LIDA Firenze

Lega Italiana dei Diritti dell'Animale

FESTA ISLAMICA ATTIVIAMOCI! VIGILIAMO IN OCCASIONE DELLA FESTA ISLAMICA E IN VIOLAZIONE DELLE NORMATIVE SEGNALIAMO ALLE FORZE DELL’ORDINE

Posted by lidafirenze su 26 novembre, 2008

Cari amici animalisti, come sapete ogni anno in occasione della Festa islamica di Aid al Ahda, la “Festa del sacrificio”, vi è la possibilità che uccisioni di ovini o caprini avvengano anche fuori dai macelli autorizzati e, quindi, in violazione delle normative. La ricorrenza non ha una data fissa e, quest’anno, si svolgerà lunedì 8 dicembre:
§ giorno festivo (macelli normalmente chiusi, quindi) in Italia;
§ giorno che è preceduto da una domenica normalmente di non attività;
§ giorno peraltro quest’anno coincidente con una festa cattolica (maggiore possibilità di contrapposizioni strumentali).
A livello nazionale abbiamo allertato e chiesto l’intervento ai Ministri dell’Interno, delle Politiche agricole, della Salute, in riferimento a Polizia di Stato, Corpo Forestale dello Stato e Carabinieri NAS.
CONSIDERATO CHE:
L’uccisione di animali con macellazione rituale, ai sensi dell’articolo 2 comma 1 lettera h) e dell’articolo 5 comma 2 del Decreto Legislativo 333 del 1998 deve avvenire solo in macelli autorizzati all’effettuazione della macellazione rituale, con esclusione assoluta – a prescindere dal consumo familiare o a fini commerciali – della possibilità di procedere al di fuori di questi impianti dove, ai sensi dell’articolo 9 comma 2 del Decreto Legislativo citato, la macellazione è permessa solo per consumo familiare ma con stordimento obbligatorio per le specie ovina e caprina e, quindi, non per la macellazione rituale; l’articolo 20 del Decreto Legislativo 286 del 1994 prevede che chiunque proceda alla macellazione degli animali, al sezionamento o al deposito delle carni in stabilimenti non riconosciuti o non autorizzati è punito con la pena dell’arresto fino a due anni o con l’ammenda fino a 60mila euro; l’articolo 544 bis del Codice penale sanziona con la reclusione da tre a diciotto mesi chi per crudeltà o senza necessità cagiona la morte di un animale; svolgendosi la ricorrenza quest’anno lunedì 8 Dicembre, giorno festivo in Italia, con mattatoi chiusi, vi è una evidente possibilità di violare le normative in vigore;
Non possiamo, se non diventando almeno vegetariani, cambiare il destino di questi meravigliosi e innocenti animali, cerchiamo almeno di alleviare il loro dolore.
grazie per la partecipazione a favore degli animali i meno considerati

Samantha

Annunci

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: