LIDA Firenze

Lega Italiana dei Diritti dell'Animale

APER DENUNCIA: ALLARME PELLICCE, OCCHIO ALLE ETICHETTE TRUFFALDINE!

Posted by lidafirenze su 17 febbraio, 2009

Modena, 14 novembre 2008 *** L’Associazione Animali Persi e Ritrovati ha pubblicato sul suo blog http://animalipersieritrovati.blogspot.com/ una lettera allarmante pervenuta da una commerciante attiva nel settore dell’abbigliamento. Stando alle dichiarazioni rilasciate da questa fonte certa, a breve saranno disponibili capi con inserti di pelliccia che riportano in etichetta la seguente dicitura: “Si garantisce che il pelo proviene da allevamenti di animali non domestici secondo la convenzione di Washington”.

La dicitura e’ doppiamente fuorviante perche’ in etichetta dovrebbe essere specificato esattamente il tipo di animale utilizzato per realizzare la pelliccia e perche’ la convenzione internazionale di Washington disciplina proprio il commercio delle specie animali e vegatali in via di estinzione al fine di salvaguardarne la tutela. La dicitura dell’etichetta non fa altro che dichiarare con un astuto gioco di parole che e’ stato fatto uso di animali selvatici che potrebbero essere invece protetti proprio dalla suddetta convenzione e la cui uccisione e’ quindi severissimamente vietata.

Preme ricordare che la legge 189/2004 vieta in Italia, oltre che l’uso di manufatti realizzati con le spoglie di animali selvatici protetti dalla suddetta convenzione internazionale, l’uso di pellicce di cane e gatto. Eventuali acquirenti commettono inoltre, secondo l’articolo 712 del codice penale, un reato per incauto acquisto.

Cosa fare in caso di dubbio: scattare una foto (anche mediante videofonino) al capo, all’etichetta, alla vetrina del negozio e presentare poi una denuncia scritta al Corpo Forestale dello Stato (numero tel. di emergenza: 1515). Non e’ necessario acquistare il capo! Bastano foto e denuncia per mettere le Forze dell’Ordine in condizione di intervenire. In alternativa la denuncia puo’ essere presentata a qualsiasi comando delle Forze dell’Ordine.

L’Associazione coglie l’occasione per ringraziare la Dott.ssa Esposito del NIRDA (Nucleo Investigativo per i Reati in Danno agli Animali) per l’aiuto e la consulenza prestati per il rilascio del presente Comunicato Stampa.

Il Team di Animali Persi e Ritrovati
http://www.animalipersieritrovati.org
http://www.aper.info
http://animalipersieritrovati.blogspot.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: