LIDA Firenze

Lega Italiana dei Diritti dell'Animale

Vergognosa dichiarazione contro gli animali (e gli animalisti) su Radio Maria!!!

Posted by lidafirenze su 2 marzo, 2009

Advertisements

14 Risposte to “Vergognosa dichiarazione contro gli animali (e gli animalisti) su Radio Maria!!!”

  1. sandro said

    MAMMA MIA …PENSA SE DIO NON ESISTESSE…A SENTIRE QUESTI DISCORSI A CHI NON SORGE QUALCHE DUBBIO?

  2. CAMILLA said

    MA QUANTO PUO ESSERE PROFONDA LA STUPIDITà ED IGNORANZA DI UN’ESSERE??? LIVIO, SEI PROPRIO UN CRETINO DI PRIMISSIMA CATEGORIA. CANE HA MILLE VOLTE PIU PENSIERI DI TE. E SONO ANCHE GUARDABILI, QUELLO CHE TU NON SEI.
    SARAI IL FIGLIO DI UN DIO MINORE.

  3. Io credo che bisognerebbe fare una cernita di persone a questo mondo e allora il mondo sarebbe piu pulito……ma come si permette di nominare il nome di Dio, non sa nemmeno cosa sia ritengo che non abbia un filo di spiritualita questa persona che parla Dio è un Dio di amore e gli animali sono la testimonianza che Dio esiste!!! spero che la natura lo perdoni io non ho compassione per questa persona ma purtroppo gli animali si e credo lo perdonino purtroppo!!!!

  4. Stefania Caglieresi said

    E tu quale autorità hai per dare questo giudizio? Da chi deriva la tua autorità?
    Da Dio? Tu sei capace di Dio? Non ho bisogno di guardare dentro i tuoi occhi. Le tue parole sono sufficienti. E un po’ di umiltà ti renderebbe più accettabile.
    Non mi risulta che Gesù operasse discriminazione così nette ed ineccepibili e non mi interessano discriminazioni operate successivamente da “operatori” discutibili. Forse in certi casi il non avere voce sarebbe auspicabile.

    In fede,

    Stefania Caglieresi

  5. Linda said

    Capace di Dio?? Ma Lei come s’azzarda a dare dell’imbecille ad un’altra persona? E parlare di sterminare tutti? Ma Le sembra di essere un buon cristiano? Poi fare quelle risatine parlando dei pesci… Ma lo sa – no che non lo sa evidentemente – che anche se non possono urlare soffrono dolori indicibili quando muoiono soffocati? Di certo Lei non è capace nè di Dio nè di empatia, mi stupisco veramente di come possa parlare alla radio.

  6. angela said

    gli induisti non chiameranno mai imbecille lui…loro si che sono rispettosi
    SI VERGOGNI quelli come lei mi fanno vergognare.

  7. angela said

    TE NON SEI DIO TE NE SEI ACCORTO…?

  8. angela said

    gli animali non sono capaci di Dio…
    ma perchè lui si??

  9. Shiraz said

    Questo non è vero Cristianesimo.
    Questa “persona” dovrebbe vergognarsi.
    Spero che nessun induista senta questi discorsi folli.

  10. Jack said

    E bravo l’ignorante di turno.
    La tua affermazione afferma che lo hai perso da un bel pezzo Dio, sempre che tu lo abbia mai trovato.
    E’ più vicino a Dio una zanzare di te e di tutta la tua Chiesa di repressione e null’altro, alla quale sembra proprio farti comodo la tua posizione di prete speaker radiofonico.
    Sono ancora più contento di essermi sbattezzato.

  11. gaetano said

    Chissà poi come San Francesco leggeva il Vangelo agli animali; e il cane fedelissimo di San Rocco; ma Padre Livio è Padre Livio…

  12. Paola Maestri said

    Sì , Padre Livio penso che lei abbia ragione…la differenza vera tra gli animali e l’uomo è che l’animale non prega …in qualsiasi forma non prega…perchè in lui non c’è la paura della morte.Non si fa domande esistenziali. E’ vero, l’uomo in fondo prega e cerca Dio proprio perchè è consapevole di dover morire e quindi cerca il senso della propria vita in vista della morte…la morte è la fine di tutto o l’inizio di qualcos’altro? A me personalmente convince Gesù Cristo per la sua coerenza che ha avuto nella vita e per la grandezza delle cose che ha detto e che ha fatto…io gli credo…ho fede in Lui…e quindi seguo Lui che morendo in Croce ha vinto la morte per me e per tutti coloro che a Lui si affidano,naturalmente anche per quelli di altre religioni , ci mancherebbe altro anzi per loro forse il premio è maggiore purchè seguano coerentemente la propria coscienza dove proprio lì Dio gli parla .
    Paola Maestri

  13. Paola Maestri said

    Io amo e rispetto gli animali ma sinceramente non riesco a metterli sullo stesso piano degli uomini o addirittura come pensano alcuni considerarli migliori….un animale è sicuramente una creatura di Dio e secondo me come tutte le creature di Dio non andranno perse…. nell’aldila’, non so come e in che modo, ci sara’ un posto anche per loro, pero’ l’essere umano è troppo superiore. La caratteristica piu’ bella dell’uomo (inteso come uomo e donna naturalmente) è la sua imprevedibilita’…sì, l’uomo è imprevedibile, non segue degli schemi…se vuole puo’ dominare gli istinti , le passioni…oppure no….puo’ esserne travolto, cadere nella disperazione , diventare ribelle, drogarsi, diventare cattivo, puo’ uccidere solo per il gusto di uccidere pero’ dopo puo’ pentirsi , con un dolore immenso redimersi (bellissima la sua capacita’ di sublimare il dolore) e addirittura diventare Santo …l’uomo è imprevedibilmente creativo… puo’ addirittura cambiare il pensiero, la vita di chi gli sta vicino …l’uomo è come un artista che ha davanti una grande tela bianca …è la sua vita…sta a lui dipingerla …è libero…l’animale invece segue un tracciato…sì, sicuramente gli animali piu’ domestici tipo cani e gatti hanno magari dei comportamenti un po’ piu’ “umani” diciamo ….ma non c’è paragone…non so’ come dire …artisticamente parlando è come vedere un Michelangelo all’opera che sta dipingendo la Cappella Sistina oppure fare un disegno seguendo con la matita i numerini per far venir fuori un’ immagine gia’ precedentemente studiata…sì, la si potra’ fare un po’ meglio o un po’ peggio ma non si scappa da uno schema prestabilito…poi è chiaro, è innegabile la compagnia che puo’ dare un animale e poi come ho gia’ detto all’inizio indipendentemente da questo ci vuole assolutamente amore e rispetto per loro come per le piante e tutta la natura che ci circonda pero’ sono mondi diversi.

  14. gaetano fasulo said

    Gli animali rendono costantemente Lode al Signore che ha creato tutto; purtroppo non inviano soldi e non firmano donazioni post mortem come fanno tanti pensionati ( dimenticando i loro figli e nipoti ) in favore di Radio Maria! Bravo Padre Livio; cani e gatti non conoscono l’arte dell’ipocrisia, tu invece sì e ti stai preparando un posto nell’angolo più profondo degli Inferi!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: