LIDA Firenze

Lega Italiana dei Diritti dell'Animale

Traffico illecito di cuccioli di cane

Posted by lidafirenze su 17 febbraio, 2009

il fatto

La scoperta della guardia di finanza

Cane Prato, 17 febbraio 2009 – La Guardia di Finanza di Prato ha trovato centinaia di cuccioli di cane in pessime condizioni. La scoperta è stata fatta dalla Guardia di Finanza di Prato. Il trafficco illecito di cani non vaccinati e prossimi alla morte, sarebbe stato gestito da allevatori, commercianti e un veterinario.

Purtroppo 2 di essi, di razza «Cavalier K.c.», non ce l’hanno fatta e sono morti lo scorso fine settimana. Ma si teme anche per le condizioni degli altri 18 cuccioli. Dai preliminari accertamenti veterinari in corso sta infatti emergendo che nessuno di loro è mai stato vaccinato nonostante la documentazione sanitaria a ciascuno di essi relativa attesti vaccinazioni già eseguite. Ed è proprio su quest’ultimo aspetto che i finanzieri intendono fare ulteriore chiarezza.

Sono stati infatti sequestrati centinaia di microchips-trasponditori e di libretti sanitari precompilati in bianco ma già riportanti estremi di vaccinazioni sottoscritte da veterinari compiacenti che, in realtà, non sono mai state eseguite e che sarebbero dovute servire a fornire una parvenza di regolarità alle future vendite di cuccioli. Il tutto, architettato per abbattere al massimo i costi di un cinico business sommerso di cuccioli di verosimile provenienza estera che produce ogni anno centinaia di migliaia di euro esentasse. Ciò conforterebbe le iniziali ipotesi indiziarie originate da alcune denunce sporte da persone che avevano acquistato dagli indagati cuccioli di cane deceduti dopo pochi giorni dall’acquisto a causa di gravi patologie non evidenziate nei libretti sanitari consegnati e derivanti dalla riscontrata mancata attuazione delle più elementari regole di profilassi, risultata a sua volta celata sia agli acquirenti frodati sia ai competenti enti pubblici del servizio sanitario.

Annunci

20 Risposte to “Traffico illecito di cuccioli di cane”

  1. sono davvero sconcertata… spero che le zoofile li abbiano puniti oltre che con sanzioni anche a livello penale…

  2. Tutti noi ci auguriamo che il/i veterinario/i coinvolti vengano puniti severamente e che non abbiano più la possibilità di esercitare la professione! Dobbiamo almeno poter credere un po’ di più nei medici che curano i nostri amici!! Fuori dal mondo animale certe vere belve avide che vogliono arricchirsi alle spalle di coloro che sono inermi!! Non sono degni della professione che dovrebbero esercitare, se non hanno morale.
    Piera

  3. Sante parole Piera, chi si cela dietro a una professione per svolgere i propri loschi affari è un truffatore bello e buono, oltre che un assassino…

  4. alessia said

    sono davvero sconcertata da tutta questa storia e speriamo che almeno in questo frangente la giustizia italiana possa fare qualcosa per punire i responsabili.
    cmq io e la mia famiglia saremmo intenzionati se è possibile ad adottare un cucciolo. vi prego di mandare qualche info grazie mille…

  5. Martina said

    Credo che le persone che maltrattano gli animali,qualunque sia la specie(cane,gatto,pesce,roditore…),siano dei veri mostri e spero che la legge italiana sia intransigente su questi accaduti.
    Far morire degli animali é come uccidere delle persone,anche loro hanno il diritto di vivere, quindi le pene dovrebbero essere similari a quelle date per un omicidio per i colpevoli!!
    Mi piacerebbe adottare uno di quei cuccioli,e mi piacerebbe avere delle informazioni su queste adozioni se è possibile…grazie mille

  6. per adesso non ci sono informazioni in merito…. per favore che non si scateni la richiesta TAM TAM solo perché sono cuccioli di razza! tenete presente che molti di noi hanno in stallo cuccioli meticci (io per esempio, una di due mesi e mezzo) che sono SANI e tanto bisognosi d’amore! Se avete letto bene alcuni di questi cani sono morti! Questo perché come negli allevamenti, sono cani nati da incroci promiscui fra consanguinei!
    al veterinario in questione e ai trafficanti di animali che si sono prestati per questo abominio, non interessa la salute dei cani che vendono ma solo il guadagno effimero che ne ricavano.
    possono essere anche cani dell’est, portatori di cimurro e altri virus… chi accede a questo sito deve tenere conto della nostra politica … che è quella ANIMALISTA!!!
    Vi prego di non considerare per il momento questi cani per eventuali adozioni anche perché al momento saranno certamente sotto sequestro. Attendete piuttosto aggiornamenti che daremo ovviamente non appena ricevuti e per favore aiutateci a divulgare gli altri casi urgenti fino a nuove disposizioni. Grazie

  7. Chiara said

    Io vorrei sapere dove è nascosto il cuore di alcune persone… respirano anche loro sono esseri viventi pure loro… perchè succedono queste cose… cosa vi hanno fatto queste creature… per gli sbagli dell’uomo ci vanno nel mezzo le creature come gli animali… spero che paghino veramente tanto, quelle persone che hanno permesso tutto qiesto male a quei poveri cuccioli, per ricavare soldi sporchi, perchè sono solo veramente soldi sporchi, se guadagnati così… Sono una grande amante degli animali e vorrei poter aiutare una di queste creature, se non fosse per il posto li prenderei anche tutti, ma sono sicura che al mondo ci sono altre persone che li sanno amare… quindi mi accontenterei di uno, solo che non c’è ancora nessun recapito… vi prego fatemi sapere… a presto tanti saluti chiara

  8. lidafirenze said

    Le associazioni animaliste si stanno informando ma se non ci hanno ancora dato notizie per le adozioni, o anche solo aggiornamenti sulla salute dei cuccioli, si vede che non hanno bisogno del nostro aiuto.
    Sinceramente penso che questi cuccioli probabilmente hanno già una sistemazione disponibile, sicuramente non arriveranno mai in un canile. Comunque quando avremo notizie le scriveremo immediatamente sul sito.
    Vorrei però informarvi che in Italia, Toscana inclusa ci sono molti cagnolini che stanno molto peggio, magari non di salute, ma che hanno già conosciuto la vera crudeltà umana e vivono già dietro le sbarre di un canile.
    Per chi vive in toscana potete vedere qui alcuni di quegli animali:
    http://adozioneanimalitoscana.blogspot.com/
    Vi prego veramente di non soffermarvi sul fatto che siano di razza…fortunatamente i cani di razza sono fra i pochi che riusciamo a tirare fuori dai canili anche da adulti.

  9. lidafirenze said

    Come promesso ecco degli aggiornamenti:

    Le ultime news riconfermano la custodia giudiziaria della Guardia di Finanza di Prato,inoltre molti sono malati,si vocifera che abbiano già un’adozione.

  10. cvd…….

  11. Pia said

    Bè…cvd la gente sa come arrivare ad adottare i cuccioli di razza!!!Tutti ne vorremmo uno o perchè è bello o perchè è piccolo o perchè è una moda…ma alla fine questi cani dove li ritroviamo?in canile!Io scrivo da Roma e quì ci sono cani di razza buttati come immondizia nei canili tra cui cocker,boxer,corsi,setter,pechinesi,barboncini,yorkshire…ma come mai?Perchè sono adulti ormai e sono solo un peso…oppure sono cuccioloni di circa un anno e danno troppo fastidio a casa!Ma ci rendiamo conto in che mondo siamo?Io a casa c’ho una cockerina scaricata da una coppia che l’ha comprata ma che alla fine gli dava troppo da fare…poi ho una piccola meticcia di taglia minuscola trovata nella spazzatura….poi…poi ho i miei batuffoli del canile…poi…poi ho tutti quelli che su internet cercano casa e io cerco di trovargliela…vi rendete conto?stiamo decandendo in un vortice senza via di uscita…siamo noi gli animali…e non loro!Si,tutti adesso vorrebbero questi cuccioli,anch’io non mi tiro indietro,ma la cosa che chiedo prima di tutto è che questi cuccioli,chiunque li adotti,vivino bene,in salute e con persone con un CUORE GRANDE!

  12. lidafirenze said

    Ma Pia…nessuno ha chiesto mai per questi cani, non dico questi di Prato, ma mai per quelli in tutt’Italia, un controllo pre-affido! Speriamo bene!

  13. Pia said

    Un controllo pre affido…ma anche uno post…che ne sappiamo adesso quei poveri cuccioli di bologna se stanno bene o no!!!Chi lo può sapere?E poi scrivono che i cuccioli verranno adottati solo da persone controllate!Ma per favore…magari figli di ispettori…nipoti di politici…o soltanto gente senza scrupoli…come uno su mille può essere un buon padrone!Non lo so…so solo che ci dobbiamo solo vergognare…gli animali non sono oggetti…ma sono esseri umani!

  14. Chiara said

    è vero ci sono questi poveri cani abbandonati nei canili, cani abbandonati in giro per il mondo, che un attimo prima sei circondato da amore e l’attimo dopo ti ritrovi nel mezzo di una strada solo e in pericolo… adesso siete liberi di non crederci ma lo voglio dire lo stesso… ci sto malissimo per quei cani, leggendo le loro condizioni i motivi per cui sono li, e soprattutto quando leggo annunci dove scrivono REGALO (ALMENO TE LO LEVI PRIMA DI TRNO) cane di anni… per motivi di trasferimento… come se tu facessi un figlio devi cambiare casa perchè non hai spazio per lui e decidi di abbandonarlo, nessuno pensa all’animale, al rapporto creato.. insomma ritornando, ci sto male… ma sinceramente a me piace un qualsiasi animale preso da cucciolo per vederlo crescere e abituare come io voglio, un cane che scelgo, forse sono egoista ma io la penso così, magari darei + volentieri dei soldi ai canili per fare un posto migliore, ma purtroppo ho solo 18 anni e pensieri forse ancora da bambina e non ho la possibilità di cambiare questo mondo. A me non frega del cane di razza, ho avuto una canina meticcia stupenda che è morta a ottobre, mi manca tantissimo ci sono cresciuta insieme e se ancora ci penso ci sto male, quindi almeno per me la razza nonconta nulla, se non ci sarà possibilità con questi cuccioli andrò a cercarli altri pazienza, spero solo che faccino una stupenda vita. E soprattutto per sempre con lo stesso padrone… arrivederci a tutti

  15. Chiara carissima, 18 anni non sono molti ma non sono neanche pochi… segnano un traguardo importante, quello che ci definisce persone MATURE, MAGGIORENNI….. Si è un po’ egoistico il discorso del cucciolo scelto e preso da piccolo, i cani non sono foche ammaestrate…. , ti assicuro che oltre che ad essere egoistico è anche sbagliato. Un cucciolo sporca in casa, mangia 4 volte al giorno pappe super speciali, ha bisogno di attenzioni continue e di una persona accanto 24 ore su 24… tu immagino sarai studentessa… ti prego di prendere in considerazione anche cani di un anno di età… ad esempio c’è una canina splendida di un anno, chiusa dentro il canile di parezzana (lucca) ; il canile spesso si allaga e questa dolcissima canina è con le zampe a mollo… la trovi a questo link (ti prego guardala e dimmi che non la vorresti!):

    http://adozioneanimalitoscana.blogspot.com/2008/10/cucciolina-simil-goldensbrigatevi.html

    credimi, qualsiasi cagnetto sottratto alla prigionia si può educare come un cucciolo, anzi.. la sua riconoscenza forse lo renderà ancora più devoto e obbediente… sono tutti pregiudizi quelli che ci portano alla scelta di un cucciolo rispetto a un cane adulto o cucciolone se vogliamo. Crescerai, anche nel tuo spirito animalista e vedrai che un giorno non molto lontano capirai i nostri discorsi e ci darai ragione… Con affetto…..

  16. Letizia said

    Buonasera a tutti,
    la vicenda mi ha colto non troppo alla sprovvista dal momento che anch’io sono stata vittima di un’analoga vicenda…il mio bellissimo cucciolo di bassotto – acquistato a caro prezzo e con tanto di passaporto e libretto di vaccinazione “in regola”- è sopravvissuto “per un pelo” solo grazie al provvidenziale intervento di autorevole veterinario (preciso che il cucciolo già dai primi giorni stava malissimo, e l’avevo portato più volte dal veterinario “consigliatomi” dal venditore…chissà come mai questo dottore diceva che il piccolo stava benissimo, quando invece era a un passo da….!). Vi lascio immaginare il mio sconcerto quando – andando alla ASL di competenza per denunciare quanto accaduto – sono stata letteralmente “aggredita”: in buona sostanza, hanno incolpato me di incauto acquisto, piuttosto che chi me l’ha venduto! Sono contenta della bella operazione della GdF, mi auguro che le indagini proseguano perchè la strada – purtroppo – è ancora lunga…. BAU a tutti!!!

  17. Pia said

    Ma non si sa nulla di quello che sta accadendo per questi cuccioli?La tv è muta,non se ne parla più…internte uguale…che sta succedendo…?Avremo anche il diritto di sapere qualcosa no?

  18. Per adesso nessuna novità ragazze se non che i cuccioli sono sotto sequestro e come tali non ancora adottabili.

    Letizia, spesso accade comprando animali di razza che ci si fidi di negozianti che COME TUTTI speculano sulla pelle degli animali.
    Oggi a bassissimo costo si fanno arrivare cani dell’Est, portatori di cimurro e tantissime altre malattie… nessuna differenza all’apparenza coi cuccioli di razza di allevamenti (che anche loro poi, sono frutto di nascite fra consanguinei e spesso IMPERFETTI a livello genetico).

    IL NOSTRO SUGGERIMENTO E’ DI EVITARE – SEMPRE – L’ACQUISTO DI ANIMALI PERCHE’ LA DOVE VIENE CHIESTA UNA CIFRA C’è SEMPRE DIETRO QUALCOSA…. VOI LO COMPRERESTE UN BAMBINO NON POTENDONE AVERE? O LO ADOTTERESTE????? GLI ANIMALI NON SONO OGGETTI DA VENDERE E COMPRARE, SONO COME LE PERSONE!!!!!

    Chi compra animali va contro ai nostri ideali, contro ai nostri principi, a tutto ciò che ci muove e che ci ruba tempo e fatiche preziose….. e purtroppo questo non è il risvolto peggiore né il più importante (potreste sempre dire, e chi se ne frega di voi animalisti!!!)… IL GUAIO E’ CHE CHI CI RIMETTE SONO SEMPRE GLI ANIMALI…. finché regge il mercato, verranno sempre fatti viaggiare dall’Est alla volta delle altre nazionalità europee, arricchendo le tasche dei veterinari, dei negozianti, e dei venditori di fazzoletti (per asciugare le lacrime di noi tutti).

  19. lidafirenze said

    E’ anche vero che spesso la gente non si rende conto della situazione d’emergenza che esiste nel mondo su questo fronte. La disinformazione spesso è il male più grande. Penso che tante persone avrebbero preso più volentieri un cane regalato anziché acquistato, alle volte invece mi sono sentita dire che le persone stressate da noi volontari alla fine hanno preferito acquistarlo.
    Purtroppo anche noi ci siamo fatti una bella fama… certo con tutto quello che vediamo è già tanto se ancora comunichiamo con il genere umano, ma non bisogna fare di tutta l’erba un fascio.
    Spesso si deve perdere il nostro tempo a spiegare perchè chiediamo di sterilizzare, perchè chiediamo di fare controlli e poi il passa-parola fa il resto. Se la gente consiglia al proprio amico di rivolgersi a noi perchè con noi si è trovato bene secondo me il commercio di animali non avrà più luogo. E’ ovvio poi che con noi si troveranno meglio dal momento che sanno quanto stiamo dietro a queste bestiole.
    Spesso questi carteggi di mail rimangono fra di noi, tutti i soldi spesi per la loro salute, per dare all’adottante meno pensieri possibili, ma se una volta ci sforziamo a raccontarci al mondo il mondo ricambierà, forse non oggi, ma domani sicuramente.

  20. Questa è la nostra speranza…. anche se ogni giorno ci appare come una cartolina sbiadita, NOI NON MOLLIAMO!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: