LIDA Firenze

Lega Italiana dei Diritti dell'Animale

RANDAGISMO:ENPA,ANCHE IN CENTRO GARGANO DIVIETO SFAMARE CANI

Posted by lidafirenze su 10 novembre, 2008

(ANSA) – SAN MARCO IN LAMIS (FOGGIA), 7 NOV – Dopo il sindaco di Campobasso, anche il primo cittadino del centro garganico di San Marco in Lamis, Michelangelo Lombardi, vieta la somministrazione di cibo ai cani randagi. Lo denuncia l’Ente nazionale per la protezione degli animali (Enpa) la cui presidente nazionale, Carla Rocchi, ha inviato una lettera al sottosegretario alla Salute Francesca Martini, al prefetto di Foggia, all’assessore regionale alla salute pugliese e allo stesso sindaco di San Marco in Lamis. Con una ordinanza del 3 novembre scorso, Lombardi – denuncia l’Enpa – vieta ‘ogni tipo di somministrazione e deposito di cibo sul suolo pubblico per il sostentamento dei cani randagi’. Nel provvedimento definisce ‘cattiva abitudine’ e ‘deprecabile comportamento’ il dar da mangiare ai numerosi randagi del paese. L’Enpa chiede al sindaco di revocare l’ordinanza, al prefetto di richiamare l’amministratore all’applicazione delle norme nazionali e regionali e all’assessore regionale di verificare erogazione – e utilizzazione – di fondi pubblici al Comune di San Marco in Lamis contro il randagismo. (ANSA).

Annunci

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: