LIDA Firenze

Lega Italiana dei Diritti dell'Animale

SABATO 3 MARZO: Fermiamo L’italia per Fermare GreenHill

Posted by lidafirenze su 1 marzo, 2012

Il 3 Marzo 2012 il movimento OccupyGreenHill lancia l’iniziativa “FERMIAMO L’ITALIA PER FERMARE GREENHILL“, una serie di presidi e banchetti informativi, cortei e manifestazione in contemporanea in molte città italiane contro questo allevamento di cani Beagle destinati solo ed esclusivamente alla vivisezione situato a Montichiari (Brescia).

Hanno già aderito all’iniziative oltre 40 città italiane:
Brescia, Milano, Verona, Pordenone, Cortona (Arezzo), Chieti, Bologna, Cagliari, Roma, Catania, Foligno (Perugia), Novi Ligure, Biella, Santihia, Torino, Vercelli, Grosseto, Novara, Reggio Emilia, Siderno Marina (Reggio Calabria), Bari, Cassino (Frosinone), Napoli, Pisa, Arezzo, Modena, Forlì, Genova, Firenze, Lanciano, Pomezia, Rieti, Ancona, Montichiari (Brescia), Alessandria, Busto Arsizio, Viareggio, Savona, Bolzano, Trento, Pescara e Gallipoli.

OccupyGreenHill è un movimento pacifico di persone che vogliono attivarsi in prima persona con iniziative spontanee di protesta e azione, mettendosi in gioco senza capi, leader, bandiere, partiti o tessere associative, tutti uniti per la liberazione dei cani della Green Hill, che fornisce ogni anno oltre 2500 cani di razza Beagle ai laboratori di vivisezione di mezza Europa.
Da oltre due anni tantissime persone si battono per ottenere uno scatto di dignità di questo paese, per fare un passo in avanti e andare verso un mondo in cui la vivisezione sia solo un brutto ricordo del passato.
L’iniziativa del 3 Marzo servirà a portare all’attenzione di tantissime piazze italiane questo problema che speriamo abbia presto una soluzione.
Collegandovi al sito web www.occupygreenhill.it troverete la cartina completa e aggiornata in tempo reale con tutti gli eventi sul territorio italiano, orari e riferimenti.

Cos’è Green Hill
Green Hill è un’azienda situata a Montichiari (Brescia) che alleva beagle destinati esclusivamente ai laboratori di vivisezione. Questo allevamento – l’ultimo rimasto sul territorio italiano – è in grado di fornire alla sperimentazione migliaia di cani all’anno, usati in esperimenti altamente invasivi al termine dei quali è prevista la soppressione dell’animale.
Green Hill è un lager in cui sono rinchiusi 2.700 cani, che non vedranno mai la luce del sole, non sentiranno mai il profumo dell’erba, non potranno mai correre nè giocare con altri cani, non sapranno mai cos’è una carezza. Questi animali, identificabili solo da un numero, nascono per morire e sono condannati a soffrire.

Gli animali e la sperimentazione
Ogni anno, solo in Italia, quasi un milione di animali sono sottoposti a esperimenti crudeli, che non forniscono neppure dati utili alla salute umana. Dal punto di vista scientifico nessun animale può essere un modello sperimentale per altre specie o per l’uomo perché le enormi differenze genetiche tra le varie specie e l’enorme quantità di variabili che contribuiscono a generare una patologia sono aspetti determinanti e molto diversi da individuo a individuo. Infatti il 90% dei farmaci testati sugli animali non supera le prove cliniche sull’uomo. Le alternative già esistono e in molti casi hanno completamente sostituito l’utilizzo degli animali. Se fossero accolte determinate proposte, si getterebbero le basi per una progressiva ma totale sostituzione dell’uso di animali a fini sperimentali, affermando che il diritto alla vita non è solo un privilegio di alcuni, bensì di tutti gli esseri viventi.

Info:
occupygreenhill@gmail.com
Pagina facebook OccupyGreenhill
Sito web OccupyGreenhill
Pagina web evento Fermiamo l’italia per fermare greenhill

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: