprimeva: “ Dibattiti sempre più frequenti ed estesi, riguardanti la liceità della caccia, i limiti della vivisezione, la protezione di specie animali diventate sempre più rare, il vegetarianesimo, che cosa rappresentano se non avvisaglie di una possibile estensione del principio di eguaglianza al di là addirittura dei confini del genere umano, un’estensione fondata sulla consapevolezza che gli animali sono eguali a noi uomini, per lo meno nella capacità di soffrire? Si capisce che per cogliere il senso di questo grandioso movimento storico occorre alzare la testa dalle schermaglie quotidiane e guardare più in alto e più lontano.”Trovo queste parole illuminanti per un percorso avviato ma che ancora dovrà essere compiuto. Con i miei più cordiali saluti, Enrico Rossi
e replica come segue:
Gentile Presidente, mi fa piacere leggere che il Suo modo di pensare sia affine a quello di Norberto Bobbio, e sì, dice bene…. “parole illuminanti in un percorso tutt’ora incompiuto”. A maggior ragione la domanda nasce spontanea: per far sì che tutto ciò possa compiersi, da dove iniziare? Forse dal non imprigionare per poi dover liberare, animali che con buona probabilità non potranno mai più godere a pieno di quella libertà (prima negata e poi restituita), senza che vengano garantite salute e incolumità (mi ricordo bene la festa del grillo, ero ancora una bambina e inorridivo guardando dentro a quelle gabbiette e vedendo tutte le zampine spezzate di questi poveri insetti). Giorni fa mi hanno portato a casa una cavalletta realizzata a mano con foglie intrecciate e acquistata da un venditore ambulante cinese.
Forse potremmo cominciare (visto che parliamo spesso di integrazione) con l’evitare di approvare la detenzione in gabbia di grilli viventi (il regolamento approvato di recente in comune vieta la detenzione e la vendita di animali nei mercati e nelle fiere all’aperto, come si può fare un emendamento che va contro il regolamento stesso?) e sostituirli con quelli realizzati dalla comunità cinese (sono bellissimi, realistici, e non soffrono ….. allego una foto). Sarebbe una buona cosa sia per gli animali che per questi artisti, che potrebbero per far conoscere il proprio artigianato e
collaborare con il Comune di Firenze – che li ospita – per la buona realizzazione di una festa e di una tradizione senza crudeltà, in linea con la sensibilità di molte persone che non approvano il ripristino della festa nei termini in cui veniva organizzata più di 15 anni or sono. Grata per l’attenzione, Le porgo i saluti più cordiali
-30 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli, sottoscrive e sostiene la lettera di Paola Del Re riguardo al Circo di Vienna ad Asti
-30 aprile 2014, la Presidente Serena Ruffilli collabora con giornalista del Corriere Fiorentino per comunicato sul giornale di allerta contro avvelenatori ignoti
-30 aprile, la presidente Serena Ruffilli dà seguito al responsabile parchi del comune di Scandicci per il divieto di ingresso ai cani nel parco dell’Acciaiolo (omai la questione è definita, han rimosso i cartelli di divieto e assicurano divisione spazi per cittadini con e senza cani)
 

CI STIAMO OCCUPANDO di:
– sostegno sterilizzazioni gatte elbane
– affido per i sei cuccioli di Dora canina affidata a Firenze da LIDA Versilia
Serena Ruffilli svolgerà i pre affido per due adozioni, Bagno a Ripoli
Daniela Cecchi svolgerà il pre affido per cucciolo affidato all’Isolotto
Michela Manzani svolgerà il pre affido per cucciolo affidato a Lastra a Signa
Stefano Lotti ha fatto pre affido per cucciolo affidato a Sesto Fiorentino
LIDA Versilia ha fatto pre affido per cucciolo affidato a San Vincenzo
-Andrea Pieralli stalla gatta Nefertiti e LIDA si occupa di diffusione appello per cercare adozione
-Gatti di Calenzano: la socia Barbara Scardigli offre una casetta e delle ciotoline per i mici
-Daniela Cecchi si sta occupando di una colonia felina di Scandicci, e ha interessato la asl che sta aiutando con le sterilizzazioni, per alcuni di loro sta cercando casa
-Daniela Cecchi si sta occupando di aiutare una famiglia indigente con canino a carico
-la Socia Sara Menichetti sta seguendo il caso del cane morsicatore messo in quarantena a Pistoia, LIDA l’ha messa in contatto con la presidente ENPA PIstoia e sta collaborando per evitare che il cane possa essere soppresso dandosi disponibile per eventuali contatti con comportamentalisti esperti
MOVIMENTI:
– uscite da cc – pagamento 200 euro fattura veterinaria per sterilizzazione gatte elbane
– 20 euro in entrata per iscrizione di Matilde Fineschi
− 100 euro in entrata da Paola Ceccatelli
− 7 euro spese bancarie
Resoconto canile di Montespertoli
Tre visite di controllo presso il veterinario Dott. Matteini della canina Lulù data in adozione circa
un anno fa e bisognosa di cure. Contatti con oculista dell’Università di Pisa. Al momento la canina
è sovrappeso, deve dimagrire e si spera per un glaucoma ad un occhio che dopo le cure non debba essere
operata. Vengono fatti i vaccini, filaria compresa, acquistati farmaci, una parte donata
dall’ambulatorio. Nuovo controllo prossimo mese. (spese a carico della Ass. Un cane per Amico circa
80 euro)
Segnalazione di un cane mix labrador a Castelfiorentino, di proprietà di un anziano infermo, che non ha possibilità di tenerlo. Il cane sta ormai a catena da 5 anni. Fatto soprallugo, fatte foto e locandine varie.
Pedro, il suo appello, la sua storia su FB: https://www.facebook.com/stefania.ceccarelli.5/media_set?set=a.842868515727389.1073741901.100000127445923&type=3
Visita ad una familgia che tiene un cane a catena, zona Pulica, ormai da anni, nonostante le segnalazioni.
Al momento siamo d’accordo che chiederanno all’Ufficio ambiente del Comune, la possibilità di cederlo, purtroppo anche al canile, se non viene trovata un’adozione. Anche lui non ha più il padrone e i
familiari non intendono tenerlo.
Contatti telefonici, intermediari,  con adottante di Milano e il  Drahthaar Italia RESCUE, per l’adozione di un bracco tedesco.
Contatti telefonici per preaffido a Castello dell’associazione Lega del cane. Per la stessa Associazione si cerca un cane che loro hanno dato in adozione qua in Montespertoli ed è scappato, cercando di
collaborare per il ritrovamento.
Raccolta cibo mensile da un amico che da 3 anni consegna a Stefania dei sacchi e delle scatolette ogni mese, che vengono divisi secondo le necessità del momento.
Dal lunedì al venerdì, continua la collaborazione con i gestori, l’educatrice Anne Bigi e altre due
volontarie, presso il canile, per aiuto con i cani più timidi.
Il sabato il canile è aperto per le passeggiate.
In questo mese sono andati in adozione: Schizzo, Noce, Matteo, Rocky, Black seguiti da Un Cane per Amico.
Sono usciti inoltre  con  adozioni curate dalla socia Patrizia Carmagnini: Ettore, Billy, Argo!
” target=”_blank”>https://www.facebook.com/groups/281772998536239/
Resoconto attività volontariato LIDA sull’Isola d’Elba
2) accordi con enpa per cattura gatta nera selvatica Campolofeno.
3) provo cattura con Paola Enpa per gatta nera Campolofeno, risultato negativo. Però avvistamento 2 cani ridotti male che non si fanno avvicinare, e accordi per la cattura dei cani e Paola avvisa i vigili.
4) Campolofeno – vado a controllare i cani sono spariti
5) proviamo con Paola enpa ed altre 2 persone a cercare i cani, ma non vi è più traccia, e io cmq nei prossimi 10 giorni mi impegno a monitorare la situazione quotidianamente e chiedere informazione nelle vicinanze.
10) sterilizzata gatta Patresi (abbandono 2013) pagata da Patrizia
11) somministrazione farmaco x rogna ad un gatto di Colle
12) somministrazione farmaco x rogna ad altri 3 gatti del Colle, suoi fratelli, che stanno più a contatto con lui.
16) recupero gatta docile malnutrita e messa male trovata ad i Pizzenni da parte di Patrizia, ora sta a casa sua.
18) gatta Patresi con cistite e gatto Patresi con ferita vicino alla coda trasporto dal veterinario e antibiotici pagato da Patrizia.
23) somministrazione di nuovo al gatto messo peggio per rogna, gli altri sono ok.
28) gatta cistite e gatto ferita Patresi, controllo, tutto ok.
29) apparsa al Colle gatta tricolore docile e troppo avanti con la gravidanza per essere sterilizzata. Ho chiesto aiuto ad i volontari elbani per affido nel tempo della gestazione e poi affido cuccioli.Nel mese di marzo grazie alla LIDA Firenze che ha contribuito, abbiamo sterilizzato 9 gatti della colonia del Colle, tutti abbandoni 2013.Dei cani di Campolofeno non si è più trovato traccia.Io mi occupo quotidianamente della colonia di Mortigliano e quella del Colle. In più 4 volte a sett. Vado a Campolofeno quando non c’è gente che se ne occupa e questo succede principalmente nel periodo estivo dove ci sono dei turisti abituali che contribuiscono anche in parte al mantenimento annuale della colonia. Quando non c’è Patrizia vado almeno una volta alla settimana alla colonia di Patresi e quella dei Pizzenni dove mi aiuta un mio amico. Sono tutte colonie del comune di Marciana.

resoconto delle attività di marzo 2014

Lida Firenze aderisce alla protesta contro l’abbattimento delle volpi nel Pisano.
Ricevuta in ritardo risposta dal presidente russo a proposito dello sterminio dei cani randagi per la manifestazione di Sochi 2014.
Collaborazione con volontarie dell’Elba per sostegno e delucidazioni su legge vigente in materia di animali.
Maria partecipa e propone progetti per LIda Firenze ad Ecorinascimento intervista visionabile.
Maria partecipa alla riunione con il Comune x i Mercaini di Natale.
Gabriella partecipa all’incontro del Pd sugli animali in Via Forlanini.
Lida Firenze prende visione e sostiene il Manifesto Animalista di alcuni esponenti del Pd.
Lida Firenze ed altre associazioni importanti del territorio Toscano non sono state chiamate all’incontro con la Regione Toscana.
Lida Firenze nella persona di Gabriella Costa si impegna a creare un Coordinamento di Associazioni Toscane per avere piu’ peso e importanza con le Istituzioni.
Gabriella Costa sta organizzando il Secondo Forum Animalista Toscano a Montecatini.
Il 29 Marzo Lida Firenze aderisce e partecipa al Forum Animalista Toscano di Montecatini.
Serena Ruffilli lavora con il Direttivo Nazionale Lida per nuovi progetti.
Serena Ruffilli ri-organizza la mailing list di Lida Nazionale.
Lida Firenze aderisce alla protesta dell’uccisione di Lupi in Maremma.
Lida aderisce alla protesta contro il nuovo regolamento in materia di uccisioni animali in Abruzzo.
Lida Firenze aderisce alla protesta contro la strumentalizzazione animale al Salone dell’equitazione che si terra’ a Roma perche’ diseducativo e innaturale.
Lida Fi insieme a Tommaso Grassi sollecita la presentazione in consiglio comunale del documento creato alla consulta per l’approvazione definitiva.
Lida Fi e le altre associazioni con Tommaso Grassi raccolgono le firme da presentare in consiglio.
PER FIRENZE FIRME ON LINE RAGGIUNTE – 2.791 ADESIONI http://firmiamo.it/firenze–fermiamo-la-vendita-di-animali-nei-mercati.
Firme cartacee raccolte (e consegnate a Tommaso da Maria Romoli) – 706
Maria Romoli e Gabriella Costa seguiranno le attivita’ di insegnamento nelle scuole per l’anno 2014.
26 Marzo Maria Romoli fa un intervento didattico ad un liceo Fiorentino.
http://www.elbareport.it/cronaca/item/8819-inadempienza-prolungata-ai-danni-degli-degli-animali Articolo di Lida Firenze su situazione Elbana.
Lida Firenze promuove l’evento Nazionale di Torino del 12 Aprile contro la vivisezione. Alcuni Lidini partecipano.
LIDA Firenze aderisce alla lettera inviata dalla Sig.ra Paola Re e invita le amministrazioni e le istituzioni a mettere in pratica quanto stabilito dal regolamento attuativo.
Sostegno a Mariangela Corrieri per la sua lettera contro la caccia.
CI STIAMO OCCUPANDO di:
Ricerca adozione per i canuzzi cuccioli di Dora cagnetta proveniente da Lida Versilia
Lida collabora nella divulgazioni di appelli di adozioni e smarrimento
Maria Romoli collabora per pre affidi per cani .
Si collabora con gattara di Scandicci per colonia felina
Rinnovo tesseramento anno 2014Paola Gatta Castello – Bollino inviatoVivienne Manganiello – Bollino consegnatoAlessandra Allegra – bollino inviatoAntonella Alicervi – bollino inviatoNuovi iscritti anno 2014Dinhayda Giusti – TESSERA n 156 SPEDITAGiuliana Cecconi – Tessera n. 157Livia Langiano TESSERA 159 nuovaAIUTI PER TERZI:
Raccolta generi di utilita’ per caniliENTRATE SU CONTO CORRENTE:19/03/2014 20,00 + 30,00 BONIFICO DA LUDOVICO FULCI PER versamento socia Lida + donazione13/03/2014 20,00 BONIFICO DA FRANCI GIANCARLO11/03/2014 20,00 BONIFICO DA GIULIANA CECCONI iscrizione lida11/03/2014 100,00 BONIFICO ALLEGRA ALESSANDRA rinnovo tessera 2014 + donazione20,00 Livia Langiano iscrizione anno 2014

20,00 Paola Vigano’ rinnovo quota associativa 2014

20,00 Antonella Alicervi rinnovo quota associativa 2014

20,00 Dinhayda Giusti iscrizione anno 2014

ENTRATE PER CONTANTI:

20,00 Vivienne Manganiello Rinnovo iscrizione anno 2014

USCITE:

250,00 Donazione Lida Palermo

0,40 commissioni per addebito bollettino

7,00 tenuta conto

Resoconto canile di Montespertoli
Preaffido zona Castelfiorentino per Lega del Cane sez. TuriCollaborazione con La Racchetta per recupero due cani segnalati abbandonatiSegnalazione e controllo presso un privato seguito dai Servizi Sociali. Tiene alcuni animali da cortile, cerco un’adozione per una capretta. Vari contatti e due preaffidi, ma purtroppo quando torno dopo solo 2 giorni, la capretta è già stata data via ed è impossibile risalire a chi e’ stata ceduta.21) In canile accolgo dopo innumerevoli e infiniti accordi, canina da parte di un privato che non può più tenerla, insieme all’educatrice Anne Bigi, con lei viene valutato il comportamento per futura adozione. La canina starà al momento in pensione, pagata dall’ex proprietario per un mese.22 e 23) Partecipo ad un corso gentilmente offertomi da Anne Bigi, con rilascio di attestato per Tricks Dog.22) Raccolto cibo da parte di un amico che distribuirò in seguito secondo le necessità di chi ha bisogno.
24) Vari contatti con ex proprietario della canina ceduta all’associazione Un Cane per Amico, che ha trovato sistemazione per lei, faccio quindi un regolare preaffido, ma purtroppo la canina non è restituibile.26) Post affido Terry27) Contatti con mia amica per raccolta materiale del suo negozio, da cedere all’associazione Un Cane per Amico.28) Varie telefonate per il ritrovamento di un cane, sia ai vigili che a La Racchetta, purtroppo il cane non ha chip e viene portato in canile.29) Ricevo un’altra segnalazione per 3 simil rott maltenuti, devo verificare.Tutte le mattine sono in canile dalle 11 , per collaborazione con l’educatrice Anne Bigi anche lei quotidianamente in canile per seguire alcuni cani particolari.Sto seguendo una ragazza in grave difficoltà economica, che cerca adozione per 5 gatti. Per il momento le ho passato del cibo per loro e le ho indicato i servizi sociali di Montespertoli.In canile varie foto ai nuovi arrivati, passate ad altre volontarie per appelli sulla pagina FB.Purtroppo ci sono state poche adozioni questo mese, mentre sono aumentate le entrate di cani abbandonati rispetto allo stesso periodo dell’anno passato.Gli appelli dei cani in canile si trovano a questa pagina di fb: https://www.facebook.com/groups/281772998536239/
RELAZIONE FORUM ANIMALISTA TOSCANO 2014

Cari amici

sabato siamo stati al Forum delle Associazioni animaliste a Montecatini.

Non eravamo molti, meno dell’anno scorso e alcuni hanno detto che dipende dal fatto che in questo anno, dopo il Forum dell’anno scorso, non è stato deciso niente.

Poi questo fine settimana c’era anche Ambientafi, e Enpa era impegnata lì, anche io ho parlato sabato mattina, invitata dell’Assessore per parlare della Consulta.

C’erano comunque a Montecartini varie Associazioni fiorentine, Pro Animals, Lida, Dog Village, Gabbie vuote con Mariangela, Lida Versilia e altri della Toscana che non conosco.

Poi sono intervenuti Alberto Lenzi e due Europarlamentari, uno che avevo contattato io, l’Onorevole Niccolò Rinaldi e un giovane di Pistoia contattato da Clara Migrino che aveva anche il Sindaco di Montecatini e un’Assessore a fare gli onori di casa!

Tutti i politici hanno insistito molto sul fatto che divisi non abbiamo alcun peso e valore !!! Occorre coordinarci sempre più.

Poi c’era una dell’Enpa Pistoia che fa parte di un Coordinamento animalista eletto in Regione che però si occupa solo di cani e gatti, fa tavoli di lavoro e cercherà di mantenere almeno i diritti acquisiti per gli animali!!

Ma gli animali sono tutti uguali: gli ungulati, quelli nei circhi, gli uccelli, i cavalli e quelli d’allevamento, le volpi, i lupi, ecc. pensare solo agli animali d’affezione mi sembra il solito contentino e una perdita di tempo.

Allora ci terremo in contatto con loro in Regione ma noi vogliamo fare un Coordinamento permanente che raggruppi tutte le Associazioni, anche quelle piccole che vorranno farne parte.

Primo step: Ci siamo divisi un po’ le provincie allo scopo di trovare tutte le associazioni e poi inviare loro una mail di invito.

Secondo step: decidere come formare questo coordinamento nel modo più semplice possibile.

Crediamo sia davvero importante a questo punto incontrarci, noi di Firenze, faccia a faccia ci si spiega meglio e si velocizza la cosa.

Se volete possiamo fissare un tardo pomeriggio a casa di qualcuno o anche all’SMS di Rifredi ad esempio, mi faccio dare una stanza, basta fissarla qualche giorno prima.

fatemi sapere

Gabriella Costa

resoconto delle attività di febbraio 2014

• 7 Febbraio 2014 Assemblea soci presso ristorante Alfredo• Assemblea soci e tesseramento anno 2014

• 12 Febbraio Maria e Gabriella partecipano alla cena di restiamo animai a Settignano

• Serena si sta occupando di creare un maili booming a istituzioni, contatti stampa, ministeri e ambasciate

danesi e per conosc a tutta Italia per la faccenda della giraffa uccisa allo zoo di Copenhagen, Marius

• Invio di mail di protesta per attendamento circo a Siena

• 19 febbraio riunione con Forum del Pd Maria e Gabriella partecipano.

• Richiesta appuntamento con Dott.Bianchi della Regione Toscana per parlare della situazione degli

animali.

• Si procede con organizzazione della presentazione del libro Mia Story

• 26 febbraio incontro con il Comune di Firenze per riunione verifica Mercatini di Natale.

• Invio di mail al Rettore dell’Universita’ di Ferrara contro al costruzione del nuovo stabulario

• stiamo scrivendo all’ass.ne vittime della caccia e cercando di indire un mail booming con la loro

collaborazione per manifestare il nostro dissenso alla loro pubblicita’ informativa ingannevole pro

caccia

• richiesta preventivi per assicurazioni volontari anno 2014

• Invio di mail al Sindaco di Prato per istituire una sistema di vigilanza ambientale per gli animali del

parco Naturale

• Gabriella sta organizzando il Forum Animalista a Montecatini per il 5 Aprile 2014

• Invio di mail a sostegno del parco di Paneveggio

• Lida Firenze viene inserita in questo sito di adozioni www.dog-h.com/dog2/index.php

• Collaborazione con alcuni adottanti sull’efficacia della sterilizzazione

• Invio di mail di protesta ai dirigenti della Ust di Belluno per le locandine pro caccia nelle scuole del

Bellunese

• Lida dimostra al Sindaco tutto il suo orrore scrivendo mail di protesta per l’incuria dimostrata ad un

cane a Vietri sul Mare

• Invio di mail di protesta al comune di Ivrea per manifestare in nostro dissenso contro la manifestazione

della battaglia delle arance.

• Lida Firenze aderisce alla lettera aperta del Movimento Antispecista contro la sperimentazione animale.

• Invio di mail di protesta contro la cacccia in tana alla volpe di Treviso.

• Lida Firenze aderisce al comunicato contro la creazione di uno stabulario a Ferrara

• Invio di mail di protesta contro il palio di Ronciglione.

• Richiesta alla Regione Toscana di nuovo incontro per parlare di animali

• Invio di mail al Sindaco di Favaro Veneto contro attendamento circo con animali.

• Lida Firenze aderisce alla lettera di Lav contro la strage dei lupi

• Inserimento logo Lida Firenze sul sito di Andrea Zanoni

• Lida Firenze sostiene la mobilitazione contro la mattanza delle volpi nel Pisano

CI STIAMO OCCUPANDO di:
• ricerca di adozione per 15 pesci di Andrea Pieralli
• Cuccioli della canina Dora ricerca adozione
• Collaborazione con Ufficio Colonie feline ed Anna Iacomini per sostegno colonie Via Cimabue e Cimitero Porte Sante a Piazzale Michelangelo
• Sostegno a Michela che ha trovato una canina in pessime condizioni
• Lida collabora con Michela con convenzione veterinaria alla Clinica alla Fortezza.
SI RINGRAZIANORinnovo iscrizione e nuove iscrizioni Lida anno 2014Milvia Codazzi BOLLINO INVIATO
Ilaria Sacchi BOLLINO INVIATO
Anna Iacomini BOLLINO CONSEGNATO
Serena Ruffilli BOLLINO CONSEGNATO
Erica Bianchi BOLLINO CONSEGNATO
Andrea Pastorini BOLLINO CONSEGNATO
Barbara Pinzani BOLLINO CONSEGNATO
Cristina Baldi BOLLINO CONSEGNATO
Marzia Chelli BOLLINO CONSEGNATO
Michela Manzani BOLLINO CONSEGNATO
Andrea Pieralli BOLLINO CONSEGNATO
Silvia Riddi BOLLINO CONSEGNATO
Patrizia Carmagnini BOLLINO CONSEGNATO
Maria Romoli BOLLINO CONSEGNATO
Elisa Bacherini BOLLINO CONSEGNATO
Filippo Tosi BOLLINO CONSEGNATO
Daniela Cecchi BOLLINO CONSEGNATO
Lucia Sciannimanico BOLLINO CONSEGNATO
Rosella Maria BOLLINO INVIATO
Gabriella Costa BOLLINO CONSEGNATO
Laura Manetti – BOLLINO SPEDITO
Mara Vignoli – CONSEGNATO BOLLINO
Costanza Olschki – Bollino CONSEGNATO
Sonia Candela – bollino inviato
Stefania Ceccarelli – bollino inviato
Gioconda Aiello – bollino inviato
Claudia Marranci – bollino da consegnare
Sara Menichetti – bollino inviato
Paola Viganò – bollino inviato
Barbara Scardigli – bollino consegnato
Annamaria Gullì – bollino spedito
Mario Tosi- bollino consegnato
Lucia Delli Guanti- bollino consegnato
Anna Panchetti- bollino consegnato
Massimo Serravalli – bollino consegnatoNuovi IscrittiMatilde Bartoletti TESSERA 150
Samuele Ferrini TESSERA 151
Costanza Matteuzzi TESSERA 152
Roberta Luberti – TESSERA N. 154
Marina Riddi – TESSERA n. 155AIUTI RICEVUTI:
Riceviamo da Barbara Scardigli generi di utilita’ per caniliENTRATE SU CONTO CORRENTE:28/02/2014 20,00 BONIFICO A VOSTRO FAVORE DA MENICHETTI SARA PER RINNOVO SOCIO 201425/02/2014 20,00 BONIFICO A VOSTRO FAVORE DA SONIA CANDELA PER QUOTA ASSOCIATIVA25/02/2014 20,00 RINNOVO ISCRIZIONE ANNO 2014 – SABRINA PANTOUVANI18/02/2014 1045,00 VERSAMENTO IN CONTANTI13/02/2014 20,00 BONIFICO A VOSTRO FAVORE DA ROSELLA MARIA PER RINNOVO TESSER 201407/02/2014 50,00 BONIFICO A VOSTRO FAVORE DA FERRINI SAMUELE07/02/2014 30,00 ACCREDITO BOLLETTINO STEFANIA CECCARELLI06/02/2014 20,00 BONIFICO A VOSTRO FAVORE DA MANETTI LAURA RINNOVO03/02/2014 20,00 BONIFICO A VOSTRO FAVORE DA BARTOLETTI MATILDEENTRATE PER CONTANTI:erica bianchi – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
patrizia carmagnini – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
elisa bacherini – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
filippo tosi – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
gabriella costa – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
marzia chelli – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
andrea pieralli – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
daniela cecchi – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
maria romoli – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
silvia riddi – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
michela manzani – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
barbara pinzani – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
andrea pastorini – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
lucia sciannimanico – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
cristina baldi – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
mara vignoli – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
costanza olschki – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
claudia marranci – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
barbara scardigli – 20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
annamaria gulli-20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
mario tosi -20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
lucia delli guanti-20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
anna panchetti-20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
massimo serravalli-20,00 euro rinnovo quota associativa 2014
lo zoo di giovannino – 40,00 euro contributo calendari
marina riddi – 20,00 euro iscrizione 2014
roberta luberti – 20,00 euro iscrizione 2014
costanza matteuzzi – 20,00 euro iscrizione 2014
USCITE:• 300,00 euro Associazione Aristogatti di Empoli

• 7,00 euro tenuta conto gennaio
• 0,20 bollettino

Resoconto canile di Montespertoli
Nei giorni:6) Post affido gatto Ginestra7) Ricevo segnalazione di un cane mix maremmano, nella zona di Baccaiano, purtroppo mi sono recata subito sul posto, il cane non c’era. Probabilmente ‘e lo stesso che sta girando da un mese in zona e che non sono riusciti a catturare. Ho lasciato una ciotola con delle crocchette. Il cane non e’ stato piu’ segnalato nemmeno a chi si occupa del recupero.7) Finalmente! post affido a Romeo, che sta molto bene.10) Viene restituita una canina adottata al canile, Lulu’, un paio di mesi fa, quindi vado a ritirarla a San Casciano e la porto dal veterinario per la sterilizzazione. A fine operazione la riporto a casa per la degenza. Faccio preaffido a San Casciano presso una casa/famiglia, ma non sono idonei a questa adozione, gli verra’ affidato un altro cane e la canina ha trovato un’altra adozione.11) Portata canina di un privato senza possibilità economiche ad operare per un tumore, al momento le ‘e stato fatto una resezione per un prolasso rettale, in seguito verrà deciso se sterilizzarla, se non ci sono recidive che richiedano un ulteriore intervento. Pagato l’intervento.
12) In canile per aiuto schedature con Volontari di Montopoli, dei 14 cani di Varramista, invio email con dati e foto.14) Accompagno Terry (adottata lo scorso mese) dal veterinario per controllo post operazione.19) Vengo contattata da una privata per il ritrovamento di un cane, zona Montespertoli, aiuto nella cattura. Il cane non ha chip ed è stato portato in canile.21) Partecipo con altre persone di famiglia e amiche, alla raccolta fondi per l’operazione di Kira, una canina di Mercatale, affetta da grave displasia, verra’ operata quanto prima.Mi hanno regalato dei sacchi di mangime, una parte l’ho portata a Caffè, una parte l’ho ceduta per altre situazioni di bisogno. Ho ricevuto delle medicine che darò a chi ne ha bisogno.Adottata da me, una gattina abbandonata in una colonia felina, lì non poteva stare ed era stata sistemata in un garage.Continuo ad andare tutti i giorni dalla piccola Gioia, che ha fatto molti miglioramenti, non è più diffidente, esce ma e’ molto paurosa.

resoconto delle attività di gennaio 2014

• Sabato 16 Novembre raccolta alimentare da Zoolandia Sud
• 10 Gennaio una delegazione Lida partecipa al forum sugli animali e ambiente del Pd. Maria e Gabriella partecipano.
• Lida Firenze invia una lettera a Renzi con tutte le Associazioni per avere una sua posizione sulla Vivisezione e la Caccia.
• Richiesta di appuntamento con il Presidente della Regione Enrico Rossi per parlare delle deportazioni dei cani toscani dal canile in altre regioni e vietarla a prescindere.
• Invio di lettere alla Nazione sulla violenza dei circhi con animali.
• Risposta del Comune di Asciano.
• Collaborazione con Daniela Cecchi per fare luce su l’uccisione di un setter da parte di un branco di pitt bull fuori controllo.
• Invio di mail all’Associazione Atei Italiani per la loro posizione sulla sperimentazione animale.
• 16 gennaio Maria e Gabriella partecipano alla Consulta del Comune di Firenze.
• 17 Gennaio Conferenza sull’Ecoanimalismo organizzata dal Pd Toscana.
• Il canile di Montespertoli ospitera’ i 10 cani di Pomarance vinto l’appalto in collaborazione con Lida.
• Lida supporta le sue volontarie al canile di Montespertoli con una collaborazione scritta con i gestori.
• Divulgazione appelli di Pieve a Nievole per sostegno associazione.
• Genziana sta riprendendo i contatti per il progetto Vegan nelle scuole.
• ricerca di location per la presentazione di Mia Story.
• Convocazione ufficiale rinnovo iscrizioni Lida Firenze.
• Assemblea soci programmata per venerdi 6 Febbraio 2014.
• Richiesta di incontro confronto con la Dottoressa Balocchini per situazione Canili e Rifugi in Toscana.
• Invio di mail di dissenso e protesta verso Coop San Miniato per la macellazione rituale Halal.
• Collaborazione di Lida per la creazione di un nuovo portale per le adozioni.
• Coordinamento di pensieri per creare un idea da introdurre all’Ente del volontariato che mette a disposizione i ragazzi delle scuole per progetti di sostegno animale.

CI STIAMO OCCUPANDO di:• Segnalazione alle Guardie di Enpa di una situazione di un gattile fatiscente a Prato di nome la Bogana.
• Segnalazione ad Enpa di maltrattamento ai danni di una Lupa Cecoslovacca a Prato.
• adottata Mamma Santuzza la gatta di Fiesole che ha allattato i cuccioli in stallo da Serena.
• Sostegno a chi cerca di adottare un pelosino tramite i canali Lida.
• Ricerca volontari per colonie feline di Via Cimabue e del Cimitero delle porte sante al Piazzale
Michelangelo Fi.
• Serena fa adottare gattone di colonia di 3 anni.
• Ricerca adozione per i canuzzi cuccioli di Dora cagnetta proveniente da Lida Versilia.
• aiuto per un cane calabrese in Crotone lasciato su un terrazzo con museruola (interessato i colleghi di LIDA Crotone)
• Diffusione appelli vari su pagina FB LIDA Firenze
AIUTI PER TERZI- consegnato coperte e generi di utilità per cani/gatti a Patrizia CarmagniniENTRATE SU CONTO CORRENTE:• 20,00 euro rinnovo iscrizione Ilaria Isacchi• 30,00 euro Ilaria Isacchi per contributo calendari• Matilde Bartoletti 20.00 euro quota associativa 2014 nuova iscritta• 100.00 euro bollettino CCP da Maria Serena Funghi, donazioneENTRATE PER CONTANTI:

  • (SI RINGRAZIANO x rinnovo iscrizione e nuove iscrizioni Lida anno 2014)Millvia Codazzi 20.00 euroAnna Iacomini 20.00 euroIlaria Isacchi 20.00 euroSerena Ruffilli 20.00 euroAltre voci in entrate x contanti:• 10,00 euro Cristina Selmi contributo calendari• 150,00 euro Mara Vignoli contributo calendari• 10,00 euro Maria Serena Funghi

USCITE:

 

• 230,00 euro Pagamento fattura veterinaria gattini affidati ad Alessandro Lippi

• 20,00 euro acquisto cartoleria segue scontrino.

• 550,00 bonifico pagamento Nazionale quote anno 2013

• 0,20 euro commissione bollettini

• 7,00 euro spese tenuta conto corrente postale

 

Resoconto canile di Montespertoli
ATTIVITA’ VOLONTARIE CANILE DI MONTESPERTOLI, ED EXTRA, MESE DI GENNAIO:2) Stefania in canile con le due adottanti di Bianca e accoglienza altri due visitatori per un’altra eventuale adozione.3) Stefania: comune per protocollare lettera “Un Cane per Amico”. Post affido Caffè.
Preso in carico a Montespertoli da un cacciatore in contatto con l’associazione Un Cane per Amico, cucciola segugia, Betty, e stallo casalingo. Foto e appello su FB.5) Stefania: Varie telefonate per appuntamenti per possibile adozione di Betty.6) Stefania: Visite di 4 famiglie per adozione Betty. Non andate a buon fine. Telefonate serali con volontaria di Empoli, Un Cane per Amico, e contatti con circense che per aiutare una collega in fin di vita, necessita di trovare adozione per 4 Shitzu, due adulte e due cucciole di 40 giorni.7) Stefania in canile: mattinata passata per accoglienza, sistemazione e ritiro documenti dei 4 Shitzu.
Pomeriggio visita a casa di adottanti Betty. Visita dal veterinario Matteini per cippattura e visita generale canina, che gli adottanti prenderanno in seguito.8) Stefania: Canile per adottanti Bianca.
9) Stefania canile con Anne l’educatrice, una volontaria di Montopoli per decisioni sui cani di quel Comune.
Pomeriggio consegna Betty agli adottanti.
11) Consegna agli adottanti di Romeo.14) Stefania in canile per ricerca documenti vari. Incontro con due possibili adottanti di Buddy, cane in pensione c/o il canile dell’associazione Gavol. Consegna e firma documenti per la canina Bianca, in pensione da parte dell’associazione Un Cane per Amico.15) Stefania: pomeriggio visita generale dal veterinario Matteini, soprattutto per udito, e appuntamento per castrazione effettuata dall’associazione Un Cane per Amico. In tarda serata collaborazione con due persone di paese e Racchetta, per ritrovamento due cuccioloni abbandonati in una scatolone.16) Stefania e altra volontraria consegna a Vinci di Brando. Consegnato Buddy e fatto preaffido, purtroppo non andato bene e il cane rientra in canile.18) Stefania in canile pomeriggio due ore per accoglienza possibile adottante Luna, telefonate varie conseguenti.21) Stefania canile: accoglienza possibili adottanti Shitzu Poldina e adottante per cucciolone nero.
Pomeriggio consulto dal veterinario Matteini per canina malata di tumore, che possibilmente sarà da aiutare economicamente.
22) Stefania pre affido a Barberinuzzo per cucciolone. Varie telefonate ed invio foto per email.25) Stefania in canile: consegna adottanti Cucciolone nero e varie, come tutti i sabato.27) Stefania canile, poi consegna con altra volontaria di Rusty a casa dopo sterilizzazione e post affido, post affido a Brando.28) Stefania: fatto preaffido per associazione “amici fedeli” di Verona. In canile contatti con una possibile adottante per Terry, canina anziana, Pomeriggio con canina malata di tumore c/o vetrinario Matteini, concordato cure e operazione per il giorno 11 del prossimo mese. Fatto preaffido per Terry.29) In canile con possibile adottante per Terry, portata canina a casa per prova, inserimento con altri due cani.30) Stefania canile, prosegue aiuto a Gioia.31) Canile e veterinario Matteini con adottante di Terry e canina per visita generale, controlli vai. (speriamo vada a casa presto)Tutti i martedì sono in canile, per accoglienza, contatti con volontari vecchi e nuovi. Sono contattata telefonicamente e su FB per: raccolta coperte, cibo, che faccio arrivare al canile e viene distribuito secondo necessità. Ricevo anche richieste di aiuto che passo alla Associazione Un cane per Amico, la quale si preoccupa di organizzare stalli e adozioni. Sono in canile anche le altre mattine, cercando di collaborare con i gestori e l’educatrice.

In questo mese è stato adottato Romeo!!!! da una famiglia che lo ha seguito da dicembre insieme a me in canile, fino a portarlo finalmente a casa! Sta andando tutto bene, il cane verrà ceduto regolarmente alla fine del mese. Ho passato tutte le mattine in canile con lui (escluso qualcuna) da ottobre fino alla sua adozione. Da questa settimana, ho iniziato a seguire Gioia, una meticcia arrivata in canile lo scorso mese, questa canina al momento ha solo bisogno di prendere fiducia verso le persone. In canile è sempre presente l’educatrice Anne Bigi, che segue i cani più problematici, al fine anche di dargli più dignità nella vita che devono passare in canile.

I cani usciti dal canile questo mese sono: Brandy e Orazio, portati fino al Nord da Patrizia Carmagnini, Bonnie, Ermione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: