LIDA Firenze

Lega Italiana dei Diritti dell'Animale

Proteggiamo gli uccellini selvatici

Posted by lidafirenze su 15 novembre, 2008

LAC
Newsletter 1354
12 novembre 2008

UNIONE EUROPEA – ITALIA DEFERITA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA

Il 16 ottobre scorso la Commissione dell’Unione Europea ha deciso di deferire l’Italia alla Corte di Giustizia nella procedura d’infrazione 2006/2131 per violazione della direttiva 79/409/CEE sulla conservazione degli uccelli selvatici (WWF, 3 novembre). Infatti, come già fatto osservare dalla Commissione al Governo Italiano nella lettera del 4 aprile 2006, ben 13 Regioni italiane hanno emanato norme per l’applicazione delle deroghe previste dall’articolo 9 della detta direttiva in modo non conforme ai limiti e alle condizioni stabiliti dalla direttiva medesima. Tali Regioni sono: Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Marche, Puglia, Umbria, Calabria, Lombardia, Toscana, Veneto, Sardegna e Liguria. Le norme emanate dalle ultime tre regioni citate sono oggetto di specifiche procedure di infrazione: 2004/4926, 2004/4242 e 2006/4043.
———————————————————————————————————————————————————

UNIONE EUROPEA – PROCEDURE D’INFRAZIONE

La Commissione europea sta mandando un parere motivato alla Romania perché questa non ha designato un numero sufficiente di aree protette per la conservazione degli uccelli selvatici. Un primo avviso fu inviato alla Romania nell’ottobre 2007, poiché all’epoca non era stata designata alcuna zona di protezione speciale (ZPS). In seguito la Romania ha designato 108 ZPS, ma 21 aree identificate come aree importanti per gli uccelli (IBA) non sono state designate, ed inoltre alcune ZPS sono più piccole delle IBA corrispondenti, così che oltre un milione di ettari identificati come IBA sono stati esclusi. Nel marzo 2003, la Finlandia fu condannata dalla Corte di Giustizia per aver omesso di designare un numero sufficiente di aree protette per gli uccelli. In seguito e dopo lunghi negoziati le aree continentali finlandesi sono state ritenute sufficienti, mentre mancavano altre aree designate specificatamente per l’edredone di Steller (/Polysticta stelleri/), un’anatra marina che sverna nelle Isole Åland. Nel marzo 2007 la Commissione inviò alla Finlandia un parere motivato. In seguito la Finlandia ha designato una parte dell’arcipelago delle Åland, per cui la Commissione ha deciso di chiudere il caso. La Grecia fu condannata dalla Corte di Giustizia il 25 ottobre 2007 per aver designato un numero insufficiente di ZPS. La Corte indicò 12 specie come bisognose di maggiore protezione, e tra esse l’avvoltoio degli agnelli (/Gypaetus barbatus/) e l’aquila imperiale (/Aquila heliaca/). In seguito la Grecia ha aggiunto altre 12 ZPS, ma ancora 32 importanti IBA non sono coperte da ZPS, ed altre 75 IBA sono insufficientemente coperte. Pertanto la Commissione ha inviato alla Grecia un parere motivato.

La Commissione sta inviando un primo avviso all’Ungheria per l’insufficiente protezione della foresta di Sajólád nell’Ungheria orientale, dove vive la farfalla /Euphydryas maturna, /una delle farfalle più rare d’Europa./ /

(Augusto Atturo, 12 novembre).
———————————————————————————————————————————————————

LA LAC DEL VENETO LANCIA UNA CAMPAGNA DI PROTESTA IN TUTTA EUROPA, IN 12 LINGUE, PER CHIEDERE LA FINE DELLA CACCIA AGLI UCCELLINI INSETTIVORI PROTETTI APPROVATA DALLA REGIONE VENETO CON LA LEGGE 13 DEL 2008. ANDREA ZANONI PRESIDENTE DELLA LAC DEL VENETO: “INVITIAMO TUTTE LE PERSONE CHE AMANO GLI ANIMALI A MANDARE IN TUTTA EUROPA I NOSTRI VOLANTINI, SCARICABILI DAL SITO WWW.LACVENETO.IT, TRADOTTI IN 12 LINGUE PER BLOCCARE QUESTA VERGOGNOSA LEGGE CHE INFANGA LA NOSTRA REGIONE”.

La LAC Lega per l’Abolizione della Caccia – Sezione del Veneto, ha realizzato un volantino tradotto in ben 12 lingue (Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Croato, Danese, Filandese, Polacco, Svedese e Sloveno) per informare i cittadini d’Europa che la regione Veneto ha concesso, in violazione della direttiva “Uccelli”, la 409/79/CEE, la caccia agli uccellini insettivori utili all’agricoltura, chiedendo loro di inviare messaggi di protesta con il fine di bloccare questo massacro legalizzato. Andrea Zanoni presidente della LAC del Veneto lancia un appello a tutti i cittadini italiani che hanno contatti con qualsiasi cittadino europeo a scaricare dal sito http://www.lacveneto.it il volantino nella lingua desiderata e inviarlo. Nel volantino viene chiesto di inviare email, fax e lettere di dissenso al Presidente della Regione Veneto, Giancarlo Galan, alle agenzie turistiche e ai giornali europei per chiedere di porre fine all’uccisione di uccellini protetti dalla Direttiva 409/79/CEE. Questa azione di informazione e protesta è l’ennesima iniziativa della LAC del Veneto contro la caccia agli uccellini insettivori, come la Pispola, protetti in Italia dal 1982 dal decreto del presidente Giovanni Spadolini perché utili all’agricoltura, essendo formidabili divoratori di ragni e zanzare. Ricordiamo le azioni della LAC per bloccare questa legge-vergogna, la 13/2008 del Veneto: 19 agosto 2008: trasmissione di una denuncia alla Corte di Giustizia Europea per la violazione dell’art.9 della Direttiva 409/79/CEE; 20 agosto 2008: richiesta alle sette Procure della Repubblica del Veneto di disporre un sequestro preventivo degli uccellini protetti per il reato previsto dall’articolo 30 della L.157/92; 3 settembre 2008: trasmissione di un esposto al Governo Italiano per chiedere l’incostituzionalità della legge per la violazione dell’art.19-bis della L.157/92 (azione bloccata dal ministro Luca Zaia che ha voluto a tutti i costi difendere e salvare questa legge vergogna anche contro il parere di altri ministri); 16 settembre 2008: pubblicazione dei nomi dei consiglieri regionali (di destrae di sinistra) che l’1 agosto hanno approvato la legge 13; 17 Settembre 2008: richiesta al Vice Presidente del Veneto e Assessore al Turismo, Franco Manzato, di bloccare gli effetti della legge dannosa anche al turismo estero nel Veneto; 20 settembre 2008: manifestazione nazionale con le altre associazioni locali e nazionali a Sandrigo (VI) sotto la casa del consigliere Roberto Ciambetti, fautore della caccia alla Pispola; 20 settembre 2008: manifestazione nazionale anticaccia a Vicenza con le altre associazioni locali e nazionali; 12 ottobre 2008: il TAR del Lazio, su ricorso LAC e WWF, annulla gli accordi delle regioni sulla caccia agli uccellini protetti e solleva la questione di incostituzionalità della legge 13/2008 presso la Corte Costituzionale; 24 ottobre 2008; la LAC diffida il Presidente della Regione Giancarlo Galan affinché ottemperi alla decisione del TAR del Lazio del 12/10/2008 dando dieci giorni di tempo ora già scaduti; 31 ottobre 2008: il Consiglio provinciale di Venezia condanna la caccia in deroga e riconosce l’impegno di LAC e WWF contro la L.R.13/2008; 12 novembre 2008: la LAC lancia una campagna europea per bloccare la caccia alla Pispola. Andrea Zanoni presidente della LAC del Veneto ha dichiarato: “Con la caccia agli uccellini insettivori quest’anno la regione del Veneto ha toccato il fondo. Noi non ci fermeremo mai e ci impegniamo a contrastare in tutti i modi legali ogni forma di caccia impugnando al TAR del Veneto e denunciando a tutte le autorità competenti ogni delibera regionale o legge sulla caccia, così come abbiamo fatto recentemente contro le delibere regionali sul calendario venatorio 2008/2009 del Veneto e contro l’autorizzazione dell’uccellagione con le reti nei roccoli.”

LAC – Lega Abolizione Caccia – Sezione del Veneto, Via Cadore 15/c int. 1
31100 Treviso – Cell. 347/9385856 E-mail: lacveneto@ecorete.it – Web: www.lacveneto.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: